Quanta neve? Le previsioni del tempo dicono… – NBC New York

Manca una settimana all’inizio di febbraio e, per la prima volta in tutto l’inverno, possiamo pronunciare queste parole: c’è neve reale e misurabile nelle previsioni per New York City.

Tuttavia, non estrarre le slitte e i tubi da neve.

In un inverno che ha visto parti del paese ricoperte da tempeste di neve storiche, comprese altre aree dell’Empire State, New York era notevolmente a corto di roba bianca. Bereft potrebbe essere un termine troppo leggero, considerando che finora non abbiamo visto alcuna neve misurabile – e siamo a più di un mese dall’inizio della stagione.

Ma la lunga attesa potrebbe finire in breve tempo. A questo punto, mercoledì sembra piuttosto interessante, almeno per coloro che sono preoccupati per i record e simili.

La città stessa e le aree lungo la costa possono vedere rapide raffiche di neve durante le ore da metà a tarda mattinata. Tuttavia, qualsiasi nevicata che arriverà si trasformerà in pioggia a breve, poiché le temperature saliranno a circa 40 gradi.

Mentre la città e le aree circostanti stanno valutando la possibilità che manchi meno di un centimetro di neve (che conta ancora come misurabile, cosa che, come sapete, non abbiamo sperimentato!) prima che passi alla pioggia, altre aree del nord… il New Jersey occidentale e gran parte della Hudson Valley potrebbero vedere fino a 5 pollici, poiché rimane come neve a nord e ad ovest della città. Ciò potrebbe rendere complicato il tragitto notturno mercoledì sera.


Squadra Tempesta 4

Ecco uno sguardo al potenziale nevoso di domani.


allerta meteo invernale

Squadra Tempesta 4

In vigore l’allerta meteo invernale.


Se la neve misurabile arriva davvero a Central Park mercoledì, segnerà la penultima data in assoluto in termini di prima nevicata misurabile registrata lì. Se la neve evita di nuovo la città e arriviamo a lunedì senza nessuna delle cose bianche – del tutto possibile date le altitudini gelide – abbiamo un nuovo record.

Indipendentemente da ciò, si prevede che la pioggia prevista cambierà in pioggia quasi totale in seguito nell’area metropolitana. A volte la pioggia potrebbe essere intensa e anche i venti potrebbero aumentare, ma dovrebbe finire in tempo per il tragitto giornaliero di giovedì mattina.

C’è un’altra possibilità che nevichi a metà della prossima settimana, ma a questo punto è troppo lontano per determinare con certezza se porterà neve o altra pioggia. Resta sintonizzato su Storm Team 4 per tutti gli ultimi aggiornamenti. E trova qui gli ultimi avvisi di maltempo del National Weather Service per la tua zona.

New York 10 giorni

Inverno da record a New York?

L’ultima data in cui New York City ha registrato un accumulo è stata il 29 gennaio.

ultima prima neve misurata

Squadra Tempesta 4

Siamo di fronte a un inverno da record.


Prima media di neve a Central Park


L’ultima data è gennaio 29, un record stabilito nel 1973. Quindi, se raggiungiamo altri 19 giorni senza neve misurabile, possiamo almeno trarre conforto dal fatto che riusciremo a pareggiare o addirittura a battere un record. È troppo lontano per prevedere con precisione le nostre possibilità oltre i 10 giorni, ma promettiamo di tenervi aggiornati.

Sì, tecnicamente abbiamo visto la nevefiocchi questa stagione, ma le tracce di neve mista a pioggia non vengono conteggiate ai fini della registrazione dei dati meteorologici. (Non siamo noi, è il National Weather Service.)

Lo scorso inverno, Central Park ha registrato la sua prima nevicata misurabile il 23 dicembre, anche se era solo di 0,2 pollici (quindi, vedete, i valori di “traccia” non sono proprio niente). La prima nevicata media misurabile in città è il 7 dicembre, quindi siamo già un mese sotto la media.

Guardando al futuro, non è ancora chiaro quando la prima nevicata importante – o addirittura notevole – di questo inverno colpirà New York.

Secondo il Climate Prediction Center, a febbraio potremmo vedere temperature sopra la norma. Entrambi i modelli non sono molto definitivi su ciò che è in serbo in termini di precipitazioni.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *