Come registrare lo schermo in Windows 10 o Windows 11

Alissa Kumarova/Shutterstock

A volte ho bisogno di registrare l’attività dello schermo in Windows per un tutorial, una dimostrazione o una lezione online. Sia che tu stia facendo una presentazione, realizzando un video dimostrativo o preparando qualcosa per YouTube, puoi anche registrare determinate attività sullo schermo in Windows.

Una varietà di strumenti di terze parti può gestire questo lavoro, alcuni gratuiti e altri a pagamento. Ma invece di scaricare e installare un programma esterno, puoi sfruttare una funzionalità integrata direttamente in Windows.

Disponibile su Windows 10 e 11, lo strumento di acquisizione video di Xbox Game Bar è progettato per registrare il gameplay sul tuo PC. Ma è uno strumento versatile perché catturerà quasi ogni altro tipo di attività dello schermo.

Anche: Come eseguire il downgrade da Windows 11 a Windows 10

Con Xbox Game Bar, puoi facilmente registrare lo schermo, attivare il microfono per catturare la tua voce o altro audio, quindi salvare la registrazione sul tuo PC. È quindi possibile visualizzare e gestire tutti i clip registrati all’interno dell’interfaccia della barra di gioco e riprodurre qualsiasi video specifico. Il video stesso viene salvato come file MP4, quindi puoi facilmente modificarlo o migliorarlo con qualsiasi editor video. Ecco come funziona.

Come registrare lo schermo in Windows utilizzando Xbox Game Bar

In Windows 10 o 11, vai a Impostazioni > Gioco > Acquisizioni. Gli schermi hanno un aspetto diverso tra Windows 10 e 11, ma le impostazioni sono le stesse.

Per impostazione predefinita, le registrazioni dello schermo vengono salvate nella cartella dell’utente in Video\Acquisizioni, ma è possibile modificare la posizione se lo si desidera. Successivamente, puoi scegliere di registrare l’attività che ha già avuto luogo.

In Windows 10, attiva l’opzione per Registra in sottofondo mentre suono. In Windows 11, attiva l’opzione per Registra cosa è successo. È possibile determinare la durata della registrazione in background. Fare clic sul menu a discesa per Registra quest’ultimo per impostare l’ora da 15 secondi a 10 minuti.

Opzione di registrazione in background per Xbox Game Bar

Abilita la registrazione in background per Xbox Game Bar.

Screenshot di Lance Whitney

Quindi, seleziona le caselle per Registra anche quando il mio PC è scollegato e Registra mentre proietti in modalità wireless il mio schermo per abilitare entrambe le opzioni.

Anche: Di quanta RAM ha bisogno il tuo PC Windows 11?

Fare clic sul menu a discesa per Durata massima della registrazione per impostarlo su 30 minuti, 1 ora, 2 ore o 4 ore.

Opzioni di durata massima della registrazione

Impostare la durata massima della registrazione.

Screenshot di Lance Whitney

Per acquisire e controllare l’audio durante la registrazione dello schermo, attiva l’interruttore per Registra l’audio quando registro un gioco o Cattura l’audio durante la registrazione di un gioco. Puoi impostare la qualità audio, il volume di registrazione per il tuo microfono e il volume per il tuo PC.

Opzioni di personalizzazione dell'audio

Screenshot di Lance Whitney

La frequenza fotogrammi consigliata è di 30 fotogrammi al secondo. Puoi aumentarlo fino a 60 fps, ma 30 fps sono sufficienti per la maggior parte delle registrazioni. La qualità video predefinita è impostata su standard, anche se puoi cambiarla in alta se necessario. Infine, puoi disattivare l’interruttore per Cattura il cursore del mouse durante la registrazione di un gioco se normalmente non registri il cursore del mouse.

Opzioni di qualità video

Screenshot di Lance Whitney

Successivamente, sono disponibili diverse scorciatoie da tastiera per controllare Xbox Game Bar. In Windows 10, puoi visualizzare e modificare i collegamenti nella schermata Impostazioni. Per questo, vai a Impostazioni > Gioco > Xbox Game Bar.

Anche: Come controllare Windows 11 con la tua voce

In Windows 11, devi aprire l’interfaccia della barra dei giochi per visualizzare e modificare i collegamenti. Le seguenti scorciatoie sono quelle che vorrai ricordare:

  • Tasto Windows+G: apre la Xbox Game Bar.
  • Tasto Windows+Alt+R: avvia o interrompe la registrazione.
  • Tasto Windows + Alt + G: registra gli ultimi 30 secondi di attività dello schermo.
  • Tasto Windows+Alt+B: attiva o disattiva l’HDR,
  • Tasto Windows+Alt+PrtScn: cattura uno screenshot statico dell’attività dello schermo.

Impostazioni della barra dei giochi Xbox

Visualizza e personalizza le scorciatoie da tastiera.

Screenshot di Lance Whitney

Avvia la barra dei giochi

Ora mostriamo la barra di gioco e attiviamola per registrare l’attività dello schermo. Imposta l’attività che desideri registrare. Quando sei pronto, premi il tasto Windows + G. Dovrebbero apparire la barra degli strumenti in alto e il riquadro Cattura per la barra di gioco.

Anche: Di quanta RAM ha bisogno il tuo PC Windows 11?

La barra degli strumenti in alto ti consente di mostrare o nascondere vari menu e riquadri per la barra di gioco, inclusi Widget, Audio, Cattura, Prestazioni, Risorse e Xbox Social. Come minimo, vorrai vedere il riquadro Acquisisci in modo da poter avviare, controllare e interrompere l’acquisizione. Potresti anche visualizzare il riquadro Audio se hai incluso l’audio nell’acquisizione e il riquadro Prestazioni se l’attività che stai svolgendo richiede molte risorse.

L'interfaccia della barra di gioco

Dai un’occhiata all’interfaccia della barra di gioco.

Screenshot di Lance Whitney

Per avviare una registrazione, tocca il pulsante Registra nel riquadro Acquisisci. Quindi esegui l’attività sullo schermo che desideri acquisire. Sullo schermo appare un piccolo pannello di registrazione.

Avvia la registrazione di un video

Screenshot di Lance Whitney

Quando hai completato l’attività filmata, premi il pulsante di arresto sul pannello piccolo per interrompere la registrazione. Viene visualizzato un messaggio che ti informa che la clip del gioco è stata registrata.

Interrompi la registrazione di un video.

Screenshot di Lance Whitney

Fai clic sul messaggio o premi il tasto Windows + G per tornare all’interfaccia della barra di gioco. Verrà visualizzata una finestra Galleria con il nome, la data e l’ora della registrazione e il video disponibile per la riproduzione. Tocca il pulsante Riproduci sul visore.

Anche: Come gestire l’abbonamento a Microsoft Windows 365 in Windows 11

Da lì puoi mettere in pausa il video e aumentare o diminuire il volume.

Fare clic su Riproduci su un video

Screenshot di Lance Whitney

Per avviare una registrazione senza avviare prima la barra di gioco, premi il tasto Windows+Alt+R. Sullo schermo apparirà un piccolo pannello di registrazione. Al termine, fai clic sul pulsante di arresto, quindi apri la barra di gioco. La tua nuova registrazione apparirà ora nella finestra Galleria per poterla riprodurre. Se devi acquisire gli ultimi 30 secondi di attività dello schermo, premi il tasto Windows + Alt + G.

Utilizzo di una scorciatoia da tastiera per registrare un video

Registra video tramite scorciatoia da tastiera.

Screenshot di Lance Whitney

Per lavorare direttamente con uno dei tuoi video registrati, vai a c:\users\[username]\Video\Cattura. Troverai i tuoi video salvati come file MP4, che puoi aprire in un editor video o in un’altra applicazione per riprodurli o modificarli.

Utilizzo di Esplora file per riprodurre o modificare il video

Riproduci o modifica video da Esplora file.

Screenshot di Lance Whitney

Infine, puoi modificare alcune impostazioni per la barra di gioco. Premi il tasto Windows + G. Nella barra degli strumenti in alto, fai clic sull’icona Impostazioni. Qui puoi visualizzare e modificare qualsiasi tasto di scelta rapida, modificare il tema visivo dell’interfaccia della barra di gioco e la trasparenza di menu e riquadri e controllare come e quando l’audio viene registrato mentre stai catturando la tua attività sullo schermo.

Impostazioni della barra dei giochi Xbox

Modifica le impostazioni per Xbox Game Bar.

Screenshot di Lance Whitney

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *