Coppa del Mondo 2022: perché la forma fisica è importante quanto la qualità in questa Coppa del Mondo – Danny Murphy

Nazione ospitante: Qatar Data: 20 novembre-18 dicembre Scopo: In diretta su BBC TV, BBC iPlayer, BBC Radio 5 Live, BBC Radio Wales, BBC Radio Cymru, BBC Sounds e il sito Web e l’app BBC Sport. Programmi TV giornalieriDettagli di copertura completa

Sta diventando chiaro che la forma fisica e l’atletismo stanno diventando un fattore decisivo in queste partite di Coppa del Mondo tanto quanto l’abilità tecnica.

Questo è stato uno dei motivi principali per cui abbiamo assistito a così tanti shock nella fase a gironi, anche se ovviamente le squadre che hanno causato gli sconvolgimenti avevano anche ottimi piani tattici.

Ad esempio, il rendimento fisico che abbiamo visto dal Giappone quando ha battuto Spagna e Germania, l’Arabia Saudita quando ha battuto l’Argentina e anche il Marocco nella vittoria sul Belgio, li ha aiutati a superare squadre che, sulla carta, hanno giocatori migliori.

Normalmente ti aspetteresti di vedere il lato più tecnico logorare gli avversari verso la fine delle partite, con più lacune che emergono man mano che si stancano in ritardo.

In Premier League, vedi il Manchester City farlo sempre: ha segnato più gol negli ultimi 15 minuti di partite di chiunque altro la scorsa stagione.

Qui in Qatar è diverso. I momenti decisivi dei favori del pronostico sono arrivati ​​soprattutto nella seconda metà delle partite.

Finiscono bene le partite e la nuova regola che consente alle squadre di effettuare cinque sostituzioni invece di tre aiuta sicuramente.

Il calcio è ormai un gioco di squadra, non solo durante i tornei ma anche nel bel mezzo delle partite.

La straordinaria vittoria nel finale della Corea del Sud sul Portogallo è stato un altro risultato del tutto inaspettato, ma non è stata una sorpresa che un sostituto abbia segnato il gol decisivo nei minuti di recupero.

Il Mondiale più importante di sempre per le riserve

Mi piace la nuova regola delle cinque sostituzioni e penso che sia la cosa giusta da fare con la quantità di partite di oggi e l’intensità del calcio moderno.

Generalmente, quando le persone ne parlano, lo guardano dal punto di vista che aiuta solo la squadra più grande in questa situazione; come li avvantaggia perché hanno giocatori di qualità superiore da portare in campo – come, diciamo, l’Inghilterra fa con tutte le sue opzioni di attacco.

Penso che ci sia di più, perché se porti buoni giocatori, devi anche portare una brava persona, e i migliori giocatori di solito sono in campo dall’inizio.

Capisco che stai ancora apportando delle gambe fresche, ma il lato distruttivo del calcio è più facile di quello creativo e la possibilità di apportare cinque modifiche aiuta la squadra a difendersi e anche a correre di più. In effetti, si adatta meglio a loro.

Se i tuoi giocatori sono stanchi e inseguono la palla per tutta la partita, puoi ricaricare le energie nelle aree chiave della difesa e del centrocampo per assicurarti che la tua intensità non diminuisca.

Spetta a tutti gli allenatori utilizzare ciò che hanno in panchina per avere un impatto, sia cercando di essere più audaci – come ha fatto il Giappone due volte oggi – sia di mantenere la stabilità difensiva.

Apportare le modifiche giuste al momento giusto è più importante che mai e penso che le sostituzioni saranno più importanti in questo torneo che in qualsiasi precedente Coppa del Mondo, specialmente nella fase a eliminazione diretta.

Anche i perdenti usano il cervello

Abbiamo visto questo incredibile desiderio da parte di alcuni degli sfavoriti in questa Coppa del Mondo di dare il massimo, spesso con un caldo ridicolo.

Ha dimostrato che puoi giocare a calcio ad alto ritmo in qualsiasi condizione, se hai il personale giusto.

So che alla fine hanno perso, ma non è possibile che il Canada avrebbe dovuto dominare questa squadra belga. Inoltre, il Marocco ha dei buoni giocatori, ma possono fare lo stesso contro la squadra di Roberto Martinez perché sono molto forti fisicamente.

L’Inghilterra ha alcuni fantastici giocatori tecnici che sono anche buoni corridori, ma quando hanno giocato contro gli Stati Uniti hanno dovuto affrontare un centrocampo atletico come vedrai in questo torneo.

L’intera squadra USA ha molta forza ma Weston McKennie, Tyler Adams e Yunus Musah sono al centro del campo e al centro del loro piano.

Erano tutti giocatori decenti, ma certamente non migliori dei centrocampisti inglesi, ma sono riusciti a impedirgli di giocare.

Voglio chiarire, tuttavia, che questi gruppi che ho citato non sono solo un mucchio di polli senza testa super in forma che corrono in giro. Sono grandi giocatori e il loro successo non riguarda solo il fatto che giocano sempre a 160 km/h.

Una delle cose intelligenti che ho visto in alcune delle squadre che hanno ottenuto il risultato a sorpresa in Qatar è stata che sapevano quando prendere fiato ed essere compatti come squadra.

Quindi, mentre l’alta pressione del Giappone li ha riportati in partita contro la Spagna, e hanno continuato a correre dietro la difesa della Germania verso la fine di quella partita, hanno fatto le stesse cose a scatti piuttosto che in 90 minuti. È sull’allenatore.

Gli shock continueranno nella fase a eliminazione diretta?

Con il procedere della fase a gironi, penso che ci si sia resi conto che squadre con una buona fisicità e atleti – persone davvero determinate – dovevano essere abbinate.

Se riuscirai a farlo ea eguagliare il loro ritmo di lavoro, allora la tua qualità arriverà, quindi alcune delle squadre con giocatori più tecnici hanno cambiato il loro approccio, anche se la Spagna è un’eccezione alla regola.

Il centrocampo della Spagna è forse l’unico in Qatar che fa affidamento quasi esclusivamente sull’abilità tecnica. I due ragazzi, Pedri e Gavi, possono anche correre davanti a Sergio Busquets, ma non si può dire che siano dei grandi atleti.

Si sono sbloccati contro il Giappone, ma non credo che cambieranno quando affronteranno il Marocco negli ottavi: cercheranno solo di dominarli come cercano di dominare tutti i loro avversari.

Tuttavia, tutti si assicureranno che ci siano molte gambe nella loro squadra, anche il Brasile. Non è un caso che Raphinha giochi per loro, poiché sappiamo dai suoi tempi al Leeds United che non smette mai di correre, e gran parte del motivo per cui Richarlison è stato selezionato è stato il suo ritmo di lavoro.

Quindi tutti i migliori allenatori si rendono conto dell’importanza del duro lavoro e l’elemento sorpresa che alcuni degli sfavoriti hanno sperimentato in precedenza è certamente quasi svanito ora che ci dirigiamo verso gli ottavi di finale.

Il Giappone è una squadra straordinaria con un’unità straordinaria e neanche il Marocco è tranquillo, ma mi aspetto meno sorprese d’ora in poi.

L’Inghilterra ha già avuto il suo calcio nel sedere, con il pareggio contro gli Stati Uniti. Dovranno stare attenti contro il Senegal, ma penso che aiuti il ​​fatto di non aver saltato solo tre delle partite del girone. Ciò significa che saranno pronti per tutto ciò che verrà dopo.

Danny Murphy parla con Chris Bevan a Doha, in Qatar

Banner dell'app BBC Sport

Ricevi gli ultimi risultati e le notifiche dei gol per qualsiasi squadra della Coppa del Mondo FIFA scaricando l’app BBC Sport: Melalink esternoAndroidelink esternoAmazzonialink esterno

Bandiera della BBC SportLogo della BBC Sounds

Ottieni la tua dose giornaliera di reazioni, dibattiti e analisi sulla Coppa del Mondo FIFA Mondiali giornalieri su BBC Sounds

Intorno al piè di pagina della BBC - Suoni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *