La RSPCA condivide suggerimenti per mantenere gli animali al caldo quando fa freddo

Mentre un’ondata di freddo attanaglia il Regno Unito, la RSPCA esorta le persone a prendersi cura degli animali.

Con temperature che scendono sotto lo zero e forti nevicate in molte aree, la RSPCA esorta le persone a fare il possibile per aiutare gli animali.

Il Met Office ha emesso questa settimana una serie di avvisi meteorologici gialli e ambra per neve e ghiaccio in tutto il Regno Unito.

Il commissario dell’ispettorato della RSPCA, Dermot Murphy, ha dichiarato: “È davvero importante aiutare i nostri amici animali a far fronte al freddo e abbiamo molti consigli e suggerimenti utili per le persone per assicurarsi che i propri animali domestici e la fauna selvatica locale siano tenuti al sicuro. .

“Questa settimana abbiamo già risposto a diverse chiamate sugli animali abbandonati o lasciati a se stessi nel freddo estremo. Abbiamo visto cani legati o fuori senza riparo e cavalli e bestiame che lottavano perché la loro unica fonte d’acqua era ghiacciata.

“Anche gli animali selvatici faranno fatica con il clima gelido, affrontando sfide come la disidratazione, la fame e il freddo. Ma alcuni piccoli cambiamenti nella routine quotidiana possono davvero fare la differenza per gli animali. Ad esempio, un po’ di cibo in più per un uccello affamato potrebbe essere l’aiuto di cui ha bisogno per resistere a una serie di gelate.”

Ecco i migliori consigli per il freddo della RSPCA:

  1. Tieni vicino gli animali domestici all’aperto come conigli e porcellini d’India; se la temperatura inizia a scendere sotto lo zero, potresti voler spostare il tuo coniglio all’interno. Raccomandiamo le cavie al chiuso quando la temperatura è inferiore a 15°C. Se porti i tuoi animali domestici in casa, hanno comunque bisogno di molto tempo e spazio per esercitarsi in sicurezza. Se devi lasciarli fuori, fornisci loro un sacco di biancheria da letto extra e assicurati che la loro casa sia protetta dalle intemperie con coperture isolanti ma ventilate. I capannoni devono essere in posizione riparata, con tetto spiovente e devono essere sollevati da terra di almeno 4 centimetri.
  2. Assicurati che i gatti abbiano sempre accesso alla casa o a un’area interna calda come una dependance o un fienile. Dovresti anche assicurarti che la cuccia o la zona notte del gatto sia calda, asciutta e lontana da correnti d’aria.
  3. L’antigelo e il salgemma – comunemente usati in questo periodo dell’anno – possono essere tossici per gli animali domestici, quindi tieni i prodotti immagazzinati a portata di mano. Se sei preoccupato che il tuo animale domestico possa aver mangiato qualcosa che non dovrebbe, parlane immediatamente con il tuo veterinario.
  4. Se hai un animale domestico che si bagna o si raffredda, asciugalo con un asciugamano e assicurati che abbia abbastanza lettiera calda.
  5. Se hai un cane anziano o malato, puoi acquistare un cappotto o un maglione speciale per tenerlo al caldo quando esci. Assicurati che il tuo cane possa ancora comportarsi normalmente, ad esempio, andare facilmente in bagno e che sia pulito e comodo.
  6. Quando porti a spasso il tuo cane al buio o vai a cavallo, indossa indumenti riflettenti e pensa anche alla protezione riflettente per il tuo animale domestico!
  7. Tieni il tuo animale domestico lontano da stagni, laghi o fiumi ghiacciati che potrebbero rappresentare un pericolo e assicurati che le sue zampe non siano colpite dalla neve.
  8. Se tieni gli uccelli domestici in voliere, gabbie o recinti, dovresti anche proteggerli dal freddo. Fornisci un sacco di biancheria da letto asciutta e calda aggiuntiva come paglia e coperture per proteggere da vento e pioggia. Gli uccelli mangeranno di più per stare al caldo in condizioni di freddo, quindi assicurati che gli uccelli abbiano sempre accesso a cibo in abbondanza e acqua fresca, assicurandoti che l’acqua non si congeli.
  9. Non mettere mai animali, compresi gli uccelli, nelle serre e fai attenzione se li metti nei giardini d’inverno.
  10. Se hai un laghetto per pesci, controllalo ogni giorno per assicurarti che la superficie non sia completamente ghiacciata perché i gas tossici possono accumularsi sotto il ghiaccio. Non rompere il ghiaccio in quanto ciò potrebbe danneggiare il pesce, ma posiziona con cura una casseruola di acqua calda sopra per sciogliere delicatamente un buco nel ghiaccio. Non versare mai acqua bollente direttamente nello stagno, poiché può anche danneggiare o uccidere i pesci che vivono lì. E non cercare di usare antigelo o sale per scongelare stagni ghiacciati o vasche per uccelli.
  11. I cavalli e il bestiame hanno bisogno di cure extra in inverno, come un riparo adeguato per sfuggire alle intemperie, cibo extra perché l’erba può essere rada e controlli regolari degli abbeveratoi per tenerli puliti. Fornisci una protezione extra con un tappeto impermeabile, assicurati che abbiano accesso ad aree asciutte in piedi e controlla regolarmente gli zoccoli per scarpe allentate o segni di problemi come la febbre da fango. Gli agricoltori e gli allevatori dovrebbero prestare particolare attenzione agli animali giovani e se hanno bisogno di una protezione aggiuntiva dal freddo.
  12. La fauna selvatica potrebbe aver bisogno di ulteriore aiuto durante il clima magro e invernale. Gli uccelli possono avere difficoltà a trovare cibo durante i mesi invernali quindi, per aiutarli a rimanere forti durante questo periodo, i birdwatcher possono lasciare cibo extra per loro (come semi e cereali adatti come avena e semi di girasole; pasta o riso cotti; patate bollite , formaggio o crosta di pancetta cruda; uvetta e uva sultanina; palline di grasso o strutto senza rete; mele, pere e frutti di bosco; insetti come vermi della farina o vermi della cera .
  13. Mantieni i bagni degli uccelli liberi dal ghiaccio, lascia le ciotole di acqua pulita e mantieni pulite le mangiatoie.
  14. Controlla attentamente eventuali cataste di legna o foglie per animali selvatici come ricci, rane e topi prima di accendere fuochi o falò. Se vedi animali selvatici in letargo, assicurati di lasciarli.
  15. Si sconsiglia di tenere i cani fuori in qualsiasi momento. È molto difficile soddisfare le esigenze dei cani quando sono tenuti all’aperto, e ancora di più a temperature estremamente basse. I proprietari dovrebbero assicurarsi che i loro cani abbiano un letto pulito, comodo e asciutto con una fonte di calore sicura in modo che la temperatura non scenda sotto i 10°C”.

Per ulteriori consigli stagionali, visita RSPCA sito web.

Ricorda: se vedi un animale fuori al freddo che sembra soffrire, registra la posizione, l’ora e la data e chiama RSPCA sulla linea di emergenza 0300 1234 999.

🙏 Ti piace leggere Cwmbran Life?

Se ti piace Cwmbran Life, considera di supportare il sito in modo che io possa continuare a scrivere e condividere storie che vuoi leggere. Ogni storia, foto o video ha richiesto del tempo per essere creata e condivisa con te. Le notizie non sono gratuite. Ci sono alcuni modi in cui puoi aiutarmi a trascorrere più tempo nella comunità:
🤝 Diventa un abbonato fan di Facebook.
☕️ Comprami un caffè – Dona o diventa un abbonato.
💻 Le aziende possono fare pubblicità sulla directory aziendale del sito o ottenere alcuni post sui social media sponsorizzati. E-mail [email protected] e possiamo chattare.
💸 Invia una donazione tramite PayPal.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *