Paura di cuocere? Questa ricetta di torta super facile e deliziosa può aiutare.

Sto preparando la mia torta di compleanno. Perché è successo?! Questo è molto chiaramente sbagliato. Non si dovrebbe fare la propria torta di compleanno; deve venire attraverso la magia dell’amore, fluttuando nell’aria con candele accese, accompagnata da una canzone cantata in onore. È assiomatico. Inoltre fa caldo – il mio compleanno è ad agosto – e l’appartamento diventa ancora più caldo, nonostante tutte le finestre spalancate, con l’antico fornello elettrico Magic Chef acceso.

Tutto quello che volevo fare era andare al lago e buttarmi; questo è ciò che ho detto chiaramente nell’augurio di compleanno. Non solo è successo, ma anche il tradizionale dessert celebrativo non si sarebbe avverato. Quindi, ho iniziato a fare la mia torta di compleanno nello spirito che dovrebbe essere chiamato cottura dispettosa. È un buon modo per occupare il mio tempo… Tutto ok. Una parte di me voleva più infelicità, certo: cuocere una torta è l’opposto di tuffarsi in un lago, soprattutto ad agosto. Non è stato il periodo migliore della mia vita.

La torta è a due strati, una situazione di cioccolato. Ho piena fiducia che la torta verrà benissimo. Dopo un’esperienza traumatica d’infanzia cuocendo una torta al tè del Cappellaio Matto da un libro di cucina “Alice nel Paese delle Meraviglie” che ho portato a casa dalla biblioteca in uno stato di beata innocenza – la ricetta si è rivelata complicata, richiedendo molte uova, e la torta è apparsa. dal forno come un fango basso immangiabile, che è in qualche modo anti-risorto – alla fine mi sono ripreso, raggiungendo all’alba dell’età adulta un grado di capacità di cottura. Posso fare i panini per la cena di mia zia Edith; posso fare torte; Ho imparato che posso ancora fare una crosta di torta e ho utilizzato questa abilità più volte nel servizio di quiche.

La mia torta di compleanno è stata cotta, come ho fatto io, nell’appartamento caldo. Ding! È ora di fare la prova con uno stuzzicadenti: pulito, fatto. L’ho lasciato raffreddare, il più possibile. La parte superiore sarà un po’ irregolare, quindi ho usato un coltello seghettato per livellarla accuratamente. I ritagli di torta risultanti che giacevano lì si presentavano come uno spuntino delizioso; non loro. È difficile descrivere la secchezza. “Arid” è una parola; qualsiasi sapore viene cotto e si ottiene una consistenza simile alla sabbia. Ho guardato la mia torta di compleanno e i due cicli mi hanno guardato.

Era molto chiaro che c’era solo una cosa da fare. Ho preso metà della torta e l’ho messa fuori dalla finestra aperta. Cadde con un leggero tonfo sul cemento al piano di sotto, nel passaggio sul retro del condominio. Allo stesso modo ho defenestrato metà della torta, con un effetto sonoro simile. Potrei aver pianto alcune lacrime di autocommiserazione per il compleanno. Il nuoto non è successo quel giorno.

Anche i procioni non toccheranno la torta. Se qualcuno guida la propria auto su una delle due metà, l’impatto non si vedrà. Lì è rimasto lì, rifiutandosi di marcire, per diversi giorni, finché finalmente sono uscito e ho spostato svogliatamente entrambi gli strati nella spazzatura.

È stato molti anni fa. La relazione non è durata a lungo, ma la paura di cucinare è continuata, anche se alla fine ho capito che non era colpa mia: il termostato del vecchio Magic Chef si era guastato e cuoceva, in modo esasperante, a circa 100 gradi. questo. impostazioni. Nel frattempo, mi sono incolpato di aver fatto scelte sbagliate e di aver cucinato con il cuore ferito, il che ha ostacolato qualsiasi reale risoluzione dei problemi. Vivere e imparare! Prendo uno di quei termometri da forno e ti dico cosa sta realmente accadendo, onesto e vero.

Ora, però, quando cucino, mi attengo al più semplice: i panini per la cena di mia zia Edith, la versione del pane senza impasto che è ancora più facile del pane senza impasto. Non farò i croissant; I fornai professionisti lo fanno con grande abilità, e poi li paghi per uno, e c’è divertimento. Non sono mai tornato alla crosta di torta; per la quiche c’è Le Pichet, e per la torta c’è Mother, e, sempre in entrambi i casi, gioire.

In termini di torta, faccio praticamente quanto segue. La ricetta di Mollie Katzen su cui si basa è destinata ai bambini, quindi è nella mia zona di comfort (ed è più brava nelle ricette per bambini di chiunque abbia scritto il dannato libro di cucina “Alice nel paese delle meraviglie” della mia giovinezza). Dovresti mescolarlo direttamente nella padella per più facile, ma lo trovo più disordinato che lavare la ciotola. Ho anche apportato alcune altre modifiche (comprese le caramelle!). Sul suo sito web, Katzen dice ai bambini/a me: “Vai avanti e mettilo nel forno … e dì a te stesso: ‘Credo’. Perché da quel forno uscirà una vera torta al cioccolato e ti sembrerà di aver appena fatto un miracolo.’”

VERO! Assicurati solo che il forno sia calibrato correttamente e questa torta non ti farà mai piangere.

Torta al cioccolato molto facile, molto buona, non troppo grande che è anche vegana a seconda delle caramelle che distribuisci
Vale la pena procurarsi un ottimo cacao in polvere per questa torta e per la vita in generale: ChefShop vende le cose migliori qui a Seattle e anche online. Usa qualsiasi tipo di caramella che ti piace: una barretta di caramello al caramello è fantastica, o un bastoncino di zucchero avanzato, o una barretta di cioccolato o una barretta di cioccolato vegano (o sub cioccolato o scaglie di cioccolato vegano, se è per questo). Un design semplice per il tuo ritaglio è il migliore, ma se provoca ansia, saltalo e fai solo neve di zucchero a velo; sarà comunque bellissimo. Trovo che questa torta serva circa sei persone. — Betania Jean Clément

1¼ tazze di farina per tutti gli usi
1 tazza di zucchero semolato
⅓ tazza di cacao amaro in polvere (prendi la roba buona!)
¾ cucchiaino di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di sale kosher
1 tazza d’acqua
⅓ tazza di olio di cocco (sciolto, se è solido)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di aceto di mele o aceto bianco
~ 3 cucchiai della tua barretta di cioccolato preferita o altra caramella a tua scelta – tagliata, schiacciata o schiacciata grossolanamente in dimensioni di gocce di cioccolato
Zuccheri a velo/a velo per spolverare
Un ritaglio di cuore di carta più pesante (o altro design) che si adatta alla tua padella da 8 o 9 pollici

1. Preriscalda il forno a 325 ° F.
2. Mescolare la farina, lo zucchero, il cacao, il bicarbonato di sodio e il sale insieme in una ciotola capiente.
3. Aggiungi il resto degli ingredienti, tranne le caramelle, e mescola fino a che liscio.
4. Versa l’impasto della tua torta in una tortiera rotonda da 9 pollici (va bene anche una teglia quadrata in vetro o metallo da 8 pollici), usando una spatola o un cucchiaio grande per unire il tutto, quindi liscia la parte superiore della tortiera. torta.
5. Cospargi le tue caramelle sopra l’impasto della torta.
6. Cuocere sulla griglia centrale del forno fino a quando uno stuzzicadenti inserito al centro esce per lo più pulito – alcune briciole, ma non bagnate / appiccicose – circa 28-33 minuti.
7. Lascia raffreddare per circa 10 minuti, quindi tieni un piatto sopra la teglia e capovolgila, in modo che la torta ora esista su un piatto. Se la torta non esce, non ti preoccupare, puoi servirla in padella, vai avanti!
8. Posiziona il tuo cuore di carta o altro disegno sopra la torta, carica alcuni cucchiai di zucchero a velo in un setaccio o un setaccio a maglie fini e lascia che nevichi. Rimuovere con attenzione il disegno di carta. Servire con un senso di realizzazione.
Adattato da una ricetta di Mollie Katzen dal suo libro “Honest Pretzels”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *