Previsioni neve nel Regno Unito: i venti artici colpiranno la Gran Bretagna scatenando una settimana di tempo “pericoloso” | Periodo | notizia

Cinque giorni di temperature gelide, ghiaccio e pioggia polare hanno minacciato di interrompere strade, ferrovie e compagnie aeree, mentre gli anziani e i vulnerabili sono stati invitati a prepararsi al freddo.

Due tempeste che colpiranno la costa meridionale della Gran Bretagna, Gerard e Fien, nominate dai servizi meteorologici francesi e spagnoli, guideranno l’attacco.

L’Agenzia britannica per la sicurezza sanitaria (UKHSA) ha in vigore fino a giovedì un avviso sanitario di livello 2 “Allarme e preparazione”.

Ha avvertito che le condizioni di freddo portate da “forti venti settentrionali” metterebbero a rischio di ammalarsi le persone con condizioni di salute di base.

I meteorologi hanno avvertito che le temperature gelide dureranno per tutta la settimana mentre il paese si prepara al primo diluvio di neve del 2023.

James Madden di Exacta Weather ha dichiarato: “Una fitta fascia di neve apparirà nel nord dell’Inghilterra e nel Galles nelle prime ore di lunedì.

“Con l’avanzare della giornata, ora ci aspettiamo di vedere alcune ore di rovesci di neve, che potrebbero arrivare ovunque.

“La Gran Bretagna meridionale, compresa la capitale, è a rischio neve per tutto il giorno”.

Le temperature sotto lo zero si faranno sentire per tutta la settimana mentre il Regno Unito è avvolto da un pennacchio di aria polare che intorpidisce le ossa.

La forte nevicata colpirà di nuovo parti del paese martedì e per tutta la settimana provocherà quattro giorni di allerta meteorologica del Met Office.

Madden ha dichiarato: “Martedì vedrà una continuazione della forte nevicata, molto probabilmente intorno alle zone costiere, anche se si spingeranno verso l’interno, compreso il sud della Gran Bretagna e il sud-ovest.

“Il rischio neve continuerà per tutta la settimana”.

Il Met Office ha emesso avvisi per ghiaccio e fino a sei pollici di neve in tutta la Scozia, che potrebbero cadere entro poche ore.

C’è un avviso separato per la neve oggi in tutta la Gran Bretagna meridionale, inclusa Londra, dove potrebbero cadere fino a un pollice.

La regione è anche in allerta per le forti piogge che secondo i meteorologi del governo si trasformeranno in inverno con il calo delle temperature.

Gli avvisi di neve e ghiaccio rimangono in vigore in tutta la Scozia fino a metà settimana con maltempo che minacciano ritardi di viaggio, ritardi stradali e il rischio di lesioni dovute a scivolamenti e cadute.

Il meteorologo del Met Office Alex Burkill ha dichiarato: “Fa freddo là fuori e per questo motivo abbiamo dei rischi invernali con nevischio e neve in alcuni punti nei prossimi giorni.

“La ragione del cambiamento del freddo è un’area di bassa pressione appena ad est di noi che sta permettendo all’aria fredda dell’Artico di entrare da nord.

“Abbiamo alcuni avvertimenti in atto e vedremo alcune docce fredde da nord per alcuni giorni”.

Le temperature potrebbero scendere a meno doppia cifra sopra la neve e sotto lo zero, ha avvertito.

Ha detto: “Ci saranno alcune condizioni difficili se percorri le strade.

“Le temperature fino a lunedì mattina saranno molto basse, e dove c’è neve le temperature potrebbero essere in doppia cifra negativa.

“Le piogge continueranno a venire dal nord e saranno le più frequenti in tutta la Scozia”.

I modelli meteorologici mostrano che l’aria artica la farà sentire vicina a -19°C in tutto il nord della Gran Bretagna con una “faccia simile” di minime fredde.

Le temperature effettive dell’aria stanno scendendo a -10°C in Scozia, anche se alcuni meteorologi avvertono che potrebbero spingersi fino a -15°C.

Un muro di neve che scende dal circolo polare si abbatterà oggi sulla Scozia mentre l’intero paese si prepara alla pioggia gelata.

Jim Dale, meteorologo per i servizi meteorologici britannici, ha dichiarato: “Sarà simile all’ondata di freddo che abbiamo visto prima di Natale, e sebbene si preveda che sia insignificante, ha il potenziale per causare qualche interruzione della possibilità che la neve cada ampiamente prima della fine della settimana.

“Le temperature potrebbero raggiungere i -15°C nelle regioni esposte, ma il potenziale per minime di -6°C o -7°C è ampio.

“Le temperature più basse saranno durante la notte questa settimana, ma anche durante il giorno c’è la possibilità che le temperature si aggirino intorno allo zero o al di sotto”.

Il maltempo di inizio settimana è stato portato da due temporali in Europa che stavano trascinando bande di pioggia che si sarebbero trasformate in neve.

Il meteorologo di Netweather Jo Farrow ha dichiarato: “Due basse pressioni, che si sposteranno appena a sud della Gran Bretagna nei prossimi giorni, sono state nominate da Francia e Spagna. Con un flusso più fresco da nord, qualsiasi pioggia nel Regno Unito associata a questo potrebbe includere la neve.

“In primo luogo, (Tempête) Gerard, nominato da Meteo France, domenica notte andrà in profondità nel Canale della Manica.

“Secondo, (Borrasca) Fien nominato da AEMET che è morto presto martedì.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *