Questa casa da sogno dell’Ontario appena quotata è stata progettata dal venditore, un produttore di finestre

“Le finestre di solito sono un ripensamento nel processo di costruzione, ma abbiamo progettato la nostra casa intorno a loro”

Il St. Questa casa di Catharines, situata sulla sponda sud-occidentale del lago Ontario, sembra un maniero inglese del XIX secolo. Ma la villa è stata costruita solo nel 2000, quando l’uomo d’affari locale David Tausendfreund e sua moglie Lanelle l’hanno costruita da zero.

David acquistò per la prima volta la proprietà – e il fatiscente cottage degli anni ’30 che ne derivava – nel 1990. Aveva sempre pensato di sostituire il cottage originale. Ha un esterno in stucco insignificante e una pianta stretta. Peggio ancora, si blocca. Dopo averlo affittato per diversi anni, la coppia ha finalmente demolito il cottage per costruire la casa dei loro sogni.

Mirano a replicare il tipo di case in mattoni rossi di inizio secolo un tempo comuni nella vicina comunità marittima di Port Dalhousie, e amano l’abbondanza di colori e la miscela di elementi architettonici delle case del XVIII e XIX secolo nell’invidiata Queen Stile Anne Revival dell’età dell’oro, i Tausendfreunds hanno progettato l’esterno con una torretta d’angolo, portici coperti intorno, mattoni rossi e legno bianco dappertutto. “Pensa al vittoriano, ma con più colori e intricati pannelli e rifiniture”, afferma David.

La villa con sei letti e cinque bagni è stata la casa della coppia per i successivi 20 anni, nonché l’ambientazione del loro matrimonio nel 2002. All’inizio di quest’anno, si sono trasferiti nel nativo Texas di Lanelle e hanno elencato la loro casa dei sogni per $ 6,3 milioni.

David, che possiede una società di finestre e porte chiamata Tradewood, dice che il primo passo nella costruzione di una casa è capire le finestre. “Di solito sono un ripensamento nel processo di costruzione, ma abbiamo progettato la nostra casa attorno alle nostre finestre”, afferma. David ha disegnato motivi di piccoli quadrati di vetro dai colori vivaci per delineare le finestre.

Per gli interni, la coppia ha immaginato un vecchio maniero inglese pieno di pannelli di quercia, pavimenti in ciliegio e poltrone in pelle. Nello studio, David ha installato scaffalature integrate in mogano e un soffitto di lamiera dei primi del 1900; uno simile si trova nella sala biliardo del piano interrato.

Il tavolo da biliardo, un originale Brunswick Billiards restaurato del 1890, è uno dei sei rimasti al mondo e ha un valore di circa $ 100.000. Purtroppo il tavolo non è in vendita: i Taseundfreund se lo stanno tenendo.

Per sfruttare le spettacolari viste sul lago, l’azienda di David ha creato finestre dal pavimento al soffitto personalizzate con estremità curve per una sala di osservazione appositamente progettata. La finestra, che pesa circa 900 chilogrammi, è realizzata in vetro a prova di uragano. Era così grande e complesso che la casa finita doveva essere posizionata con la gru. “Anche con forti venti e tempeste, possiamo sederci vicino alla finestra senza preoccupazioni e guardare Madre Natura fare le sue cose”, ha detto David.

Sul retro, David ha progettato la serra di vetro con vista sul lago, dove lui e Lanelle si sono scambiati le promesse nuziali. Ultimamente, il giardino d’inverno è stato il luogo preferito della coppia per guardare i tramonti.

Nel 2010, la coppia ha effettuato un’ampia ristrutturazione, ha aggiunto un ascensore che attraversava quattro livelli della villa e ha raddoppiato le dimensioni della cucina. I Tausendfreunds hanno anche aggiornato la cucina con elettrodomestici moderni e un fornello francese Lacanche.

Al piano di sopra, nella camera da letto principale, David sorprende Lanelle con una nuovissima cabina armadio. L’ispirazione cinematografica: un armadio fornito da Mr. Grande su Carrie nell’adattamento per il grande schermo di Sesso e città, che la coppia ha visto insieme l’anno scorso. “Personalmente penso che il mio design sia migliore”, ha detto David, che ha aggiunto scomparti in vetro e un elaborato lampadario.

I Tausendfreund hanno progettato la villa perché durasse loro una vita, quindi sono agrodolci per aver lasciato andare la casa e tutta la storia che hanno condiviso lì. “Ci siamo sempre detti che saremmo stati sepolti qui”, ha detto David, “ma siamo passati al nostro prossimo capitolo e chiunque acquisterà questa casa creerà i propri ricordi”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *