Dal juk coreano alle lepri degli Emirati, questi piatti hanno bontà in ogni boccone

Il cibo può evocare ricordi potenti, con molti piatti che racchiudono sapore e storia.

Che si tratti di un piatto cucinato durante una festa di famiglia o di uno ordinato come indispensabile toccasana, pasti sostanziosi e casalinghi imprimono alle nostre papille gustative un unico standard universale: devono essere confortate

A causa del crogiolo di nazionalità degli Emirati Arabi Uniti, La nazionale ha chiesto ai residenti provenienti da una varietà di background di condividere i loro cibi di conforto preferiti: dai cibi che hanno mangiato quando si sono ammalati da giovani, tempestivi con l’aumento dei casi di influenza, alle graffette senza tempo che hanno un posto speciale nei loro cuori.

Lepri

Per l’ingegnere civile degli Emirati Hassan Al Marashi, il massimo comfort food per lui significa le lepri, che descrive come “facili da mangiare, calde e confortanti”.

Un piatto popolare nel mondo arabo, le lepri sono un pasto simile al porridge con grano bollito, spezzato o macinato grossolanamente. Viene mescolato con carne e talvolta guarnito con zucchero, cannella o burro chiarificato. Viene spesso servito durante il Ramadan.

“Ho ricordi felici di godermi le lepri con la mia famiglia e con mio figlio, che l’amava da bambino. Non so come si fa, ma mio padre lo fa, quindi forse dovrei insegnarglielo”, ha detto Al Marashi, di Doubai.

Juk

Il cittadino coreano Yoon Kang, un social media manager a Dubai, ha detto che per lui era juk (porridge di riso coreano). Il piatto popolare viene spesso servito ad adulti e bambini in quanto è facile da digerire.

“Puoi paragonare il juk alla zuppa di spaghetti di pollo. È fatto con riso a ebollizione lenta lasciato in ammollo in acqua per ore”, ha detto Kang.

“La consistenza morbida e umida del porridge è facile da deglutire e digerire. È perfetto quando non riesco a tenere giù altri cibi.”

Delizioso porridge di riso può venire con pollo o manzo, così come altri componenti aggiuntivi come noci e zucca. Forse più famoso, il porridge è mescolato con l’abalone, che sono lumache marine molto apprezzate nella cucina coreana.

Aloo Sabzi

Saffiya Ansari ha bei ricordi di aloo sabzi, un tradizionale curry di patate indiano.

“Mia madre non cucina quasi mai, ma c’è stata un’estate in cui è diventato uno scherzo in famiglia perché lo faceva”, ha detto. “Ora mi ricorda le estati trascorse con la mia famiglia allargata a Londra”.

Il piatto è fatto con purè di patate lesse, cotte in una base di pomodoro piccante e cipolla. Richiede pochi ingredienti e non richiede molto tempo per la preparazione.

“È leggermente brodoso e molto gustoso nonostante la semplicità degli ingredienti. Lo preferisco con il chapati ma è perfetto anche con il paratha o il riso”, dice Ansari, che lavora come editore.

Sebbene sappia come farlo, la residente anglo-indiana di Dubai afferma che “non ha mai colpito nel segno” rispetto a sua madre.

Arroz Caldo

Il riso filippino e il congee di pollo sono il cibo di conforto per eccellenza per Sunshine Mendoza, una professionista del marketing, che ha affermato di poterlo mangiare per tre giorni di fila.

Un popolare cibo da strada a Manila, l’arroz caldo ha un forte sapore di zenzero ed è guarnito con aglio, cipollotti e pepe. Viene servito con un goccio di succo di lime e salsa di pesce.

Sebbene possa essere preparato con riso normale, molti filippini preferiscono utilizzare riso glutinoso per far lievitare il piatto. Comunemente coltivato nel sud-est asiatico, il riso appiccicoso è appiccicoso e ceroso ed è un ingrediente comune nella cucina filippina, specialmente nei dessert.

Questo è il comfort food perfetto per Mendoza. “È facile da fare, gli ingredienti sono prontamente disponibili”, ha detto. “È un piatto che migliora con il tempo. Posso fare una pentola intera e mangiarla per tre giorni.”

Marocco

Per la giornalista anglo-yemenita Rua’a Al Ameri, il tradizionale maraq yemenita è un piatto che raggiunge quando è malata.

Maraq è una zuppa con verdure e una scelta di carne, solitamente pollo. Viene servito con spicchi di limone o lime freschi spremuti per un sapore extra.

“È davvero confortante e caldo quando sei malato e non hai appetito. Perché è fatto con ingredienti freschi, è delizioso e dà energia al tuo corpo quando sei malato”, ha detto Al Ameri.

Il piatto può essere preparato anche con manzo o agnello. Indipendentemente dalla carne scelta, il segreto per un buon maraq è l’uso del brodo di ossa, dice Al Maeri. Ha patate, carote e cavolfiore, ed è condito con cannella, coriandolo, cumino, sale e pepe nero.

Pastinaca in brodo

Pastina si riferisce alla pasta piccola, mentre il brodo è brodo. L’assistente di volo italiano a Dubai Filippo Battocchio ha detto che è stato “confortante perché è stato fatto con amore”.

Molti italiani descrivono il piatto come uno che evoca ricordi d’infanzia. Ciò che rende unico il piatto è l’uso di piccole tagliatelle a forma di stella, come solitamente viene servito ai bambini.

Battocchio lo consiglia fatto in casa. “Se hai intenzione di preparare da zero un brodo di pollo fatto in casa, è un lavoro d’amore e un gioco da ragazzi mettere insieme quella piccola, piccola pastina”, dice.

Può essere preparato con brodo di pollo acquistato in negozio, ma “niente è paragonabile” a quello fatto in casa, dice.

Pollo arrosto della domenica

Per la responsabile del marketing britannico Catherine Dyer, il cibo di conforto le ricorda le domeniche a casa nel Devon con i suoi genitori e fratelli.

“Un semplice pollo arrosto intero servito con ripieno, patate arrosto, purea di carote e rape, piselli e salsa. Forse anche lo Yorkshire pudding se sei fortunato”, dice.

Dyer, che vive a Dubai, ha ricordi d’infanzia speciali legati al barbecue. “Aiutavo mio padre a preparare le verdure e tutta la casa puzzava di pollo perfettamente grigliato”, ha aggiunto.

“Ogni volta che torno a casa adesso, i miei genitori, i miei fratelli e le mie nipoti si riuniranno e faremo almeno una cena arrosto insieme – è tradizione”.

Spaghetti alla bolognese con un tocco sudafricano

Sebbene Graeme Smit non sia italiano, considera la ricetta degli spaghetti alla bolognese di sua madre un comfort food.

Per aggiungere un tocco sudafricano, sua madre usa Mrs Balls Chutney, un ingrediente di cui “non possiamo fare a meno”, dice Smit. Il chutney, disponibile anche in alcuni supermercati degli Emirati Arabi Uniti tra cui Waitrose, è fatto con zucchero di canna, aceto e frutta secca.

“Come qualsiasi cosa cucinasse mia madre, non lo lascerebbe mai alla ricetta, ci aggiungerebbe il suo tocco unico”, ricorda. Gli spaghetti alla bolognese di sua madre di solito includono lenticchie marroni che “cambiano completamente la consistenza e il gusto del piatto”. Smit lavora nelle pubbliche relazioni a Dubai.

“È il cibo di conforto perfetto perché ci sono cresciuto. È stato sicuramente un piatto da fare per mia madre perché anche lei lo adorava ed era semplicissimo da preparare”, aggiunge.

Scorri la galleria qui sotto per le tendenze alimentari del 2023

Aggiornato: 14 gennaio 2023, 07:02

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *