Come fare la perfetta zuppa di carote e coriandolo – ricetta | Cibo

Dnon ridere, ma c’è stato un momento nella mia vita in cui la zuppa di carote e coriandolo sembrava l’apice della raffinatezza culinaria, il semplice cartone che offriva uno sguardo elettrizzante su un mondo di possibilità al di là della grossa zuppa di verdure con un solo rametto di prezzemolo riccio come un contorno. Colpito, ho mangiato quella roba quasi ogni ora di pranzo per mesi e poi, come spesso accade con tali ossessioni, me ne sono sbarazzato nello stesso modo in cui ho fatto con Archers e limonata: improvvisamente e definitivamente.

Due decenni dopo, tuttavia, mi sono innamorato di nuovo, ma della zuppa di carote e coriandolo. Anche data la rapida espansione del mio gusto negli anni successivi, rimane un’intrigante combinazione di sapori: la dolcezza della verdura e la dolcezza dell’erba, con una semplicità che, in un momento in cui anche Cup A Soup ha 15 diversi tipi . varietà, sono quasi uniche. Tuttavia, in questi giorni, preferisco cucinare il mio pranzo, piuttosto che metterlo nel microonde. Ma qual è il modo migliore per ricreare l’esperienza?

Le carote

Il cartiglio usato dal defunto John Tovey era “la differenza tra una zuppa decente e una sorprendentemente buona”. Le miniature di Felicity

Più ce n’è, meglio è: le zuppe con un rapporto più alto tra carote e liquido sono orgogliosamente carotese, piuttosto che solo vegetali e dolci. Poiché le carote sono costituite per circa il 90% da acqua, tuttavia, vale la pena essere un po’ fantasiose per ottenere i migliori risultati. Il compianto chef John Tovey, volto noto ai telespettatori negli anni ’70 e ’80 e grande amante della zuppa, li sudava sotto un cartiglio di carta da forno nella Good Cook’s Guide del 1974, che conteneva la prima menzione della zuppa di carote e coriandolo Potrei. Trovare. Sento che sei troppo pigro per saltare questo suggerimento, ma credimi, è la differenza tra una zuppa decente e una sorprendentemente buona.

La versione nel libro New Covent Garden Soup Co, nel frattempo, è rifinita con carota grattugiata cruda, che non ricordo essere una caratteristica dell’originale, ma funziona bene in una zuppa più sottile, visto che la mia sarebbe densa con la bontà della carota, non credo che abbia bisogno della grinta in più: c’è qualcosa di molto confortante in una minestra densa e liscia in una buia giornata invernale.

Il coriandolo

Nigel Slater si intrufola in un po' di cumino e peperoncino.
Nigel Slater si intrufola in un po’ di cumino e peperoncino.

Quella zuppa, tuttavia, include sicuramente coriandolo fresco tritato, quindi sono stato sorpreso di scoprire che sia le ricette di Tovey che quelle di Nigel Slater usano i semi, mentre Guy Singh-Watson di Riverford semina un piccolo mazzo e il giardiniere ed esperto di erbe Jekka McVicar mette giù il radici. solo nella sua zuppa. Inaspettatamente, preferisco i semi; la nota leggermente amara e agrumata che conferiscono è più complessa, e quindi più interessante, tuttavia, a meno che tu non abbia un frullatore molto potente, è più facile macinare prima i semi in polvere, piuttosto che cercare di inseguire tutto questo nella padella. , come raccomandato da Tovey.

Ovviamente potresti semplicemente cospargere alcune foglie tritate sopra per dare enfasi, ma le trasformerei in un succo verde brillante, che non solo sembra drammatico, ma racchiude più di un pugno di sapore.

Aromatici e altre spezie

Succo d'arancia, dici?  Zuppa di carote e coriandolo di Jekka McVicar.
Succo d’arancia, dici? Zuppa di carote e coriandolo di Jekka McVicar.

A rigor di termini, la ricetta di Slater è pubblicizzata come una zuppa di carote speziata, e aggiunge anche cumino e peperoncino, mentre il New Covent Garden suggerisce una spolverata di noce moscata, che è una buona idea in una zuppa più cremosa, anche se mantengo la mia versione rigorosamente incentrata sul coriandolo .

Tutti iniziano la zuppa con la cipolla; Ho scelto la varietà rossa, per sostenere la dolcezza della carota, ma anche quella gialla è accettabile, mentre l’aglio aggiunge una gradita piccantezza.

Il liquido

Come per molte zuppe di verdure, la maggior parte delle ricette prevede una scelta di brodo di pollo o vegetale, il primo, per i carnivori, offrendo una base più neutra rispetto a molte versioni commerciali in versione vegetale, fortemente aromatizzate con erbe essiccate. L’acqua di Watson funziona bene se non ne hai a portata di mano, ma il brodo fornirà un sapore più profondo.

Tovey, a quanto pare, aggiunge anche un pizzico di sherry alla padella; è un meraviglioso tocco degli anni ’70, ma, sebbene indesiderabile, non credo sia strettamente necessario per ottenere buoni risultati. Né, infatti, lo fa il latte che aggiunge con il suo brodo, che, come la panna singola della New Covent Garden Soup Co, serve solo a diluire il sapore delle carote. Se vuoi un risultato migliore, aggiungi un po’ di crema alla fine.

Non così semplice: la lista delle spezie di Guy Singh-Watson è piuttosto lunga.
Non così semplice: la lista delle spezie di Guy Singh-Watson è piuttosto lunga.

Ancora una volta, ho mantenuto la mia ricetta il più coerente possibile, ma potresti voler ammassare la zuppa con le patate (Singh-Watson) o le lenticchie rosse di Slater (un ingrediente che si sposa particolarmente bene con le carote, anche se potrebbe essere solo perché loro “sono dello stesso colore. Così è il succo d’arancia che McVicar spreme nella sua zuppa dopo aver mescolato in Jekka’s Herb Cookbook, un altro abbinamento intelligente, anche se è così dolce che è meglio servito in porzioni elegantemente piccole).

Slater finisce la sua zuppa con semi di cumino tostati, olio d’oliva e microgreens, Tovey la guarnisce con prezzemolo tritato e serve crostini di pane a parte, e Singh-Watson fornisce un intero elenco di suggerimenti per guarnire che, oltre ad alcuni dei precedenti, include mandorle tostate, acqua di fiori d’arancio, noci, nocciole e olio di sesamo e “un cucchiaino colmo di spezie marocchine miste macinate, come cumino e cumino con un po’ di peperoncino”. Se hai poco tempo, o preferisci usare quel tempo in altro modo (ad esempio, mangiare la zuppa), puoi facilmente cospargere di coriandolo fresco tritato sopra. Il mio succo di coriandolo verde brillante non era solo per lo spettacolo, tuttavia: disciolto nell’olio, il sapore dell’erba era più ricco e più intenso di quanto il mio io adolescente avrebbe potuto sognare.

Zuppa di carote e coriandolo perfetta

Prepara 10 minuti
cucinare 1 ora e 10 min
Servendo 4

50 g di burroo 50 ml di olio
1 cipolla (rosso preferibilmente), sbucciato e tritato finemente
sale
2 spicchi d’aglio
sbucciato e tritato finemente
1 cucchiaio di semi di coriandolofinemente macinato
750 g di caroteaffettato finemente
500 ml di brodo di pollo o vegetale
50 g di coriandolo fresco
Olio neutro da 100 ml
Uno spritz di lime o succo di limone

Ritagliate un cerchio di carta da forno dello stesso diametro di una pentola capiente.

Ritagliate un cerchio di carta da forno dello stesso diametro di una pentola capiente.

Mettete il burro in una padella a fuoco medio e, quando è caldo, aggiungete la cipolla e un bel pizzico di sale e fate cuocere, mescolando spesso, finché non si ammorbidisce e comincia a prendere colore, ma attenzione a non farla dorare.

Mettete il burro in una padella a fuoco medio e, quando è caldo, aggiungete la cipolla e un pizzico di sale e fate cuocere, mescolando spesso, finché non si ammorbidisce e comincia a prendere colore, attenzione però a non farla dorare.

Aggiungere l’aglio e i semi di coriandolo, soffriggere, mescolando, per un altro minuto circa, quindi aggiungere le carote e passarle nel grasso bollente.

Aggiungere la cipolla, poi l'aglio ei semi di coriandolo, soffriggere, mescolando, per un altro minuto circa, quindi aggiungere le carote e passarle nel grasso bollente.

Bagna un lato della carta da forno, mettila con il lato umido sopra le verdure, poi copri la pentola, abbassa la fiamma e lasciala sudare per 30 minuti.

Bagna un lato della carta da forno, mettila con il lato umido sopra le verdure, poi copri la pentola, abbassa la fiamma e lasciala sudare per 30 minuti.

Togliere il coperchio e la carta, quindi versare il brodo, deve coprire le verdure.

Togliere il coperchio e la carta dalla padella e coprire le verdure, quindi versare il brodo - deve coprire le verdure.  Portare a ebollizione, quindi lasciare bollire dolcemente per altri 30 minuti.

Portare a ebollizione, quindi lasciare bollire dolcemente per altri 30 minuti.

Nel frattempo, frullare il coriandolo, l’olio neutro e il succo di agrumi fino a ottenere una purea, quindi condire a piacere.

mescolare il coriandolo, l'olio neutro e il succo di agrumi in una purea, quindi condire a piacere.

Frullare la zuppa fino a ridurla in purea (io uso un frullatore a immersione), quindi aggiungere un po’ d’acqua, se necessario.

Frullare la zuppa fino a ridurla in purea (io uso un frullatore a immersione), quindi aggiungere un po' d'acqua, se necessario.

Controlla il condimento e servi sopra con un filo di succo di coriandolo o un po’ di coriandolo fresco tritato, se lo desideri.

  • La zuppa di carote e coriandolo è per te un assaggio del passato o non è scomparsa dalla tua famiglia? Qualcuno sa se questa è effettivamente la creazione di John Tovey o lo ha preceduto? E quali altre zuppe classiche dovrebbero essere riproposte quest’inverno?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *