Portare la consegna della pizza al livello successivo

Aleks Tsymbal e la sua famiglia hanno sempre avuto una passione per il cibo e negli ultimi anni sono stati fortemente coinvolti nel settore della ristorazione, con sua sorella Yelena che ha aperto Loza Wine & Crepes nel 2016. Solo un anno dopo, di Tsysmbal le sue attività culinarie. universo quando ha iniziato a fare brainstorming di idee per portare ai clienti la popolare ricetta della pizza della famiglia, ma non era attratto dal tipico modello di business della consegna della pizza.

Durante un’asta nel 2017, Tysmbal e suo padre hanno acquistato un camion dei pompieri Ford del 1955, un pezzo di macchinario storico che passa mesi a sistemare aggiungendo alcune caratteristiche extra. Le caratteristiche? Un forno pompeiano in stile greco, completamente isolato, realizzato interamente in mattoni Mason.

Aleks Tsymbal e la famiglia hanno restaurato questo Ford Firetruck del 1955 per fungere da trasportatore perfetto per la loro pizza fatta a mano nel forno di mattoni (foto fornita).

“Più o meno quando mia sorella ha aperto Loza, un amico mi ha detto che avevano alcuni camion con griglie e forni attaccati in funzione a Los Angeles e ho pensato che sarebbe morto qui”, ha spiegato Tysmbal. “Ho pensato che fosse strano, quindi ho pensato, ‘Beh, facciamolo’, e ho costruito quella cosa da zero.”

Tysmbal ha condiviso che trascorre ore ogni giorno alla ricerca di camion e rimorchi di cibo simili, oltre a guardare video di YouTube su forni all’aperto.

“Probabilmente ho guardato centinaia di ore su YouTube con stili e cose diverse e ho appena detto: ‘Sai, brucerò le navi. Andrò là fuori, comprerò i materiali e andrò fino in fondo.’ L’ho appena passato e costruito qui nel mio negozio mettendolo insieme. Ho sbagliato un paio di volte, ho dovuto smontare le cose e ricostruirle, finché non ho capito bene”, ha detto.

Dopo molti tentativi ed errori e dopo aver finalmente attaccato il forno al classico camion, Tysmbal ha lasciato che la sua esperienza culinaria facesse il resto. Negli anni successivi, ha optato per un menu di sei diverse combinazioni di condimenti per la pizza: formaggio, peperoni, margarita, pancetta di pollo, hawaiano e funghi con salsa bianca piccante.

“Dopo circa un anno e mezzo, ho iniziato a giocare con ricette diverse e stili diversi, salse diverse, basi diverse e tipo di autodidatta. Alla fine ho creduto che less is more e mantenerlo semplice e attenermi alle basi”, Tysmbal disse.

Echa pizza 2

Echá Pizza ha un menu di sei pizze, ma può anche farne una con condimenti personalizzati come questa con peperoni, jalapeno, pomodoro e olive nere (foto fornita).

Oggi, Tysmbal e il suo camion, che opera sotto il nome di Echá Pizza, sono disponibili per il noleggio per chi si trova nell’area di Turlock per feste di compleanno e altre celebrazioni.

E mentre l’attività di ristorazione di Echá Pizza continua a crescere, cresce anche il camion stesso. A causa della storia del camion nel settore antincendio e della sua capacità di ospitare tubi e pompe, Tysmbal ha aggiunto rubinetti per le bevande sul lato del veicolo. Secondo Tysmbal, non serve bevande alcoliche attraverso i rubinetti a meno che la festa che serve non porti i propri recipienti. Ma che si tratti di acqua, tè, soda o birra, afferma che la caratteristica unica ottiene recensioni.

Echa pizza 3

Oltre a trasportare il forno a cupola di Pompei, il lato del camion dei pompieri Ford del 1955 può consegnare bevande alla spina, grazie alla sua storia con le manichette antincendio nel corso della giornata (foto fornita).

“Per lo più fornisco solo un tap truck per l’atmosfera e per l’esperienza. Gli ospiti possono salire e versare la loro tazza mentre le pizze fresche escono dal retro. È davvero buono”, ha detto.

Ripensando ai progressi compiuti nella riparazione di un camion Ford del ’55, costruendo un forno in mattoni da zero e osservando la crescita della sua piccola impresa, Tysmbal ha espresso orgoglio per i suoi successi, credendo che la sua eredità ucraina gli abbia dato la fiducia e la determinazione per realizzare il suo sogno avverarsi.

“Siamo originari dell’Ucraina. I miei genitori sono venuti qui con sette figli. Mio padre aveva in qualche modo l’idea che dovevi lavorare per te stesso e inseguire quel sogno americano, e immagino che l’abbia instillato in noi”, ha detto Tysmbal.

Tsymbal incoraggia coloro che sono interessati a maggiori informazioni o ad affittare i servizi di Echá Pizza a seguire l’attività su Instagram all’indirizzo @EchaPizza o visitare il loro sito web, www.echapizza.com.

“Inviami un messaggio su Instagram, attraverso il sito Web, chiamami, qualunque cosa sia meglio”, ha detto. “Guardaci. Ci piacerebbe servire la tua prossima festa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *