16 gennaio, 14:30 Aggiornamento delle previsioni del tempo: scavando nelle tendenze, passiamo dal tempo piovoso a modelli nevosi e più freddi (con il freddo record dovrebbe rimanere nel nord-ovest in base ai dati attuali) | notizia

La pioggia aumenterà gradualmente stanotte, seguita da un vortice di nebbia localmente densa mentre parte dell’aria cala e le temperature continuano a salire.

Un fronte freddo dovrebbe passare con cieli sereni in uno spazio asciutto durante la notte fino a martedì mattina presto.

Nubi basse dovrebbero tornare indietro seguite da alcuni rovesci chiazzati e alcune volte domani.

I venti saranno da sud-ovest per poi virare da ovest domani a 20-35 mph.

Le temperature dovrebbero continuare a salire stanotte e le nostre massime dovrebbero raggiungere i 48-53 nella nebbia. Sono probabili minimi notturni di 41-45, seguiti da un graduale calo domani a 37-41.







Dopo cieli prevalentemente da nuvolosi a nuvolosi e 31-33 domani notte, 44-48 è probabile mercoledì con rovesci nel corso della giornata.

Probabile pioggia mercoledì sera con un minimo di 42-45, seguito da un calo da 47-53 a 36-42 giovedì con rovesci.

I rovesci possono mescolarsi o trasformarsi in un po’ di neve giovedì notte.

Si prevede un accumulo minimo o nullo.

Sono attesi minimi di 26-30.

Giovedì notte i venti potranno rafficare fino a +30 mph da nord-ovest.







1

Venerdì sembra da nuvoloso a nuvoloso con massime di soli 32-36, seguite da 33-38 sabato. (con cieli prevalentemente nuvolosi) dopo le 24-27.

Con massime 34-38, domenica possibile pioggia/neve/nevischio (dopo le 25-29).

Domenica notte potrebbe esserci tutta la neve a nord di una linea da Fowler a Monticello fino al Perù con pioggia/neve/nevischio in tutta la pioggia a sud di quella linea. Sono previste temperature di 31-35.

Con questo sistema è prevista una fascia di +4″ di neve, ma attualmente sembra che si sia allestita solo a nord-ovest e a nord della nostra area. Tuttavia, le aree a nord di quella linea da Fowler a Monticello al Perù potrebbero vedere accumuli di neve, a seconda della traccia esatta della tempesta.

Sul lato posteriore del sistema lunedì, i venti da nord-ovest possono soffiare a 30-40 mph, portando a soffiare/spostare la neve a nord e nord-ovest.

I rovesci di neve sparsi nella giornata di lunedì potrebbero causare accumuli molto leggeri altrove con temperature in calo fino a 27-31.







1

La tendenza per la fine di gennaio-inizio febbraio è più fredda del normale, ma sembra che il freddo peggiore possa essere limitato alle pianure e agli Stati Uniti occidentali. Diventerà più freddo qui e potremmo vedere alcune mattine sotto lo 0, ma in termini di brividi di vento estremi di -40 o minimi fino a -20, non sembra probabile.







1

Il motivo per cui non è scoppiato al 100% il Vortice Polare è che il MJO entrerà nella fase fredda di 8-1-2, ma poi andrà a 3 e poi neutrale. Poi appare a un forte 6 alla fine di febbraio, che è una fase molto calda per quel periodo dell’anno.

Il mio pensiero è che gli SST stiano supportando la fase 2 più forte, che ci porta l’aria artica, ma blocca la sua parte in Occidente.







1







1

Inoltre, l’ANP cercherà di bombardare la cresta sud-est un po’ più a nord. Ha spinto il peggio del freddo nelle pianure e nell’ovest. Tuttavia, qui è una pista da tempesta molto attiva per la neve.







1

Uno sguardo interessante al modello PNA risalente al 1725 con configurazione blu per il calore qui principalmente e configurazione rossa per il freddo pungente qui.







1

La chiazza arancione più brillante nel Pacifico settentrionale si è spostata leggermente a ovest verso il Giappone. Più il blob è vicino alla Columbia Britannica e all’Alaska, maggiore è la probabilità di un’epidemia estrema nell’Artico qui. Ancora una volta, questa disposizione porta un freddo pungente nelle pianure e nell’ovest. Ancora una volta, sappi che ABBIAMO aria artica e un ALTO rischio di neve, ma è probabile che il freddo record (nonostante l’allentamento del vortice polare e del ponte di cresta) si sposti nelle pianure e nell’ovest.







1

Vedrai nel nostro modello più fresco, al di sopra delle normali tendenze delle precipitazioni. Sarà probabilmente una pista di tempesta da attiva a molto attiva, dato l’aggiustamento della cresta sud-est e tutte le informazioni PNA, MJO, North Pacific SST.

È uno schema nevoso e ghiacciato per noi.







1

Venduto, fase 6 forte con -PNA, stratosfera fredda a 10 hPa, NAO e AO neutri significano calore a fine febbraio.







1

È uno schema umido, tempestoso e caldo.







1

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *