La tua connessione Ethernet è più lenta del tuo Wi-Fi in Windows? Ecco come risolverlo

Una connessione Ethernet cablata è preferibile a una connessione Wi-Fi wireless per un semplice motivo: l’elevata velocità di Internet. Ethernet offre una latenza inferiore, velocità di trasferimento dati più elevate e subisce meno interferenze da oggetti vicini, fornendo così una connessione più affidabile. Tuttavia, a volte può essere più lento di una connessione wireless.


In questo articolo, spiegheremo perché la tua connessione Ethernet potrebbe essere più lenta del tuo Wi-Fi e come puoi risolverlo.


Cosa rende una connessione Ethernet più lenta del Wi-Fi e cosa puoi fare al riguardo?

La tua connessione Ethernet è più lenta della tua connessione Wi-Fi? Va controcorrente, quindi qualcosa non va. Potresti avere una connessione Ethernet lenta per i seguenti motivi:

  • Il cavo Ethernet che stai utilizzando è rotto o danneggiato.
  • Il cavo Ethernet è in una categoria inferiore e ha un limite di trasferimento dati inferiore.
  • Le porte Ethernet a cui si collega il cavo Ethernet presentano un problema.
  • Stai utilizzando driver obsoleti sul tuo dispositivo.
  • Il tuo dispositivo è connesso a una VPN.
  • Hai un firmware del router obsoleto.
  • Le impostazioni di connessione sono incasinate.
  • Il tuo dispositivo è stato infettato da malware.
  • C’è un problema hardware con il tuo router.

Esploriamo come ciascuna delle cause di cui sopra contribuisce a una connessione Ethernet lenta e come risolverlo.

Condurre alcune analisi preliminari

Eseguire i seguenti controlli preliminari prima di procedere con la risoluzione dei problemi seri:

  • Controlla la velocità di Internet delle connessioni cablate e wireless e confronta i risultati per confermare che Ethernet è lenta. Non indovinare.
  • Ricollegare il cavo Ethernet al router e al PC.
  • Riavvia il router e il dispositivo per assicurarti che il problema temporaneo non stia rallentando la connessione.
  • Disattiva la tua connessione VPN.
  • Contatta i vicini che utilizzano lo stesso ISP per assicurarti che il tuo provider di servizi Internet non abbia limitato la connessione Ethernet. Cambia il tuo ISP se altri stanno riscontrando lo stesso problema.
  • Prova la stessa connessione Ethernet su un altro laptop. Se continua a essere più lento del Wi-Fi su altri dispositivi, puoi saltare le correzioni a livello operativo perché è probabile che si tratti di un problema con il cavo o il router.

Se gli sforzi iniziali si rivelano infruttuosi, applicare le seguenti correzioni.

1. Assicurati che il cavo Ethernet sia intatto

La velocità che si ottiene con un cavo Ethernet può essere notevolmente ridotta se è danneggiato o difettoso. Quindi, prima di ogni altra cosa, dai un’occhiata al cavo Ethernet da un capo all’altro per vedere se è stato appiattito dai mobili, morso dal tuo animale domestico o allungato fino al punto di danneggiarsi.

Se sono presenti segni di danneggiamento nel mezzo del cavo, è probabile che un cavo Ethernet rotto stia rallentando la connessione. Pertanto, la sostituzione del cavo dovrebbe risolvere i problemi di connessione.

2. Controllare la categoria del cavo Ethernet

Stai usando un cavo Ethernet vecchio di decenni? In tal caso, controllare la categoria del cavo. Quelli nelle categorie inferiori, come la categoria quattro, possono trasferire dati solo a 16 Mbps. Questa è la velocità massima che puoi raggiungere con un cavo di questo tipo, indipendentemente dalla velocità della tua connessione Wi-Fi.

Pertanto, se disponi di una connessione Wi-Fi con una velocità superiore a quella gestibile da un cavo Ethernet, puoi aspettarti di avere una connessione wireless migliore. È possibile aumentare la velocità sostituendo il cavo con uno di categoria superiore.

3. Assicurarsi che le porte di connessione non siano sbagliate

Quando le porte a cui si collega il cavo Ethernet sono difettose, anche un cavo Ethernet intero o nuovo di zecca non funzionerà correttamente. Puoi confermarlo collegando il cavo Ethernet a diverse porte LAN sul dispositivo e sul router.

Se noti un aumento significativo della velocità su questo switch, una o entrambe le porte sono difettose. Pertanto, dovresti evitare di usarli in futuro. Se questa modifica non fa alcuna differenza, suggerendo che le porte sono intatte, passare alla correzione successiva.

4. Aggiorna i driver di rete

La connessione Internet può anche diventare lenta a causa di driver obsoleti. Sebbene Windows di solito aggiorni automaticamente i driver, non sempre lo fa. Segui questi passaggi per aggiornare i driver di rete:

  1. Fare clic con il tasto destro su Iniziare pulsante e selezionare Gestore dispositivi.
  2. Espandi la categoria per Adattatori di rete.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul driver dell’adattatore Ethernet e fare clic su Aggiorna il driver.

In alternativa, puoi scaricare i driver dal sito Web ufficiale del produttore del router o ottenerli dal tuo ISP. Se l’aggiornamento o l’installazione di nuovi driver non fa alcuna differenza, andare al passaggio successivo.

5. Aggiorna il firmware del router

Allo stesso modo in cui l’aggiornamento dei driver di rete è importante per una trasmissione fluida del segnale, anche l’aggiornamento del firmware del router è importante. Pertanto, se la tua Ethernet continua a non fornire la migliore velocità, dovresti aggiornare il firmware del router.

Sebbene l’aggiornamento del firmware del router possa variare a seconda del produttore, la maggior parte di essi sarà simile. La nostra guida all’aggiornamento del firmware del router sarebbe un buon punto di partenza. Se l’interfaccia del firmware del tuo router sembra complicata, visita il sito Web del produttore per istruzioni.

6. Ripristina la tua rete

L’esecuzione di un ripristino della rete può risolvere i problemi di rete sottostanti, ma non è consigliata perché ripristina tutti i componenti di rete alle loro impostazioni predefinite, ripristinando eventuali personalizzazioni che potresti aver fatto.

Tuttavia, se la tua Ethernet è ancora lenta, dovresti provare la soluzione meno desiderabile. La nostra guida per ripristinare le impostazioni di rete in Windows ti mostra come farlo.

7. Tagliare le interferenze elettromagnetiche

Una connessione Ethernet non è immune ai campi elettromagnetici, che sono tossici per le connessioni di rete. Il fatto che la tua connessione Ethernet passi attraverso un grande motore elettrico può indurre corrente nel cavo, con conseguente distorsione del segnale.

Controlla gli apparecchi che hai posizionato vicino al cavo Ethernet e allontanali da esso se potrebbero interferire con il segnale. Se questo non risolve il problema, è molto probabile che si tratti di un problema hardware.

8. Verificare la presenza di problemi hardware

Shutterstock<\/a>“”>

router wi-fi seduto su un tavolo con un cavo ethernet collegato alla funzione
Immagine di credito: Aquarius Studio/Shutterstock

Se nessuna di queste correzioni funziona finora, il tuo hardware potrebbe essere difettoso, che sta causando il problema. Forse il tuo router è vecchio o presenta problemi tecnici, la tua scheda di interfaccia di rete (NIC) non funziona bene o altre impostazioni di rete limitano la velocità potenziale di Ethernet.

Per eliminare queste possibilità, porta il tuo router e il tuo dispositivo al negozio di riparazione di PC più vicino, dove un tecnico verificherà la presenza di problemi hardware e ti aiuterà a risolverli. A meno che un tecnico non abbia identificato e risolto eventuali problemi hardware, è il momento di chiamare il tuo ISP e chiedere loro di risolvere questo fastidioso problema.

Non lasciare che la tua connessione Ethernet si discosti dallo standard

Avere una connessione Ethernet meno performante di una connessione Wi-Fi può essere una delle esperienze più frustranti. Speriamo che il nostro articolo ti aiuti a capire perché la tua connessione Ethernet è lenta come una tartaruga. Inoltre, le correzioni dell’ambito ti aiuteranno ad accelerarlo. Se nessuno di questi metodi funziona, il tuo ISP dovrebbe intervenire per salvare la giornata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *