I 6 modi principali per correggere i servizi che non si aprono in Windows 11

Servizi Windows è un’app di sistema che ti consente di abilitare, disabilitare e configurare vari servizi installati sul tuo computer. Potrebbe essere necessario utilizzarlo quando una particolare funzionalità o app di Windows inizia a funzionare e richiede di gestire manualmente i suoi servizi. Tuttavia, non puoi farlo se l’app Servizi non si apre sul tuo computer.

Il tuo computer Windows dispone di molti servizi di sistema e di terze parti che potrebbero richiedere la tua attenzione di tanto in tanto. Pertanto, è molto importante che l’app Servizi funzioni correttamente quando ne hai bisogno. Quindi, senza ulteriori indugi, vediamo cosa devi fare per riottenere l’accesso all’app Servizi in Windows 11.

1. Controllare l’associazione file predefinita per i file MSC

I file MSC (Microsoft Saved Console) sul tuo computer memorizzano informazioni su vari sistemi e servizi di terze parti. Se questi file MSC non sono configurati per l’apertura con Microsoft Management Console, l’app Servizi potrebbe non aprirsi. Ecco cosa puoi fare per risolverlo.

Passo 1: Fare clic con il tasto destro sull’icona Start e selezionare Impostazioni dall’elenco.

Passo 2: Passare alla scheda App e selezionare App predefinite.

Passaggio 3: genere .msc nella casella di ricerca e fai clic sull’app predefinita corrente.

Passaggio 4: Selezionare Microsoft Management Console e fare clic sul pulsante Imposta predefinito in basso.

2. Utilizzare modi alternativi per aprire l’app Servizi

Su Windows, esistono diversi modi per aprire l’app Servizi. Pertanto, se riscontri problemi nell’aprire l’app Servizi dal menu Start, prova invece a utilizzare lo strumento Esegui o il prompt dei comandi.

Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. genere service.msc nella casella e premere Invio.

Se non funziona, prova ad aprire l’app Servizi tramite il prompt dei comandi. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e seleziona Terminale dall’elenco.

Nella console, digita service.msc e premi Invio per aprire l’app Servizi.

Se ancora non riesci ad aprirlo, passa alla soluzione successiva.

3. Eseguire la risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema

Puoi sempre fare affidamento sugli strumenti di risoluzione dei problemi integrati di Windows ogni volta che riscontri problemi a livello di sistema. In questo caso, puoi eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema per risolvere problemi con file inutilizzati, collegamenti, errori del disco e altri problemi relativi al sistema.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. genere msdt.exe -id MaintenanceDiagnostic nel campo Apri e premere Invio.

Passo 2: Nella finestra Manutenzione del sistema, fare clic su Avanti e seguire le istruzioni sullo schermo per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi.

Dopo aver eseguito lo strumento di risoluzione dei problemi, verifica se riesci ad aprire l’app Servizi.

4. Verificare la presenza di file di sistema danneggiati

A volte, importanti file di sistema di Windows possono essere danneggiati e impedire a Windows di aprire le tue app. La scansione System File Check (SFC) è uno strumento integrato che trova e ripara automaticamente i file di sistema danneggiati sul tuo computer. Ecco come puoi eseguirlo.

Passo 1: Premi il tasto Windows + X per aprire il menu Power User e seleziona Terminale (Admin) dall’elenco.

Passo 2: Selezionare Sì quando viene visualizzato il prompt Controllo dell’account utente (UAC).

Passaggio 3: Nella console, digita il seguente comando e premi Invio.

SFC /scannow

Al termine della scansione, verrà visualizzato un messaggio che indica se ha riscontrato problemi o meno.

Quindi, esegui la scansione DISM (Deployment Image Servicing and Management). A differenza della scansione SFC, DISM può riparare immagini e file di sistema sul tuo computer Windows.

Apri di nuovo l’app Terminale con privilegi di amministratore, esegui i seguenti comandi uno alla volta e premi Invio dopo ogni comando:

DISM /Online /Cleanup-Image /CheckHealth
DISM /Online /Cleanup-Image /ScanHealth
DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Dopo aver eseguito i comandi precedenti, riavvia il PC e prova ad accedere nuovamente all’app Servizi.

5. Registrare nuovamente i file DLL utilizzando il prompt dei comandi

Se le scansioni SFC e DISM non riescono a trovare problemi, è possibile registrare nuovamente i file DLL relativi all’app Servizi. Ecco come farlo.

Passo 1: Premi il tasto Windows + S per aprire il menu di ricerca.

Passo 2: genere terminale casella, fare clic con il pulsante destro del mouse sul primo risultato e selezionare Esegui come amministratore.

Passaggio 3: Selezionare Sì quando viene visualizzato il prompt Controllo dell’account utente (UAC).

Passaggio 4: Nella console, esegui i seguenti comandi uno alla volta e premi Invio dopo ogni comando.

regsvr32 msxml.dll

regsvr32 msxml2.dll

regsvr32 msxml3.dll

Riavvia il PC e verifica se riesci ad aprire l’app Servizi dopo.

6. Prova l’avvio pulito

È possibile che un’app o un programma di terze parti interferisca con Windows e impedisca l’apertura dell’app Servizi. È possibile avviare il PC in uno stato di avvio pulito per verificare questa possibilità seguendo i passaggi seguenti.

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui, digita msconfig.msc nella casella e premere Invio.

Passo 2: Nella scheda Servizi, seleziona la casella “Nascondi tutti i servizi Microsoft”, quindi fai clic sul pulsante Disabilita tutto.

Passaggio 3: Passare alla scheda Avvio e fare clic su Apri Task Manager.

Passaggio 4: Nella scheda App di avvio, seleziona un’app di terze parti e fai clic sul pulsante Disabilita in alto. Ripeti questo passaggio per disabilitare tutte le app di avvio di terze parti.

Riavvia il PC per accedere allo stato di avvio pulito. Se l’app Servizi si apre come al solito durante un avvio pulito, la colpa dovrebbe essere di una delle app o dei programmi di terze parti. Dovrai controllare eventuali app e programmi installati di recente e rimuoverli per risolvere il problema.

Fai funzionare i servizi

Quando l’app Servizi non si apre, potresti avere problemi a configurare i servizi di sistema critici in Windows. Si spera che non sia più così e una delle soluzioni di cui sopra ti ha aiutato a risolvere il problema una volta per tutte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *