Forti venti, pioggia Imperil Meteo a New York – NBC New York

Cosa sapere

  • Una potente tempesta invernale che ha attivato allerte meteorologiche negli Stati Uniti ha portato la pioggia giovedì; Venerdì arriveranno rovesci e venti forti, con possibili raffiche di 50 km/h
  • In questo sistema sono probabili interruzioni di corrente e inondazioni costiere; Possibili temporali fino a venerdì mattina, ma non è previsto un maltempo diffuso
  • I forti venti dovrebbero persistere fino a venerdì, insieme alla pioggia, prima che le temperature scendano sopra i 30 gradi per alcune ore. Il freddo pericoloso può portare a un congelamento rapido durante la notte; i massimi di questo fine settimana rimarranno tra i 20 e i 20 gradi, peggiorando il rischio di ghiaccio

Migliaia di voli statunitensi sono stati cancellati e centinaia ritardati, mentre l’area di New York City combatte piogge e forti venti da una massiccia tempesta invernale che ha messo a rischio i viaggi di vacanza per quasi 200 milioni di americani.

ha dichiarato il governatore di New York. Kathy Hochul ha dichiarato lo stato di emergenza giovedì notte quando è arrivata la tempesta, incoraggiando le persone che vogliono viaggiare a farlo “prima di venerdì o dopo domenica per stare al sicuro”.

Chiuso il governo del New Jersey. Phil Murphy tutti gli uffici statali per venerdì, poiché entrambi gli stati hanno emesso numerose restrizioni sui veicoli commerciali su determinate strade, autostrade, ponti e tunnel a causa della forte possibilità di forti venti e gelate improvvise.

L’assedio invernale è iniziato giovedì e mentre altre parti del paese hanno visto condizioni simili a bufere di neve, a livello locale non sembrava una tempesta invernale. La pioggia si è intensificata durante la notte, innescando i primi allarmi di inondazione improvvisa per la contea di Rockland a New York. Sono previste ulteriori inondazioni, soprattutto lungo la costa e in altre zone basse e vulnerabili.

Non è probabile che si verifichino inondazioni diffuse, ma New York City potrebbe vedere da 2 a 3 pollici di pioggia prima che il sistema si muova. L’Office of Emergency Management ha detto che si stavano preparando per forti venti, forti piogge e temperature gelide, con un avviso di alluvione per il sud del Queens e un controllo delle inondazioni per gli altri quattro distretti.




Gli avvisi di inondazione costiera sono in vigore per l’area metropolitana di New York City insieme a Long Island, Jersey Shore e Connecticut costiero.

Tieni traccia del radar meteorologico in tempo reale e degli impatti di viaggio qui mentre la tempesta colpisce.

L’alta marea e le mareggiate possono portare a 1-3 piedi di inondazioni nelle zone più basse durante l’alta marea. Ciò potrebbe causare chiusure stradali e inondazioni diffuse nelle zone basse vicino ai litorali, ma alcune inondazioni potrebbero estendersi verso l’interno dai litorali, quindi tieni d’occhio il tempo. Controlla qui gli ultimi avvisi meteo per il tuo quartiere.


Le raffiche raggiungeranno le 50 miglia orarie per il corridoio I-95, abbastanza forti da causare danni e potrebbero innescare interruzioni di corrente che, visto l’avvicinarsi del freddo, potrebbero essere pericolose se prolungate.

Gli avvisi sul vento sono in atto per l’intera area dei tre stati. I venti sostenuti raggiungeranno i 20-30 mph.

Non lasciarti ingannare dalle prime temperature di venerdì. Sì, nel pomeriggio salirà verso la metà degli anni ’50, ma i forti venti porteranno un freddo potenzialmente mortale, congelando tutta quella pioggia e creando condizioni di viaggio insidiose.

Nel pomeriggio è possibile un altro rovescio di pioggia o neve, con l’inizio dell’abbassamento delle temperature.


Con l’arrivo della pericolosa aria artica, la colonnina di mercurio scenderà di circa 30 gradi nel giro di poche ore. I brividi del vento saranno pari o inferiori allo zero prima che faccia buio e le temperature saranno nella giovinezza venerdì notte.

Qualsiasi superficie bagnata, comprese le strade, può diventare rapidamente ghiacciata quando molti vanno presto alla vigilia di Natale, o anche la sera prima. Gli avvisi di vento gelido saranno in vigore per gran parte del New Jersey centrale e nordoccidentale, con venti freddi esterni da -5 a -15, che possono causare congelamento sulla pelle esposta in soli 30 minuti.



Un effetto a catena nazionale – e cosa c’è dopo

Non importa dove voli, il tempo avrà un effetto domino, quindi porta pazienza. Le compagnie aeree hanno emesso avvisi prima della tempesta. Lo United ne aveva uno per la costa orientale.

A chiunque abbia programmato di viaggiare tra oggi e il 25 dicembre non verranno addebitate spese di modifica o differenze tariffarie per i voli United, a condizione che il viaggio sia programmato nella cabina originariamente emessa e il biglietto sia stato acquistato prima del 18 dicembre. 22 a dic. 28.

Anche American Airlines ha emesso un avviso di viaggio, mentre JetBlue ha affermato che rinuncerà alle spese di modifica e cancellazione per coloro che viaggiano da o verso Chicago, Kansas City, Milwaukee e Minneapolis/St. Paul, a causa della notevole nevicata nel Midwest. Southwest Airlines ha dichiarato di aver cancellato 500 dei suoi 4.000 voli programmati giovedì e venerdì, affermando di voler mantenere operazioni sicure sia per i passeggeri che per l’equipaggio.

Gli avvisi possono cambiare a seconda delle condizioni meteorologiche e delle compagnie aeree, quindi si consiglia ai viaggiatori di verificare con i propri vettori.

Gaby Acevedo riferisce sulla tempesta invernale che colpisce i viaggi durante le vacanze


Il fine settimana di Natale sarà soleggiato, ma anche ventoso e molto freddo, forse il più freddo degli ultimi decenni. Non si prevede che le temperature raggiungano il punto di congelamento – anche così alto – fino a martedì prossimo, al più presto.

Il Dipartimento dei servizi igienico-sanitari salirà le strade per scongiurare il ghiaccio nero e, per la prima volta, la città salirà anche le piste ciclabili. I funzionari chiedono ai viaggiatori di stare lontani dalle strade, se possibile, e di prendere invece il trasporto di massa.

Dovremmo essere di nuovo sopra quel segno per chiudere l’anno, con le previsioni a lungo termine che prevedono massimi di 40 gradi per il 29 dicembre. È troppo presto per conoscere con certezza le previsioni di Capodanno, ma per ora sembra che potrebbe essere un’ondata di caldo in confronto, con temperature che superano i 50 gradi. Resta sintonizzato su Storm Team 4 per gli aggiornamenti.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *