Windows offre una nuova funzionalità nell’ultimo aggiornamento per consentire agli utenti di monitorare facilmente le connessioni VPN / World of Digital Information

Windows aggiunge una nuova funzionalità nell’ultimo aggiornamento per consentire agli utenti di monitorare facilmente le connessioni VPN. Sarà disponibile nella barra delle applicazioni per il sistema operativo desktop Windows 11.

Windows ha bisogno di VPN più che mai e gli utenti Windows che non sanno come utilizzare una VPN potrebbero essere scoraggiati dall’utilizzo dello strumento. Utilizzando l’icona nella barra delle applicazioni, puoi raggiungere rapidamente e facilmente lo stato della tua connessione VPN.

In base alle tendenze e alle minacce di sicurezza più in voga, non è solo quello che fai online a metterti a rischio. Questa guida di Windows 11 ti aiuterà a proteggere la tua privacy mentre navighi sul sito web.

Molte persone ora utilizzano l’aiuto del Virtual Private Networking per nascondere la propria individualità mentre navigano nel sito, guardano video o installano dati perché i loro dati online sono considerati una proprietà.

Potrai sapere in tempo reale se sei connesso a un server VPN e il tuo indirizzo IP di casa sarà offuscato dal sito collegato o dai servizi digitali. Si prega di notare che questa funzione non supporta il Wi-Fi quando si utilizza una connessione di rete pubblica.

Sfortunatamente, molte persone che utilizzano una VPN per motivi di privacy potrebbero non essere consapevoli del fatto che il loro indirizzo IP è ancora trapelato. Puoi accedere a un sito Web bloccato (o scaricare un file illegale) senza sapere che il dispositivo che stai utilizzando mostra ancora la tua posizione e accede ad altri siti Web per tuo conto.

Una piccola funzionalità nel nuovo Windows 11 sviluppato da “Dev” mostrerà automaticamente la VPN, puoi fare clic sul simbolo dello scudo nella barra di sicurezza del sistema.

La nuova icona di Windows Defender nell’angolo in basso a destra della barra delle applicazioni ti darà un modo semplice e veloce per vedere se sei protetto o meno. Per iniziare, fai clic sul simbolo di sicurezza. Questo ti porterà direttamente alla schermata di stato. Puoi quindi fare clic su una qualsiasi delle schede per vedere rapidamente quanto è sicuro il tuo sistema e quanto tempo impiegherebbe qualcuno a decifrare la tua password se potesse controllarla.

Se disponi di un computer desktop, hai la possibilità di configurare una VPN. Ciò può fornire sicurezza ai tuoi dati e rendere più difficile l’accesso agli utenti non autorizzati. Se viene messo in produzione, dovremmo aspettarci che il simbolo sia più evidente poiché le immagini sopra sono ingrandite e lo scudo è piuttosto modesto.

Sfortunatamente, la nuova funzionalità presenta alcune limitazioni perché l’accesso a Internet non è supportato e può essere utilizzato solo per connettersi a una rete privata virtuale configurata per utilizzare il programma Windows undici stabilito.

Si scopre che la configurazione rapida o la scheda Networking and Net maggiore di Virtual Private Networking in Opzioni sono gli unici posti in cui è possibile collegarsi alle VPN.

Inoltre, l’utilizzo dei loro programmi per comunicare con provider di reti private virtuali professionali interrompe la funzionalità.

La freccia Virtual Private Networking in Windows è un indicatore che mostra quando il tuo sistema è collegato a un collegamento VPN. Arrow attualmente non funziona con NordVPN o ProtonVPN.

Sebbene si tratti di uno strumento molto utile, Ms ha riconosciuto che alcune funzionalità identificate nelle versioni WI potrebbero non essere mai incluse nelle versioni finali.

È necessario abilitare la rete privata virtuale in Windows Eleven se si desidera vedere quali app utilizzano la connessione Web tramite un collegamento alla rete privata virtuale. Devi iscriverti al programma WI e completare l’ultimo modulo per attivare l’accesso VPN in Windows 11. Dev Channel è una risorsa che puoi usare se hai bisogno di aiuto. Fatto ciò, procedi come segue:

Per consentire il simbolo Virtual Private Networking in Windows 10/11, per prima cosa dovrai scaricare e installare ViveTool (è uno strumento gratuito che mette a disposizione strumenti di sviluppo segreti di Windows). Una volta installato, trascina il file zip e apri un prompt di controllo avanzato. Nella barra dei menu del prompt dei comandi, vai su “Esegui come amministratore” e documenta questi controlli separatamente uno alla volta.

L’opzione ViveTool risponderà con “fatto” quando eseguirai il comando. Eseguendo le seguenti istruzioni dello strumento da un prompt autorizzato al termine di un’ispezione, è possibile disattivare la funzionalità nascosta.

H/T: Neowin.

Continua a leggere: I clienti abituali generano il 97% dei ricavi in-app per i giochi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *