Neve nel Regno Unito: l’esplosione artica provoca un “gelo di -10°C” e le forti piogge causano ritardi ferroviari

16 gennaio 2023, 10:13 | Aggiornato: 16 gennaio 2023, 10:52

C'è stato un caos di viaggio poiché la maggior parte del paese si è svegliata con la neve e la pioggia battente

C’è stato un caos di viaggio poiché la maggior parte del paese si è svegliata con la neve e la pioggia battente.

Immagine: Alamy/Social media


Parti della Gran Bretagna sono state ricoperte di neve questa mattina dopo che un’esplosione artica ha spazzato il paese, con temperature gelide fino a -10°C previste.

C’era anche miseria per i pendolari con l’ufficio Met che avvertiva di condizioni insidiose su strade con fasce del paese sotto un’allerta meteo gialla.

I passeggeri delle ferrovie sono stati avvertiti di non viaggiare su alcuni servizi in entrata e in uscita da Londra dopo che un lungo tratto di una linea ferroviaria principale è crollato.

I passeggeri vengono avvertiti di non viaggiare su alcuni servizi in entrata e in uscita da Londra

I passeggeri vengono avvertiti di non viaggiare su alcuni servizi in entrata e in uscita da Londra.

Foto: P.A


Un tratto di binario di 44 metri è crollato vicino alla stazione di Hook nell’Hampshire, sulla linea da Londra a Basingstoke nel fine settimana.

I servizi questa mattina sono stati gravemente interrotti con i passeggeri avvertiti di tutto tranne che dei “viaggi essenziali”.

Anche i treni del sud-ovest tra London Waterloo e Weybridge via Staines sono stati interrotti dopo che il “fango liquefatto” è penetrato nella linea attiva.

I servizi ferroviari sono stati interrotti dal

I servizi ferroviari sono stati interrotti dal “fango liquefatto” sulla linea.

Immagine: rete ferroviaria


Network Rail ha dichiarato: “Questo è fango liquefatto che scorre sulla rotaia e si trasforma in vapore. Una volta che il flusso di fango si fermerà, cercheremo di ripulirlo”.

Persone provenienti da tutto il Regno Unito si sono svegliate con la neve che cadeva, poiché le temperature sono scese sotto lo zero in gran parte del paese.

La neve sta cadendo in tutto il Regno Unito

La neve sta cadendo in tutto il Regno Unito.

Foto: Twitter


I video condivisi nel Dorset, in Cumbria e nel nord-est hanno mostrato la neve che cade lunedì mattina, quando la colonnina di mercurio è scesa fino a -10°C.

Le temperature dovrebbero scendere a -2°C a Londra lunedì notte, -1°C a Cardiff, -3°C a Edimburgo e Belfast e -10°C in alcune parti degli altopiani scozzesi.

Nel frattempo, i conducenti sono stati avvertiti di concedere più tempo per il loro tragitto lunedì mattina, con strade ghiacciate durante le ore di punta, dopo un fine settimana di clima invernale. .

Un avviso giallo del Met Office per il ghiaccio nel Regno Unito centrale copre tutti e quattro i paesi fino alle 10:00, quando si prevede che le condizioni miglioreranno nella maggior parte delle aree ad eccezione della Scozia settentrionale, dove si prevede che la neve continuerà.

Il meteorologo ha affermato che il nevischio notturno lascerà superfici scivolose che potrebbero causare “ferite da scivolamento e caduta” e “macchie ghiacciate su alcune strade, marciapiedi e piste ciclabili non trattate”.

Le forti piogge, che in alcuni punti si trasformeranno in neve, colpiranno anche la costa sud-orientale, coperta da un’allerta gialla fino alle 8 di lunedì.

Il meteorologo del Met Office Craig Snell ha affermato che le condizioni di freddo si sono spostate dall’Artico durante il fine settimana.

Ha detto: “Potremmo vedere alcune docce fredde stasera nel Regno Unito centrale, con un rischio di neve sulle alture e superfici scivolose nelle zone più basse.

“Potrebbe essere un problema nelle ore di punta, potrebbe causare qualche problema sulle strade. Il rischio di allagamenti c’è ancora”.

Il signor Snell ha detto che la maggior parte del paese sarà asciutta con periodi di sole per il resto di lunedì.

Il Met Office ha dichiarato: “Il gelo notturno diventerà più diffuso entro lunedì sera, con temperature notturne inferiori a 0°C in gran parte del Regno Unito.

Neve nei Cairngorms in Scozia

Neve nei Cairngorms in Scozia.

Immagine: Alamy


“Le temperature potrebbero scendere fino a -10°C nelle valli nascoste, o nelle zone più alte della Scozia dove c’è una coltre di neve”.

Inondazioni nel Somerset domenica

Inondazioni nel Somerset domenica.

Foto: Getty


: L'alluvione circonda la strada A361 nel Somerset

: L’alluvione circonda la strada A361 nel Somerset.

Foto: Getty


Arriva mentre le inondazioni hanno colpito gran parte del Regno Unito tra forti piogge negli ultimi giorni, tra cui Somerset e York.

Sarah Cook, responsabile delle inondazioni presso l’Agenzia per l’ambiente, ha affermato che i lavoratori continueranno ad affrontare le inondazioni nelle aree più colpite dal diluvio del fine settimana di lunedì.

Parlando domenica sera, ha detto: “Le recenti forti piogge significano che i livelli dei fiumi rimarranno alti, quindi alcune piccole inondazioni sono ancora possibili in piccole parti del sud-ovest dell’Inghilterra e nelle West Midlands fino a lunedì.

L'Agenzia per l'ambiente ha avvertito le persone di aspettarsi che le inondazioni diventino più frequenti a causa del cambiamento climatico

L’Agenzia per l’ambiente ha avvertito le persone di aspettarsi che le inondazioni diventino più frequenti a causa del cambiamento climatico.

Foto: Getty


“Potremmo anche vedere più pioggia stasera nel sud dell’Inghilterra, dando la possibilità di un piccolo rischio di allagamento alle proprietà isolate.

“Con la terra satura, le comunità in queste aree devono valutare il loro rischio di inondazioni.

Per saperne di più: Gli inglesi si preparano alla neve in Scozia e nel sud dell’Inghilterra, con allerta alluvione ancora in atto in tutto il Regno Unito dopo giorni di forti piogge

“L’Agenzia per l’ambiente monitora i livelli delle inondazioni, gestisce paratoie e barriere in luoghi in tutto il paese e garantisce che gli schermi di detriti siano liberi da blocchi per garantire una migliore protezione delle comunità”.

Inondazioni nei livelli di Somerset

Inondazioni nei livelli di Somerset.

Foto: Getty


La signora Cook ha detto che le persone dovrebbero stare lontane dai fiumi in piena ed evitare di guidare nelle acque alluvionali.

L’Agenzia per l’ambiente ha avvertito che le persone dovrebbero aspettarsi più inondazioni a causa degli effetti del cambiamento climatico causato dall’uomo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *