Le ricette di Maya Feller dal nuovo libro di cucina “Eating from Our Roots”

Sebbene non esista un piano nutrizionale valido per tutti, mangiare in modo sostenibile e salutare è un buon punto di partenza, soprattutto per tornare ai deliziosi metodi di cottura tradizionali.

Maya Feller, una dietista e nutrizionista registrata nota per le sue soluzioni accessibili e basate sul cibo reale, si è unita a “Good Morning America” ​​​​per condividere le ricette del suo libro di cucina di debutto “Eating From Our roots”.

La copertina del nuovo libro di cucina di Maya Feller.

goop Press/Rodale Books

Il suo libro si tuffa nelle culture culinarie dei Caraibi, del Sud America, dell’Africa, del Mediterraneo, dell’Asia e oltre con più di 80 ricette “per piatti del patrimonio abbracciati da diversi gruppi di persone che vivono negli Stati Uniti” che con ingredienti minimamente lavorati, secondo l’editore del libro.

Dai un’occhiata a due delle ricette di Feller qui sotto.

Callaloo della nonna

FOTO: Un vaso di Granny's Callaloo di Maya Feller.

Una pentola di Granny’s Callaloo di Maya Feller.

Christine Han

Serve da 6 a 8

“Mia nonna prepara sempre il callaloo con il dasheen bush, noto anche come taro. A volte usa un granchio intero per un sapore dolce e salato. Quando viene a trovarci in Massachusetts, imita il piatto con spinaci surgelati al posto del dasheen bush. Le verdure nel piatto forniscono una varietà di micronutrienti e antiossidanti carotenoidi. Ho creato la mia versione utilizzando le verdure a mia disposizione combinandole insieme a broccoli e cavoli cinesi, producendo un callaloo terroso ma speziato.

ingredienti

2 garretti di prosciutto (opzionale)

1/3 di tazza di olio di avocado

1/3 di tazza di erba cipollina fresca a dadini

1 cipolla, affettata finemente

2 1/3 tazze di zucca tritata grossolanamente

Lattina da 13,5 once di latte di cocco intero

1 cucchiaio di sale kosher

2 tazze di gombo

Separare 1/2 mazzetto di broccoli cinesi, gambi e fiori

1/2 mazzetto di cavolo, tritato grossolanamente

1 peperone verde, tritato finemente

1 peperoncino habanero

Pelau (ricetta sotto)

Indicazioni

Se usi i garretti di prosciutto, mettili in una ciotola capiente coperta d’acqua, copri con un asciugamano e lasciali a bagno durante la notte. Dopo 8-12 ore, eliminare l’acqua e mettere da parte il garretto.

In una pentola da 8 quarti dal fondo pesante, aggiungi l’olio, l’erba cipollina, la cipolla e i garretti di prosciutto. Cuocere a fuoco medio per 5 minuti, fino a doratura.

Aggiungere la zucca e cuocere per 3-5 minuti. Quindi, aggiungi il latte di cocco e il sale e 13 1/2 once di acqua (usa la lattina vuota come misurino) e cuoci scoperto per 20 minuti.

Aggiungere l’okra, i gambi di broccoli cinesi, il cavolo e il peperone e cuocere per 15 minuti.

Aggiungere le cimette di broccoli cinesi e il peperoncino habanero. Abbassate la fiamma al minimo, facendo attenzione a non far scoppiare il peperone, e fate cuocere per 5 minuti.

Rimuovere con attenzione il peperone e i garretti di prosciutto dalla pentola. Usa un frullatore ad immersione per frullare le verdure fino a ottenere una consistenza densa simile a uno stufato.

Per servire, metti il ​​callaloo su un piatto con il pelau.

punti salienti degli ingredienti: L’olio di avocado è un ottimo sostituto del burro. Questo olio salutare per il cuore è ricco di grassi monoinsaturi e povero di grassi saturi, una combinazione che supporta un sano profilo lipidico nel sangue.

Pilaf

(Trinidad e Tobago)

Serve da 6 a 8

“Questo piatto unico è un piacere per la folla che può essere preparato in anticipo e migliora con il passare dei giorni. Ognuno ha la propria tecnica speciale quando si tratta di fare il pelau; quando ho camminato su un piatto sono andato dal mio vicino , che per caso era di Trinidad, ha detto: “Dovrò farne uno mio prima o poi!” La mia versione è a basso contenuto di sale aggiunto mentre incorpora una varietà di verdure e legumi in più nei polli. una tecnica speciale che esalta il sapore del pollo e lo mantiene più succoso.”

ingredienti

Per la salamoia

1/2 tazza di miele

4 foglie di alloro

1/2 cucchiaio di semi di cumino

1/2 cucchiaio di semi di coriandolo

1/2 cucchiaio di grani di pepe nero intero

1/2 tazza di sale kosher

1 pollo, tagliato in 8 pezzi

1/3 di tazza di olio di avocado

3 piccole cipolle gialle, tritate

2 spicchi d’aglio, tritati

Tre pezzi da 1 pollice di zenzero fresco

3 rametti di timo

8 once di piselli piccioni, preparati secondo le indicazioni sulla confezione

1/3 di tazza di erba cipollina all’aglio

Lattina da 13,5 once di latte di cocco

1 cucchiaino di sale kosher

2 tazze di riso basmati bianco

Indicazioni

alternativa vegetariana: Per una versione vegetariana, rimuovi il pollo, riduci la quantità di acqua a 5 tazze e cuoci per un totale di 45-60 minuti.

In una pentola capiente, aggiungi il miele, le foglie di alloro, i semi di cumino, i semi di coriandolo, i grani di pepe e il sale in 8 tazze d’acqua e mescola fino a quando non saranno ben amalgamati. Aggiungi il pollo. Salare il pollo in frigorifero per almeno 2 ore o idealmente durante la notte. Rimuovere il pollo dalla salamoia ed eliminare il liquido, asciugarlo e metterlo da parte.

Riscalda una pentola da 10 quarti dal fondo pesante a fuoco medio-alto e aggiungi l’olio e il pollo. Rosolare il pollo per 4-5 minuti su ciascun lato, togliere dalla pentola e mettere da parte.

Aggiungere la cipolla, l’aglio e lo zenzero nella padella e cuocere per 5 minuti.

Quindi aggiungere il timo, i piselli, l’erba cipollina, il latte di cocco e il sale e cuocere per 30 minuti. Infine, aggiungi il pollo e il riso e 6 tazze d’acqua e cuoci per 20 minuti.

Per servire, top pelau con cucchiai colmi di callaloo.

Ricetta ristampata con il permesso di MANGIARE DALLE NOSTRE RADICI. Copyright © 2023 di Maya Feller. Pubblicato da goop Press/Rodale Books, un’impronta di Penguin Random House, LLC.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *