Tulsa King Stagione 1 Episodio 8 Recensione: Adobe Walls

Non è possibile che questo sia uno spettacolo di una stagione.

Tulsa King Stagione 1 Episodio 8 offre più di quello che ci aspettavamo: spostare i pezzi degli scacchi su una scacchiera mentre aspettiamo che accada qualcosa.

Finora, Tulsa King è più un accumulo che una vera narrazione.

Facciamo un passo avanti e due indietro in ogni episodio.

Dwight è uscito di prigione e si sta costruendo una nuova vita lontano dalla mafia che ancora serve, ma non riesce a tagliare i ponti.

Vince ottiene uno scopo - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Non è che gli sia rimasta alcuna lealtà per l’organizzazione che ha ritenuto opportuno lasciarlo marcire in prigione per 25 anni solo per scaricarlo a Tulsa come vendetta.

Le cose non vanno bene durante la sua visita a New York e presto trasferisce la sua famiglia con lui piuttosto che tornare.

Presumiamo che stia ancora inviando denaro alla banda, ma non posso essere l’unico a sperare che il cambio di regime lo fermi.

Servire sotto Chickie era completamente diverso che servire sotto Pete. È imbarazzante.

A Brand New Chickie - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Ora sappiamo che Chickie ha deciso di eliminare Dwight dalla scena. È una mossa vendicativa, niente di più e niente di meno.

Chickie ora indossa i suoi pantaloni da ragazzo grande e vuole perdere peso. Sapeva che suo padre e tutti intorno a lui credevano che Dwight fosse l’uomo migliore. Che punge. Mira a liberarsi di quel risentimento.

In tal modo, crea un ambiente che alla fine tornerà a morderlo nel culo. Nessuno vuole essere fedele per 30 anni, solo per rompere senza una ragione apparente.

Il povero Johnny sta solo cercando di dare un senso alla strana situazione, per portare un po’ di leggerezza in tavola. Non gli è andata bene.

Listening In - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Sai che Chickie ha perso la strada quando affronta uno “zio Dwight” Dwight in un mezzo tentativo di mostrare rispetto.

Ieri, mentre li guardavo calare la bara di mio padre nel terreno, sai cosa ho capito, zio Dwight? Sei l’ultima traccia di mio padre che mi è rimasta. ho visitato Io, Vince, Goody. Ceniamo, spezziamo il pane, dimostriamo a tutti che siamo uniti.

pulcino

Il lato mafioso di questa storia, la parte che ha plasmato Dwight nella persona che è oggi, non fa ben sperare per la serie nel suo complesso. Sono un rompipalle che pretendono rispetto per niente.

Ciò che è ancora più imbarazzante è come i tirapiedi permettano che questo continui e preferirebbero chiudersi piuttosto che riunirsi per creare qualsiasi tipo di cambiamento.

Quando Chickie chiama Dwight, la mente di Dwight è sovraccarica. Combatte Black McAdams e cerca valorosamente di rafforzare i ranghi, ma c’è un diavolo di tempo che lo fa.

Bygones - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Certamente, Dwight captò la corrente sotterranea di quella telefonata. È un buon giudice del carattere, quindi deve essere preparato. Usare lo zio Dwight è come baciare un uomo prima di colpirlo. Dwight dovrebbe saperlo.

Waltrip, che fino ad ora ha inviato altri malviventi a fare il lavoro sporco, cerca di arrestare Dwight in modo che possa approfittare del sistema corrotto e prendere Dwight mentre è in prigione.

La mia mano è avvolta in una fottuta 357 Magnum con 158 punte cave verdi che lasceranno un buco in cui puoi infilare il tuo fottuto pugno! Vuoi vedere i tuoi cari stasera, voglio che ripensi a qualsiasi idea stupida e mal concepita di quel motociclista idiota, sali in macchina, metti la marcia e vai via.

Dwight

Dwight potrebbe essere un po’ arrugginito dopo decenni dietro le sbarre. Credo sia stato lui perché ha dimenticato la pistola a casa. Ma dannazione, non è divertente quando Sylvester Stallone canta i suoi denti attraverso dialoghi del genere?

Sembra che si stia divertendo molto con questo ruolo, e gli si addice davvero.

Il Generale - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Sono contento che Waltrip abbia preso l’iniziativa di uccidere Dwight e Stacy stesso. Non riesce a colpire il suo obiettivo, ma vedere i capi maschi intorno ai subalterni invecchia, soprattutto da quando Dwight è stato pratico sin dal suo arrivo.

Questo mette Dwight in una situazione terribile, ma forse il maggiore controllo su di lui segnerà il destino di Chickie e dei suoi scagnozzi.

Non sta andando per la sua strada, a prescindere, ma se vogliamo che l’organizzazione di Dwight cresca e prosperi (guardami, tifo per i criminali. Yay!), ha bisogno di prendersi una pausa.

Dwight è un bravo ragazzo che viene coinvolto in cose brutte troppo giovane per avere la possibilità di fare qualcos’altro.

Saying Goodbye - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Lavora sodo per proteggere i suoi uomini anche quando chiede loro di fare cose indesiderabili.

È particolarmente dolce quanto sia protettivo nei confronti di Tyson. Tyson implora di sporcarsi le mani e di unirsi alla lotta, ma Dwight cerca di tenerlo fuori di prigione tenendolo all’oscuro.

Dwight ha bisogno di Tyson, e meno Tyson sa del business, più può aiutare a lungo termine. Il problema è che gli ricorda suo padre, cosa che lo attrae e allo stesso tempo lo respinge.

Tyson vuole essere se stesso, ma è molto impressionabile. Ecco perché è così preso da Dwight, che almeno all’inizio sembra l’opposto di suo padre. Ora stava scoprendo che Dwight aveva gli stessi tratti, quindi forse non erano poi così male.

Tiro al bersaglio - Tulsa King Stagione 1 Episodio 8

Dwight ha appena messo insieme la sua banda di allegri uomini e donne, e vengono gettati nel fuoco. Alcuni di loro non sanno nemmeno sparare e la maggior parte non si è mai incontrata.

Se Dwight non ispirava le persone con il suo fascino, arguzia e intelletto, era un compito piuttosto arduo. Ma ispira le persone e la resa dei conti in arrivo nel finale della prima stagione di Tulsa King (chi ??) dovrebbe valere l’attesa.

Si spera che la seconda stagione di Tulsa King sia meno ambiziosa e più semplice, ma questo potrebbe essere il viaggio di Dwight per continuare a costruire qualcosa che potrebbe non realizzarsi mai.

Solo il tempo lo dirà.

Carissa Pavlica è il caporedattore e uno scrittore e critico dello staff per TV Fanatic. È membro della Critic’s Choice Association, ama fare da mentore agli scrittori, parlare con i gatti e discutere con entusiasmo delle sfumature della televisione e del cinema con chiunque ascolti. Seguilo Cinguettio e mandagli un’e-mail qui a TV Fanatic.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *