John Oliver strappa allegramente Elon Musk mentre gli inserzionisti continuano a lasciare Twitter

Oliver ha detto che Musk ha cercato di abbassare l’asticella, spiegando che la sua società appena acquistata “farà molte cose stupide nei prossimi mesi”. A quel punto, Oliver ha parlato dell’incredibile tentativo di Musk di addebitare agli utenti $ 8 al mese per verificare i loro account.

Twitter ha utilizzato per la prima volta segni di spunta blu per verificare che le celebrità e le aziende siano chi dicono di essere. Il nuovo programma pay-to-play “Twitter Blue” di Muskche ha rimosso i processi di verifica e invece ha venduto un assegno blu a chiunque avesse $ 8, il che ha portato a molti account falsi

A brand new parody Twitter account that paid for verification and chose the display name of ESPN's Adam Schefter tweeted Josh McDaniels was fired. The credible-looking tweet received nearly 10,000 engagements. Twitter suspended the account after two hours. https://t.co/diegQfkpA1

— Jordan Liles (@jordanliles) November 9, 2022

“>

X

Ma l’elenco dei fallimenti di Musk continua a crescere. Dopo aver licenziato un gran numero di dirigenti di Twitter e altri dipendenti nei primi giorni dopo l’acquisizione della società, Musk ha anche rimosso i tag esplicativi per gli argomenti di tendenza, “una funzionalità che in precedenza aiutava ad aggiungere più contesto e combattere la disinformazione”, ha detto Oliver, aggiungendo che # RIPJimmyFallon ha recentemente fatto tendenza senza ulteriori informazioni.

Oliver ha continuato dicendo che tutte le buffonate di Musk hanno messo a dura prova la piattaforma, spiegando che gli inserzionisti hanno iniziato a incassare entrate, “General Mills, GM [General Motors]United Airlines e Pfizer”, ha detto Oliver.

Rivista Essenza rapporti che Balenciaga, Eli Lilly, Playbill, Audi e Volkswagen hanno tutti lasciato la piattaforma. Inoltre, a lunga lista di celebrità anche rimasto lontano da Twitter: Whoopi Goldberg, Toni Braxton, Shonda Rhimes, Micky Foley, Gigi Hadid, Brian Koppelman e Téa Leoni, solo per citarne alcuni.

Un direttore di una “società tecnologica b2b di medie dimensioni” ha twittato lunedì una spiegazione del motivo per cui stavano “mettendo in pausa” i loro annunci su Twitter, citando “gravi problemi di sicurezza del marchio”, con annunci “accanto a contenuti spaventosi” e “risposte ai nostri post con antisemitismo hardcore e spam per adulti”, anche dopo che è stato segnalato.

Un’altra cosa enormemente “stupida” che Musk ha fatto di recente è stata quella di consentire il ripristino dell’account dell’ex presidente Donald Trump sulla piattaforma.

Jonathan Greenblatt dell’Anti-Defamation League è intervenuto: “Per @Elon Musk consentire a Donald Trump di tornare su Twitter, apparentemente dopo un breve sondaggio, dimostra che non è seriamente intenzionato a proteggere la piattaforma da odio, molestie e disinformazione”.

For @elonmusk to allow Donald Trump back on Twitter, ostensibly after a brief poll, shows he is not remotely serious about safeguarding the platform from hate, harassment and misinformation. https://t.co/Rf0NjAubpI

— Jonathan Greenblatt (@JGreenblattADL) November 20, 2022

“>

X

Oliver ha commentato che il personaggio online di Musk è diventato un “troll divertente”, ma secondo una recente apparizione, sembra che “il divertimento potrebbe essere finito per lui”.

Oliver ha poi mostrato un video di Musk che parla al Summit B20 a Bali, in Indonesia, dove Musk è quasi apparso. Ha parlato di lavorare giorno e notte sul palco, a cui Oliver ha urlato: “Porca miseria”, aggiungendo: “Quel ragazzo era in ogni senso possibile, in un posto molto oscuro. L’intera atmosfera di quel video è la nota di suicidio del “Mago di Oz”.

Oliver ha concluso il suo segmento su Twitter concludendo che Musk sembra all’oscuro della direzione della piattaforma e, come altri hanno detto, dubito che sopravviverà. “Ha pagato circa $ 44 miliardi per un’azienda che ora sta distruggendo ad ogni turno”, Scrive Matt Ford di New Republic.

Oliver ha detto:

“Ha distrutto il suo staff e rovinato il suo prodotto, e certo, può provare a vendere ciò che resta di Twitter, oppure può continuare a funzionare peggio che mai come la sua città di clown digitale tutti contro tutti… E mentre il potenziale collasso di questo site è stato triste per i lavoratori e per coloro che dipendevano da esso, c’è innegabilmente un po’ di divertimento in un ragazzo così disperato da essere percepito come simpatico e divertente su Internet che ha pagato $ 44 miliardi per farlo, solo per scoprire che in qualche modo ancora non può permetterselo.

On Last Week Tonight, John Oliver humiliates Elon Musk in the funniest ways.

Unless Elon is trying to prove he's the world's biggest clown, he's failing big time. pic.twitter.com/NHNCVyWKPt

— Brad Bo ☮️🇺🇸 (@BradBeauregardJ) November 21, 2022

“>

X

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *