Pioggia, possibilità di neve leggera questa settimana

KANSAS CITY, Mo. — Ora stiamo entrando nella stagione invernale mediamente più fredda. In media, le prossime due settimane dal 10 al 23 sono le più fredde dal punto di vista dell’alto e del basso. Ma qui stiamo guardando altri anni ’50 a venire. E abbastanza sicuro, c’è un’altra tempesta in rapido movimento che probabilmente colpirà l’area principalmente da mercoledì notte a giovedì mattina, ma ancora una volta non c’è un forte collegamento aereo canadese dietro quel sistema. Dovremmo tornare rapidamente al di sopra della media nel fine settimana.

È come il nostro disgelo di gennaio che di solito vediamo può durare la maggior parte del mese.

Ci sono segnali di un po’ di neve nelle previsioni e forse negli ultimi 10 giorni del mese una transizione verso un clima più freddo che potrebbe durare più a lungo. Ma fino ad allora, possiamo risparmiare di più sulle bollette del riscaldamento che aumenteranno.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ ++++ +++ ++++++

Previsione Kansas City:

Oggi: Prevalentemente soleggiato e caldo con massime negli anni ’50. Un po’ anche sul lato ventilato.

Stanotte: discreto e mite con una minima vicina ai 32 gradi.

Domani: un’altra giornata piacevole con un massimo che si avvicina a 60 gradi.

Mercoledì: Parzialmente nuvoloso e mite con massime sui 50 gradi.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ ++++ +++ ++++++

Discussione:

C’è un sistema da tracciare questa settimana e uno che potrebbe darci anche un po’ di neve. Sembra strano quando le previsioni sono così calde: quasi ogni giorno ci sono 15 gradi o più della media. Ok forse è una spinta. Giovedì e venerdì saranno più vicini alla normalità, ma ancora una volta è un’isola di normalità in un mare di caldo.

La mancanza di neve è una cosa reale questo inverno. C’erano alcuni fiocchi là fuori e altre cose sabato, specialmente nel pomeriggio e alla sera. Alcune aree nel sud-est della metropolitana sono appena sufficienti per creare mal di testa su alcune strade. Per la maggior parte, non ci sono accumuli.

Non avremo neve misurabile fino a mercoledì. Abbiamo avuto 1,7 pollici in questa stagione, che è una quantità piuttosto piccola. Quindi, supponendo nulla fino all’11, è qui che ci dirigiamo verso il nostro prossimo sistema all’inizio del 12 per le quantità minime di neve fino al 14 gennaio. 11: 21° posto.

Da un lato, chi dipende dallo sgombero neve e da cui dipende l’attività non è molto contento a questo punto. D’altra parte, alcune delle stesse aziende hanno realizzato molti progetti collaterali e pulizie. Le città a corto di aratri e che in questi giorni faticano a ripulire le strade stanno pattinando a causa della mancanza di clima invernale. Abbiamo tutti risparmiato denaro in questa stagione sui costi di riscaldamento, perché mentre abbiamo avuto un periodo freddo vicino a Natale (e faceva molto freddo), da allora abbiamo più che compensato tutto il caldo finora.

Per i primi otto giorni del mese, fino al n. I nostri 9 inizi più caldi di gennaio:

È anche probabile che aumenteremo la nostra classifica nei prossimi due giorni. L’ultima volta che abbiamo avuto un inizio migliore è stato nel 2006.

Pensi che qualcosa debba dare, giusto? E forse più in là qualcosa accadrà, ma non sarà presto. L’ultima previsione di 8-14 giorni mostra molto rosso, indicando un’alta probabilità di temperature più calde della media durante l’inverno più freddo delle pianure.

Quindi c’è quello.

L’impatto della tempesta sulla California

C’è anche un sistema da tenere d’occhio questa settimana che ci porterà più umidità, almeno un po’ di pioggia, e forse anche un po’ di neve per finire. La parte principale del sistema sta attualmente martellando la California con piogge alluvionali e forti nevicate sulla Sierra (di nuovo). Cercheremo che una parte del sistema si disgreghi e si trasferisca nella regione delle pianure dal prossimo mercoledì fino a giovedì mattina prima di sfrecciare e uscire da qui giovedì.

Poiché si muove rapidamente attraverso l’area, è difficile preoccuparsi troppo di una grande tempesta di neve da qui. Ma dovremmo vedere le cose raffreddarsi man mano che si avvicina, quindi inizialmente ci sarà un sistema di pioggia per noi più tardi mercoledì notte.

Il sistema è qui, ed è un altro incubo per gli Stati Uniti occidentali, in particolare per la maggior parte della California.

L’attenzione maggiore per le piogge questa volta è più verso la California centrale e meridionale. In due giorni precipitazioni totali di 2-5 pollici vicino alle regioni costiere. Le Sierras vedranno piedi di neve.

Ciò si aggiungerà a questi totali in cui alcune delle elevazioni più elevate sono a più di 10 piedi da terra.

La cosa ancora più sorprendente è che con tutta quella neve, c’è MOLTA acqua immagazzinata, quindi questo aiuterà a venire al momento dello scioglimento.

Se ti stai chiedendo quali siano i serbatoi là fuori, questo aiuta, ma c’è ancora molta strada da fare solo per avvicinarli alle loro medie storiche per il periodo dell’anno in cui ci troviamo.

Le linee rosse sono le loro medie storiche e tutti i serbatoi combinati sono in media pieni per circa il 45%. La media storica è vicina al 78% di riempimento.

Man mano che le inondazioni peggiorano sempre di più, c’è ancora molta strada da fare per addentrarsi ulteriormente nei bacini idrici.

Possibilità di neve a KC giovedì

Quella tempesta diventerà un attore nella regione più tardi mercoledì e giovedì mattina. Probabilmente sarà un colpo veloce con la pioggia all’inizio, ma ci saranno alcuni collegamenti di aria fredda qui nelle pianure. Giovedì mattina presto dovremmo vedere una transizione verso almeno un po’ di neve bagnata. La “finestra” di neve è piuttosto piccola, solo circa sei ore, e il terreno avrà un po’ di calore qui dopo un altro giorno negli anni ’50 (così come le strade). Ci vorrà del tempo prima che qualcosa si attacchi.

L’output del modello suggerisce circa 1/10 di pollice o più in base al tempo di innevamento. Se le cose vanno bene, potrebbe essere un tipo di evento sciatto, fino al rivestimento, fino a 1 pollice. Lo vedremo soprattutto su superfici erbose, con possibili nevicate sulle strade, a seconda dei tassi di innevamento e se può nevicare abbastanza da superare il primo scioglimento. Dal momento che è un evento serale, queste possibilità aumentano.

Quindi è concepibile che potremmo avere un pendolarismo mattutino da guardare giovedì a seconda della parte di nevicata della tempesta.

Vale la pena rintracciare.

La foto in primo piano è di Jerry Keeney mentre si reca alla diga di Smithville per scattare alcune foto di aquile!

Domani mattina/pomeriggio ho un programma completo, non sono sicuro di riuscire a scrivere sul blog, ma posso provarci.

Joe

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *