È il 2023: tempo per il nuovo hardware Windows?

Quindi, sei pronto per acquistare un nuovo computer Windows per sostituire quel vecchio laptop che usi da anni – la tastiera rotta e il monitor rotto – e stai cercando di capire dove trovarlo. La risposta breve: dipende. Preferisci provare le tastiere prima di acquistarle? Vuoi esaminare la tecnologia in un negozio dedicato a un marchio o confrontare diversi computer fianco a fianco? O forse preferisci confrontare le opzioni online e costruire esattamente ciò che desideri.

Con Windows 11 ora offerto sulla maggior parte dei sistemi, ci sono alcune specifiche minime da tenere a mente. Il disco rigido e la RAM, ad esempio, possono essere difficili da aggiornare in seguito, specialmente su alcuni laptop. Al giorno d’oggi, con la possibilità di trasferire i dati online o su unità flash USB, ottenere un’unità primaria più grande non è così importante come in passato. Raramente vedo laptop Windows in vendita oggi con meno di 256 GB di spazio di archiviazione, ma potrebbe essere sufficiente per la maggior parte degli utenti. E in genere, per supportare i requisiti minimi del processore di Windows 11, avrai bisogno di un processore Intel Core i7 o Core i9.

Con le basi fuori mano, concentrati sulla tastiera. Alcuni utenti di laptop preferiscono tasti tattili e “cliccabili”; altri vogliono qualcosa di più morbido. Potresti aver bisogno di un tastierino numerico integrato o, al contrario, voler evitare tutto ciò che rende ingombrante il laptop. Trovo di avere esigenze diverse per compiti diversi. Per i viaggi, voglio che il mio laptop sia il più piccolo e leggero possibile, anche se ciò significa avere una tastiera non perfetta. (Ho scoperto che il laptop Surface Go originale aveva una tastiera migliore per me rispetto a un modello più recente, quindi ho optato per un Surface Pro 7.) Prova diverse tastiere per trovarne una adatta a come digiti.

Successivamente, decidi le dimensioni dello schermo e considera quanto leggero vuoi che sia il laptop. Tieni presente che le dimensioni e il peso spesso influiscono sulle future riparazioni fai-da-te. Più piccolo e leggero è un computer, più difficile è aprire e sostituire un disco rigido o aggiornare la memoria. (Questi elementi sono spesso montati in modo permanente e non possono essere facilmente sostituiti.)

Nota: la capacità – o la mancanza di ciò – di aprire un computer e riparare una parte ha spinto l’Unione Europea a richiedere che i consumatori abbiano un “diritto alla riparazione”, che può svolgere un ruolo nelle decisioni di acquisto del laptop in futuro.

Non è l’unico cambiamento emerso negli ultimi anni. Un tempo potevi comprare un netbook con Linux. Ora devi prendere un computer esistente e aggiornarlo a Linux o trovare un produttore specializzato che offra macchine Linux. E se il prezzo è un grosso problema, un Chromebook collegato all’ecosistema di Google è la piattaforma preferita per un laptop economico che consente l’archiviazione cloud e l’integrazione di Gmail.

Forse ciò che è cambiato di più negli ultimi anni è che la piattaforma Apple è ora vista come un’opzione praticabile per il business. In effetti, Microsoft sta rilasciando sempre più strumenti che si integrano bene con l’hardware Apple. (La maggior parte degli utenti non passa regolarmente da Windows a macOS, ma ora è un’opzione.)

Un altro fattore da considerare sono le politiche di restituzione di ciascun negozio. Assicurati di avere abbastanza tempo per testare il nuovo hardware e restituirlo se non si adatta. Alcuni fornitori offrono una politica di restituzione di 14 giorni, altri come Costco ti danno 90 giorni. Alcuni richiedono la scatola e l’imballaggio originale per ottenere un rimborso completo, quindi conservali nel caso in cui ne avessi bisogno. E alcuni fornitori offrono supporto tecnico come parte del processo di acquisto, gratuitamente o come acquisto separato. Basta essere consapevoli del fatto che potrebbe essere necessario acquistare un supporto tecnico esteso entro un certo periodo di tempo.

Una volta presa la tua decisione, ti consiglio di non provare a trasferire il software da un computer all’altro. Se cambi sistema operativo, potrebbe essere necessario aggiornare anche la tua stampante e qualsiasi software critico che utilizzi. (Se ti affidi a un software PDF specifico in Windows 10, scoprirai che la stampa nativa su PDF di Windows 11 funziona correttamente.)

La linea di fondo, perché la maggior parte delle persone tiene i computer per molto tempo: acquista un computer che potrebbe essere un po ‘più grande, più grande, un po’ più potente di quanto pensi di aver bisogno. Non supererai presto il tuo hardware e rimarrà un solido investimento per gli anni a venire.

La tecnologia è in definitiva personale. Prenditi il ​​tempo per ottenere il computer giusto per te.

Copyright © 2023 IDG Communications, Inc.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *