Pollo e gnocchi: classico comfort food

Non mi piace più il freddo, ma è un buon motivo per cucinare dei comfort food riscaldanti. Esistono molte versioni di pollo e gnocchi. Al centro, è un brodo di pollo, un impasto bollito o bollito di qualche tipo e un po’ di carne di pollo a pezzetti.

La prima versione pubblicata di questo piatto risale al 1879, da Marin Cabell Tyree nel suo libro “Housekeeping in Old Virginia”. Ma il piatto doveva esistere da secoli prima in molte forme. Durante le festività natalizie da bambina, non vedevo l’ora di mangiare il pollo e gli spaghetti di mia nonna, che era una versione facile di pollo e gnocchi, perché i noodles fatti a mano potevano essere chiamati gnocchi.

La prima volta che ho preparato pollo e gnocchi è stato durante un corso di cucina regionale americana in una scuola di cucina. Abbiamo preparato un ricco brodo di pollo che abbiamo addensato con un po’ di roux, aggiunto delle verdure a dadini, erbe fresche e pollo a pezzetti. Quindi abbiamo lasciato cadere nella zuppa un impasto simile a un biscotto quasi ben idratato, coperto la pentola e lasciato cuocere delicatamente gli gnocchi fino a quando non erano cotti e la farina cotta. È ricco, cremoso e delizioso e gli gnocchi sono delicati e saporiti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *