In che modo il clima estremo si è unito per rinvigorire i nostri giardini d’inverno con un’abbondanza di fiori

Secondo la Royal Horticultural Society, i giardini del Regno Unito stanno assistendo a un’esplosione di colori invernali con piante trattenute dall’ondata di freddo di dicembre che ora fioriscono in sincronia.

Amamelide, caprifoglio a fioritura invernale, mela cotogna giapponese, ellebori e bucaneve sono solo alcune delle piante da fiore.

Una fioritura così coordinata in questo periodo dell’anno è insolita e molte fioriscono prima del solito.

Una combinazione di condizioni meteorologiche estreme è dietro l’esposizione floreale

Condizioni meteorologiche estreme per diversi mesi combinate per creare condizioni di fioritura ideali per molte fioriture.

Le piante in piena fioritura hanno beneficiato per la prima volta del caldo e della luce della scorsa estate, che hanno iniziato favorendo una buona formazione di gemme, un elemento importante per il successo di qualsiasi pianta da fiore.

Tutte le piante hanno bisogno di luce per la fotosintesi, il processo all’interno di una pianta che converte luce, ossigeno e acqua in carboidrati, o energia che beneficia anche di temperature più elevate. Le piante hanno bisogno di questa energia per crescere, fiorire e produrre semi.

Anche le condizioni di congelamento a dicembre facevano parte della ricetta.

Più di Giardinaggio

Le piante del Regno Unito hanno bisogno di un periodo di raffreddamento prima della fioritura. Questo permette loro di riposare prima di dedicare tutti i loro sforzi alla nuova stagione.

Il freddo dell’inverno le spinge in una sorta di letargo, e quando le temperature iniziano a salire, segnala alla pianta che è tempo di fiorire.

I benefici del raffreddamento di dicembre sono ulteriormente rafforzati dalle recenti temperature superiori alla media che hanno contribuito a una crescita più rapida.

Il freddo in arrivo darà un ulteriore impulso alla fioritura

Con le temperature destinate a scendere sotto lo zero in molte parti del paese entro questa settimana, la RHS si aspetta una lunga esposizione di favoriti invernali che durerà fino a febbraio.

Tale raffreddamento significa che i fiori saranno più lenti a “andare”. “Quest’anno è già iniziato in modo colorato nei giardini con piante che esplodono in fiori tutte in una volta e cavalcano quello che è stato un anno ‘altalenante’ in termini di tempo”, ha dichiarato Tim Upson, direttore dell’orticoltura presso il RHS.

“Anche se la primavera non è ancora arrivata, c’è molto da vedere, con lo scintillio dei gambi di corniolo e il profumo inebriante del caprifoglio invernale in fiore che aiuta a scongiurare la tristezza invernale e questi spettacoli drammatici continueranno fino a febbraio”.

Anche il cambiamento climatico è stato coinvolto

La fioritura nelle piante da giardino è innescata da diversi fattori come la temperatura e la durata del giorno, e il tempo di fioritura varia naturalmente di anno in anno, che è influenzato dal clima, soprattutto in inverno.

Il cambiamento climatico aumenterà la variabilità del nostro clima e causerà eventi meteorologici estremi più frequenti, che possono interrompere i modelli di fioritura.

Il cambiamento delle condizioni meteorologiche ha reso gli ultimi 12 mesi eccezionali per i giardini, ha affermato l’ente di beneficenza, con tempi di inattività molto ridotti per le piante.

Più di Cambiamento climatico

Le temperature molto più calde della media nel 2022 – è stata la quarta estate più calda mai registrata nel Regno Unito, con temperature superiori a 40°C registrate nel Regno Unito per la prima volta – hanno consentito il calore estivo preferito come la salvia e le rose che fioriscono fino a dicembre nel sud. Solo quando la temperatura scende muoiono.

Mentre il Regno Unito si gode la depressione di gennaio, la ricerca RHS ha da tempo mostrato i benefici del giardinaggio per la salute e il benessere con la ricerca che continua nel 2023. Le persone che fanno giardinaggio più spesso riferiscono livelli più bassi di stress e una salute migliore. È stato anche scoperto che l’aggiunta di piante ai giardini anteriori riduce i livelli di stress in un massimo di otto sessioni di meditazione.

L’esperto di piante d’appartamento RHS Rob Stirling suggerisce queste cinque piante d’appartamento, che aiutano con il benessere e sono facili da curare:

  • pianta della resurrezione (Selaginella lepidophylla) – può sopravvivere alla siccità per mesi raggomitolandosi in una palla e quando viene data acqua, si dispiega di nuovo.
  • edera del diavolo (Epipremnum aureum) – gli studi indicano che questa bellissima pianta rampicante o ricadente può aiutare a migliorare la qualità dell’aria interna e il suo aspetto è molto popolare tra i partecipanti.
  • Piante ragno (Chlorophytum) – perfette per stanze luminose, le piantine pendenti possono essere tagliate e piantate.
  • pianta danzante (Codariocalyx motorius) – puoi guardare le foglie di questa pianta muoversi per ottenere l’angolazione migliore per ricevere la luce del sole.
  • primula del capo (Streptocarpo) – ideali per macchie con ombreggiatura chiara, producono bellissimi fiori di diversi colori per diversi mesi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *