Ultima mappa meteorologica del Met Office e quando la neve potrebbe cadere con l’avvicinarsi dell’inverno

Gli alberi stanno crescendo, le ghirlande sono alle porte e le vendite del Black Friday stanno raggiungendo il loro apice: significa solo una cosa, il Natale sta arrivando.

Mentre la corsa al grande giorno può essere una parte importante del divertimento, molti non vedono l’ora che arrivi il classico “Bianco Natale”, ma è probabile che sia quest’anno?

Ecco tutto ciò che devi sapere sulle nevicate nel Regno Unito nelle prossime settimane.

Quando nevicherà?

La prima previsione per la neve quest’anno è stata il 21 novembre, con Occhiali per tutti i giorni riportando WX Charts che mostra una possibilità di neve appena a sud di Inverness.

Jim Dale dei servizi meteorologici britannici ha dichiarato Espresso quotidiano questa settimana i modelli stanno iniziando a puntare verso docce fredde nelle prossime settimane.

Ha detto: “Non può essere lontanamente concreto, ma sembra essere un cambiamento di schema: aria continentale, più fredda, più secca e sì, forse un po’ di neve, ma i dettagli e i dettagli sono ben lungi dall’essere confermati”.

Il Met Office, tuttavia, non prevede ancora nevicate, ma afferma che condizioni più fredde potrebbero iniziare a svilupparsi all’inizio di dicembre.

Per quanto riguarda il White Christmas, è definito come un fiocco di neve che può essere visto cadere nelle 24 ore del 25 dicembre, da qualche parte nel Regno Unito.

I membri della Royal Collection Trust guardano un albero di Natale in mostra nella Crimson Drawing Room, durante una telefonata per le decorazioni natalizie al Castello di Windsor, Berkshire.  Data foto: giovedì 24 novembre 2022. Foto PA.  Il credito fotografico dovrebbe essere: Andrew Matthews/PA Wire
Un albero di Natale nel Crimson Drawing Room del Castello di Windsor (Foto: Andrew Matthews/PA Wire)

Usavano un luogo nel paese per definire un White Christmas: l’edificio del Met Office a Londra. Ma hanno affermato che “con la crescente speculazione su dove vedere un bianco Natale, il numero di luoghi è aumentato e ora può includere siti come Buckingham Palace, Belfast (aeroporto di Aldergrove), Aberdeen (Pittodrie Stadium, Aberdeen FC), Edimburgo ( Castle), Coronation Street a Manchester e il Millennium Stadium a Cardiff”.

Ci sono stati solo quattro veri Natali bianchi dickensiani dagli anni ’60, l’ultimo nel 2010. Ma i fiocchi di neve di solito cadono, non arrivano e basta.

Il Met Office ha dichiarato: “Per la maggior parte del Regno Unito, il Natale è solo all’inizio della stagione, quando è più probabile che nevichi. È più probabile che nevichi tra gennaio e marzo che a dicembre, con neve o nevischio che cadono in media 3,9 giorni a dicembre, rispetto a 5,3 giorni a gennaio, 5,6 giorni a febbraio e 4,2 giorni a marzo”.

Sfortunatamente, il Galles e il sud-ovest dell’Inghilterra sono stati colpiti dal tempo piovoso, poiché il Met Office ha un’allerta meteorologica gialla per i venti fino a mezzanotte in Galles. Un avviso separato di pioggia e vento fino alle 19:00 nel sud-ovest, con raffiche che dovrebbero raggiungere i 65 mph.

Più di Natale

Arriva dopo che avvertimenti simili erano in atto in gran parte dell’Inghilterra da sud a nord-ovest fino alle 19:00, nonché in Irlanda del Nord e Scozia nel pomeriggio.

Tutti hanno avvertito di ritardi nei trasporti, inondazioni e interruzioni di corrente, mentre quelli sulla costa hanno potuto vedere grandi onde e spruzzi.

Tuoni e fulmini possono verificarsi anche in alcune parti dell’Inghilterra e del Galles. Sono stati messi in atto avvisi di inondazione per Beaulieu, Langstone ed Emsworth nell’Hampshire.

Il Met Office ha detto dell’ultimo allarme in Galles: “Stanotte è previsto un vento di burrasca da sud a sud-ovest, con le raffiche più forti che potrebbero verificarsi vicino a forti rovesci e temporali.

“A volte sono probabili raffiche di 55-65 mph, specialmente intorno alle coste che potrebbero portare a qualche interruzione e grandi onde”.

Più di Ora del Regno Unito

Il consiglio della contea di Powys ha affermato che un “mini tornado” ha abbattuto diversi alberi, costringendo la A470 a rimanere chiusa tra Builth Wells ed Erwood fino a venerdì pomeriggio.

Anche i Severn Bridges sono chiusi in entrambe le direzioni.

Il Met Office ha anche dichiarato: “Una stretta fascia di pioggia, a volte intensa e brevemente intensa con possibilità di tuoni, si sposterà verso est nella tarda mattinata di giovedì e nel pomeriggio, schiarendo la Cornovaglia e il Galles occidentale al mattino e il Kent alla sera. .”

“È probabile che cadano da 10 a 15 mm di pioggia in un periodo di una o due ore”, il che “probabilmente porterà a una discreta quantità di acqua superficiale sulle strade e allagamenti”, ha continuato.

Ha aggiunto: “I venti si attenueranno da ovest durante la mattina presto e il primo pomeriggio”.

Quali sono le previsioni del Met Office per i prossimi giorni?

Venerdì:

Sole e pioggia, è più frequente e più pesante nella Scozia settentrionale e occidentale. Alcune aree orientali hanno visto giornate per lo più secche. Rimane abbastanza ventoso in molti punti.

Prospettive da sabato a lunedì:

Pioggia a est in tutto il Regno Unito durante il fine settimana, seguita da schiarite e pioviggine. Un’altra pioggia per molti lunedì. Debole durante il fine settimana, poi diventa più freddo.

Qual è la previsione a lungo termine del Met Office?

martedì 29 novembre – giovedì 8 dicembre

Martedì bello e secco con schiarite per molti, forse più nuvoloso in seguito all’estremo ovest. È probabile che queste condizioni continuino per tutta la settimana, con aree occidentali forse più instabili a volte con pioggia e venti più forti più probabili.

Per il resto della stagione, le condizioni mutevoli e instabili rimangono più probabili nel nord-ovest, con periodi di pioggia e venti più forti. Le zone meridionali e orientali hanno maggiori probabilità di vedere condizioni più asciutte, ma è possibile che piova nelle zone costiere orientali.

Il resto della stagione è incerto, tuttavia, con il potenziale per lo sviluppo di alcune condizioni ampiamente stabilite. All’inizio è probabile che le temperature siano nella media, ma con uno spostamento crescente di condizioni relativamente più fresche rispetto all’inizio di questo periodo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *