Previsioni meteo per il fine settimana delle vacanze in tutto il Canada

Environment Canada ha emesso avvisi o dichiarazioni per questo fine settimana festivo da costa a costa.

Ogni provincia e territorio sta vivendo condizioni meteorologiche avverse che hanno spinto l’organizzazione federale ad avvertire i canadesi durante il fine settimana di viaggio più affollato dell’anno.

Questa stagione delle vacanze è stata dominata da avvisi di tempesta invernale, voli cancellati, interruzioni di corrente e avvisi di viaggio.

Tre turni di neve-pioggia mista colpiranno la costa occidentale, mentre un altro sistema di tempesta dovrebbe inondare e congelare la parte orientale. Le praterie e i territori sono sottoposti a prolungate allerte per il freddo, mentre i canadesi si preparano per un fine settimana trascorso al chiuso.

Ecco una ripartizione regione per regione di ciò che puoi aspettarti questo fine settimana:

BRITISH COLUMBIA

I conducenti nel sud BC sono stati avvertiti di stare lontani dalle strade, poiché venerdì un terzo sistema di tempesta colpisce la regione.

Arriva dopo una settimana di condizioni meteorologiche brutali per la costa, dopo che parti della bassa terraferma hanno ricevuto più di due anni di neve in meno di tre giorni.

Environment Canada avverte di forti nevicate, palline di ghiaccio e pioggia gelata per Metro Vancouver, Vancouver Island e Fraser Valley fino a sabato.

“Sulla costa BC, puoi aspettarti il ​​​​primo round oggi, il secondo round fino a sabato”, ha detto venerdì Kelsey McEwen, meteorologo di Your Morning di CTV. “Domenica tardi, un terzo round di pioggia e neve ha colpito la costa BC.”

Metro Vancouver si aspetta altri 5-20 centimetri di neve, dopo aver ricevuto dai 10 ai 15 centimetri all’inizio di questa settimana.

“Parti dell’isola di Vancouver vedranno 100 millimetri di pioggia mentre entriamo nel fine settimana”, ha detto McEwen.

In preparazione per un “triplo giro di umidità” venerdì, WestJet ha cancellato in modo proattivo i voli per gli aeroporti di BC

I voli da e per l’aeroporto internazionale di Vancouver dalle 23:50 PST di giovedì fino al tardo pomeriggio di venerdì sono stati cancellati, lasciando i passeggeri alla ricerca di rotte alternative.

“Raramente vediamo nevicate così abbondanti seguite da pioggia gelata e pioggia battente. Vogliamo che tutti stiano al sicuro”, ha dichiarato giovedì Rob Fleming, ministro dei trasporti per BC in una conferenza stampa.

Environment Canada ha aggiornato i propri orologi di tempesta invernale agli avvisi di tempesta invernale per l’isola di Vancouver nella tarda mattinata di giovedì. Tutti i tipi di clima invernale, dalla pioggia gelata alla neve, sono previsti per l’isola da giovedì a sabato.

Gran parte del nord BC è sotto severi avvertimenti sul freddo, secondo Environment Canada.

PRATERIA

La maggior parte dell’Alberta e del Saskatchewan sono ancora sotto grave allerta per il freddo con valori di wind chill che scendono sotto i -40°C.

Environment Canada afferma che le temperature aumenteranno durante il fine settimana. L’ente federale emette avvisi di freddo estremo quando ci sono rischi per la salute elevati come morso di gelo e ipotermia.

Domenica l’ultimo ciclo di umidità che ha colpito BC si sposterà nelle praterie portando neve sabato e domenica per Alberta, Saskatchewan e Manitoba, ha spiegato McEwen venerdì.

Come molti aeroporti in tutto il paese, i viaggiatori sono bloccati all’aeroporto internazionale di Calgary mentre le cancellazioni dei voli continuano a salire per WestJet. Alcune persone sono rimaste bloccate nel tentativo di arrivare a BC per giorni perché tutti i voli WestJet da e per Vancouver sono stati cancellati fino al tardo pomeriggio di venerdì.

La compagnia aerea ha affermato che consentirà alle persone di modificare o cancellare i propri voli gratuitamente prima del 26 dicembre.

A causa del freddo estremo nelle praterie, i voli sono stati cancellati o ritardati a causa del ghiaccio.

Anche il Saskatchewan è soggetto a forti allerte per il freddo, fino a venerdì, con alcune aree che avvertono il sollievo delle prossime temperature più miti.

Voli cancellati all’aeroporto Regina con il presidente e amministratore delegato della Regina Airport Authority che afferma in un video pubblicato su Twitter che l’aeroporto sta registrando un tasso di cancellazione del volo del 30% questa settimana con un tasso di ritardo del 50%.

Il nord e il sud del Manitoba sono sotto un grave allarme freddo, ha detto venerdì Environment Canada. Sono in corso di allerta per Winnipeg, Brandon e Portage la Prairie, con valori wind chill vicini a -40 C venerdì.

Alcune comunità sono anche sotto un avviso di neve soffiante, con scarsa visibilità che dovrebbe diminuire venerdì notte.

I rifugi a Manitoba si stanno riempiendo mentre le persone cercano di stare al caldo durante il fine settimana di vacanza.

ONTARIO

Una “bomba meteorologica” sta accadendo in tutto l’Ontario da venerdì a domenica. Mentre l’aria più calda del Golfo del Messico si mescola con l’aria artica sopra la provincia, gli abitanti dell’Ontario possono aspettarsi forti venti, neve e pioggia gelata mentre le condizioni “deteriorano rapidamente”.

“Mentre quel fronte freddo si sposta verso est, sta causando un drastico calo delle temperature da Windsor verso Hamilton”, ha detto McEwen. “Quindi aspettati qualsiasi pioggia di cui hai bisogno per nevicare velocemente.”

I consigli scolastici di Londra, Waterloo, Toronto e Ottawa hanno annullato le lezioni oggi con le squadre cittadine che si preparano per una pulizia di più giorni.

L’Ontario sudoccidentale e la Greater Toronto Area si sono svegliati venerdì mattina sotto la pioggia con temperature che si aggiravano intorno allo zero. A mezzanotte, le temperature stavano scendendo a Hamilton.

“Hamilton, la tua temperatura è passata da sopra lo zero a sotto e hai un notevole vento gelido con venti molto forti”, ha detto McEwen alle 9:00 EST su CTV News Channel. “Ci sarà un congelamento lampo (perché) i venti aumenteranno davvero e vedremo potenziali condizioni di bufera di neve per la regione del Niagara fino al Lago Huron e alla Georgian Bay”.

Gran parte dell’Ontario settentrionale è sotto allerta da Environment Canada con alcune aree che vedono condizioni di freddo estremo, bufere di neve e tempeste invernali.

Sudbury si aspetta tra i 25 ei 40 centimetri di neve sabato mattina mentre i venti aumentano portando a scarsa visibilità.

“Molto ventoso oggi nei Grandi Laghi inferiori, nell’Ontario orientale e nel Quebec meridionale con venti dannosi tra i 70 ei 100 chilometri all’ora”, ha detto venerdì McEwen.

Cloud Bay e le comunità intorno al Lago Superiore sperimenteranno condizioni di bufera di neve fino a sabato con raffiche di vento che dovrebbero raggiungere i 70-80 km/h, secondo Environment Canada.

Entro sabato la parte del sistema ad effetto lago lascerà cadere la neve nell’Ontario orientale. Ottawa e le aree circostanti lungo l’autostrada 401 sono sotto allerta per le precipitazioni con un totale intorno a Belleville stimato tra 20 e 30 millimetri.

Una forte tempesta invernale dovrebbe continuare fino a sabato nella capitale della nazione con 5 cm di neve previsti sabato mattina.

Hydro Ottawa ha risposto a più di 30 interruzioni di corrente dalle 6:00 EST di venerdì che hanno interessato più di 12.000 clienti. La città di Ottawa ha dichiarato un evento meteorologico significativo e sta esortando le persone a restare a casa.

La neve coprirà il ghiaccio sabato mattina con raffiche di vento previste tra i 70 e gli 80 km/h.

“Aspettatevi interruzioni di corrente ma anche raffiche di neve e neve effetto lago per portarci fino a sabato”, ha detto McEwen. “Vedremo anche grandi onde sul lago Erie e sul lago Ontario. Se hai una comunità o una proprietà sulla costa, fai attenzione alle inondazioni fino a sabato”.

QUEBEC

L’area di Montreal è sotto allerta vento con raffiche che dovrebbero raggiungere i 90 km/h fino a venerdì notte.

“Gli avvisi di congelamento rapido vengono emessi quando è previsto un rapido calo della temperatura, che potrebbe causare il congelamento rapido dell’acqua piovana o dello scioglimento della neve su strade e marciapiedi”, si legge sul sito web di Environment Canada.

Le comunità nel Quebec meridionale hanno ricevuto venerdì da Environment Canada avvisi di tempesta, tempesta invernale, vento e nevicate.

Le scuole a Montreal sono chiuse in previsione delle rigide condizioni invernali.

Più di 213.000 clienti Hydro-Quebec hanno perso l’elettricità alle 10:00 di venerdì. Le regioni intorno a Quebec City, Laurentians e Outaouais sono state le più colpite a causa dei forti venti, che ha spinto la polizia locale a sollecitare le persone a mettere in sicurezza le strutture.

Parti del nord del Quebec sono sotto allerta vento, tempesta invernale e bufera di neve.

La tempesta che si sta muovendo attraverso l’Ontario orientale colpirà il Quebec nella tarda serata di venerdì e nella notte fino a sabato, portando da 10 a 15 centimetri di neve.

“Quebec, il vento più freddo della stagione per il fine settimana”, ha detto McEwen. “Mentre ciò richiede neve effetto lago e raffiche di neve fino a domenica.”

CANADA ATLANTICO

Il sistema delle tempeste in Ontario e Quebec attraverserà le province atlantiche da venerdì a sabato. La costa orientale del Canada ha attraversato altri due sistemi di tempesta con condizioni meteorologiche avverse questo mese e si sta preparando per altre.

Questo fine settimana è previsto un disordinato mix di pioggia, neve e forti venti in tutto il Canada atlantico.

“Pioggia e venti dannosi arriveranno tutto il giorno oggi (venerdì) per la Nuova Scozia, PEI, per te è soprattutto pioggia”, ha detto McEwen. “Ma nel New Brunswick, vedremo una raffica di pioggia per nevicare nella parte settentrionale che andrai nella provincia per il resto della giornata.”

Il sistema dovrebbe portare la neve in parti di NB e Terranova da venerdì a sabato mattina.

“Stiamo anche monitorando i livelli dell’acqua lungo la costa con la prevista ondata di tempesta dannosa”, ha detto McEwen.

Ambiente Il Canada ha emesso avvisi di pioggia, caduta, mareggiate e vento per tutte le province atlantiche.

TERRITORI

Lo Yukon continua a subire gravi allerte di freddo venerdì mattina, con avvisi di nebbia a Dawson e Mayo che continuano da giovedì.

I Territori del Nord Ovest sono soggetti a gravi allerte per il freddo, con temperature che scendono sotto i -45°C in alcune parti della regione di Yellowknife.

Il Nunavut ha in atto avvisi di vento e bufera di neve per la comunità insulare di Sanikiluaq venerdì mattina.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *