DIRETTORE: La sfida è portarlo in campo – News

Il tempo ha reso un’altra settimana interessante per l’allenatore dello United Paul Simpson che si è trovato non solo con campi di allenamento adeguati da monitorare, ma anche con un allarme alluvione a cui reagire quando faceva parte di una squadra che ha aiutato a spostare tutto dal piano terra all’ultimo piano nello stadio dopo che è stato ricevuto l’allarme allagamento.

Interviste

MANAGER: Può andare velocemente o può volerci un’eternità

21 ore fa

“È stata una settimana difficile, ma penso che sia lo stesso in tutto il paese”, ha detto. “Nella nostra storia, penso che siamo sempre stati sulle spine quando piove.

“Martedì sera abbiamo ricevuto un avviso di inondazione dal nostro gruppo di personale, quindi ci è stato chiesto se potevamo offrirci volontari per mettere in atto il piano d’azione.

“In realtà, stavo solo per andare a letto perché non potevo guardare la TV trash su cui Jacqui era, ma il messaggio è arrivato così siamo finiti con una nostra squadra qui. Fortunatamente, è stato un falso allarme, ma ha aperto gli occhi.

“Ovviamente ha reso l’allenamento complicato questa settimana e sono sicuro che tutti quelli che vivono a Warwick Road sono nervosi”, ha continuato. “L’abbiamo superato e il nostro campo principale sembrava pulito, quindi non vediamo l’ora di uscire.

“Spero che il tempo sia clemente con noi questo fine settimana e non avremo più pioggia”.

Senza partite lo scorso fine settimana, sembra passato molto tempo da quando i Blues sono tornati in azione.

“Sì, ma è una buona ‘età’ e abbiamo avuto un bel po’ di settimane”, ha insistito. “I giocatori hanno svolto un lavoro di ricarica e abbiamo svolto un buon lavoro di fitness su altri.

“I giovani possono anche trascorrere del tempo di qualità con le loro famiglie e penso che sia davvero importante. So che i sostenitori probabilmente non vogliono sentirlo a volte, ma penso che avere del tempo in famiglia sia necessario se le circostanze lo consentono.

Interviste

DIRETTORE: Entrambe le operazioni sono andate bene

13 gennaio 2023

“Abbiamo dei ragazzi quassù che non tornano a casa spesso perché vivono troppo lontano, quindi è bello per loro.

“Devo dire che l’allenamento è stato davvero buono questa settimana. Sono tornati, hanno lavorato sodo e la qualità è stata buona. La sfida ora è per loro uscire e portare tutto in campo contro il Newport.

Un altro grande aspetto positivo è il fatto che i Blues hanno mantenuto la loro posizione elevata in campionato nonostante il forzato divario nel calendario.

“È stato strano perché ho guardato i risultati in arrivo nel fine settimana e a volte è come se fossimo quinti o sesti, e poi martedì abbiamo perso una posizione in una tappa, quindi non l’ho guardato per un po’ ”, dice.

“Poco dopo ho ricevuto un messaggio da un amico che mi diceva che ero molto contento del risultato e non sapevo nemmeno che fosse stato annullato. È stata una buona settimana, ma è solo una buona settimana se continuiamo a fare le cose bene.

“Se non lo facciamo i risultati per noi non valgono nulla. Si spera che inizi sabato con il supporto dei nostri sostenitori che, si spera, si divertiranno anche loro.

“Adesso andiamo davvero al secondo tempo. Siamo a una partita e ne mancano 22 alla fine. Dobbiamo assicurarci di farlo bene e voglio che facciamo meglio di quanto abbiamo fatto nel primo tempo.

Notizie sul club

PRESTITO: L’Aquila è atterrata!

13 gennaio 2023

“In media nelle ultime sei stagioni, se ripetiamo quello che abbiamo fatto finora, saremo vicini agli spareggi, e penso che otterremo molto di più”.

In vista della visita a Newport, ci ha detto: “È stata davvero una buona settimana e da un lato i giocatori sembrano riposati, e abbiamo anche avuto un sollievo per tutti dal vedere volti nuovi.

“A volte dà anche un po’ di energia, perché sono tre giovani ragazzi a cui piace davvero stupire. Vogliono giocare e questo può essere un bene per noi solo se portano quel tipo di competizione in squadra.

“E ho davvero un mal di testa da selezione. Penso di averne 20 o 21 a disposizione quindi ce ne saranno due o tre che non andranno in panchina. Questo è quello che voglio e spero che i giocatori lo capiscano.

“Non lascerò fuori nessuno perché è una questione personale. Devo solo iniziare l’undici giusto e il sette giusto per la panchina per noi.

“Voglio profondità nella squadra, cosa che non abbiamo avuto in molte occasioni finora in questa stagione, quindi questa è una bella sfida per me. Posso assicurare a tutti che non mi divertirò a farlo, ma non perderò la sonnolenza qui È così che è.

“Quello che sappiamo è che chiunque verrà scelto, non sarà facile”, ha aggiunto. “Newport arriva da noi dopo quattro buoni pareggi contro Crawley, Rochdale, Wimbledon e Orient.

Notizie sui biglietti

GIORNI IN TRASFERTA: Rochdale

13 gennaio 2023

“È stata una partita difficile, Graham Coughlan ha giocato per me a Shrewsbury quando ero allenatore lì ed era un vero capitano e un leader forte.

“Saranno organizzati e disciplinati, saranno fisici e combatteranno duramente. Questa è una sfida brillante per noi. Dobbiamo assicurarci di utilizzare l’energia che abbiamo avuto nelle ultime due settimane e assicurarci di iniziare bene la partita.

“Come ho detto, i tifosi esploderanno per una partita e possono giocare un ruolo enorme se giochiamo bene in casa. Mi piace pensare che vedano che il consiglio sta cercando di supportarci per rimanere dove siamo e forse anche meglio.

“Speriamo che entrino e ci sostengano e creino un ottimo ambiente in cui tutti possano giocare. So che i giocatori non vedono l’ora di tornare a giocare, soprattutto in casa, e dobbiamo solo fare del nostro meglio e sperare che i tifosi vengano con noi nel nostro viaggio”.

E un’altra parte è stare alla larga dal tipo di comportamento che punta i riflettori sul club in modo negativo.

“Non possiamo proprio averlo”, ha insistito. “Non è accettabile, non siamo nel mondo in cui dobbiamo fare queste cose.

“Non capisco, i nostri tifosi sono stati fantastici da quando sono tornato a febbraio, quindi dobbiamo stroncare sul nascere. Siamo persone migliori di così, non dobbiamo farlo.

“Non abbiamo bisogno di lanciare cose o fare alcun tipo di commento offensivo. Sosteniamo solo la squadra.

“Arrivano e pagano buoni soldi per sostenerci e lo capisco perfettamente, ma i soldi che portano dobbiamo usarli per pagare le multe dalla FA. Non avvantaggia nessuno.

“Vogliamo che sostengano la squadra, non mi dispiace nemmeno che fischino e diano un po’ di rancore agli avversari, è parte integrante del calcio, ma cerchiamo di essere ragionevoli e usare il cervello. I fan con cui parlo sono più intelligenti di così, quindi manteniamolo così”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *