Il team di Google Chrome condivide suggerimenti per l’ottimizzazione dei principali Web Vitals

Google condivide una serie aggiornata di consigli sull’ottimizzazione di Core Web Vitals per aiutarti a decidere a cosa dare la priorità quando il tempo è limitato.

I Core Web Vitals sono tre metriche che misurano il tempo di caricamento, l’interattività e la stabilità visiva.

Google considera queste metriche importanti per fornire un’esperienza positiva e le utilizza per classificare i siti Web nei risultati di ricerca.

Nel corso dell’anno, Google ha fornito molti suggerimenti per migliorare i punteggi di Core Web Vitals.

Sebbene valga la pena implementare ciascuno dei consigli di Google, l’azienda si rende conto che non è realistico aspettarsi che qualcuno li faccia tutti.

Se non hai molta esperienza con l’ottimizzazione delle prestazioni del sito web, può essere difficile sapere cosa avrà l’impatto più significativo.

Potresti non sapere da dove iniziare con il tempo limitato da dedicare al miglioramento dei Core Web Vitals. È qui che entra in gioco l’elenco rivisto di raccomandazioni di Google.

In un post sul blog, Google ha affermato che il team di Chrome ha trascorso un anno cercando di identificare il per lo più consigli importanti che può dare su Core Web Vitals.

Il team ha messo insieme un elenco di raccomandazioni realistiche per la maggior parte degli sviluppatori, applicabili alla maggior parte dei siti Web e con un impatto significativo nel mondo reale.

Ecco cosa consiglia il team di Chrome di Google.

Ottimizzazione della pittura con contenuto più grande (LCP)

La metrica Largest Contentful Paint (LCP) misura il tempo impiegato dagli utenti per vedere il contenuto principale di una pagina.

Google afferma che solo circa la metà di tutti i siti Web soddisfa il limite LCP consigliato.

Questi sono i migliori consigli di Google per migliorare LCP.

Assicurati che la risorsa LCP sia facilmente reperibile nell’origine HTML

Secondo il Web Almanac 2022 di HTTP Archive, il 72% delle pagine Web mobili ha un’immagine come contenuto principale. Per migliorare LCP, i siti Web devono garantire che le immagini vengano caricate rapidamente.

Potrebbe essere impossibile raggiungere la soglia LCP di Google se una pagina è in attesa che i file CSS o JavaScript vengano scaricati, analizzati ed elaborati completamente prima che l’immagine inizi a caricarsi.

Come regola generale, se l’elemento LCP è un’immagine, l’URL dell’immagine dovrebbe sempre essere rilevato dalla sorgente HTML.

Assicurarsi che la risorsa LCP sia prioritaria

Oltre ad avere la risorsa LCP nel codice HTML, Google consiglia di darle la priorità e di non ritardarla rispetto ad altre risorse meno critiche.

Anche se includi la tua immagine LCP nel sorgente HTML utilizzando uno standard tag, se ce ne sono

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *