Mondiali 2022: cosa sapere su USA vs. Partita Inghilterra

Ta prima volta che la nazionale maschile degli Stati Uniti affrontò l’Inghilterra in una Coppa del Mondo, nel 1950, avvenne un miracolo. La squadra statunitense frettolosamente assemblata, composta in parte da giocatori alle prime armi che svolgevano lavori giornalieri tra cui insegnanti, lavapiatti e corrieri, sapeva che l’Inghilterra aveva la parte più forte. “Certamente non avevamo alcuna idea che li avremmo battuti”, ha riflettuto decenni dopo l’ex difensore degli Stati Uniti Harry Keough. “Ma abbiamo pensato di poterli combattere per questo.”

Quella partita finì al 37esimo minuto del primo tempo, quando l’attaccante americano haitiano Joe Gaetjens riuscì a sfiorare la palla quel tanto che bastava per deviarla nella porta inglese. L’Inghilterra non si è mai ripresa e la partita si è conclusa con una vittoria per 1-0 negli Stati Uniti. Quindi il risultato è inaspettato che molte testate giornalistiche, tra cui New York Timessi presume che il punteggio riportato sia un errore di battitura.


L’attaccante degli Stati Uniti Joe Gaetjens viene trasportato dai tifosi esultanti dopo che il Team USA ha battuto l’Inghilterra 1-0 in una partita di calcio della Coppa del mondo a Belo Horizonte, Brasile, il 28 giugno 1950.

AP

L’ultimo membro sopravvissuto della squadra statunitense del 1950 è morto nel 2018 e poche persone in vita oggi ricorderanno quella partita. Tuttavia, la sua eredità incombe nella rivalità calcistica tra Stati Uniti e Inghilterra, con le squadre che si affronteranno venerdì allo stadio Al Bayt di Doha. L’ultima volta che queste due nazioni si sono incontrate in una Coppa del Mondo maschile è stata più di 10 anni fa, in Sud Africa. Finì con un pareggio per 1-1. Sebbene l’Inghilterra sia la favorita per vincere questa partita in Qatar, i tifosi americani sperano che la loro squadra possa compiere un altro miracolo.

Leggi di più: Incontra la stella di 22 anni che potrebbe rendere il Team USA un contendente alla Coppa del Mondo

La storia più recente non è stata favorevole per gli Stati Uniti La squadra si è qualificata per questa Coppa del Mondo dopo aver fallito quattro anni fa in quella che è stata vista come una grave battuta d’arresto nello sforzo di portare il gioco più famoso del mondo sulla scena sportiva americana. —nonostante il successo della nazionale femminile statunitense. Contro l’Inghilterra, in particolare, la squadra maschile degli Stati Uniti ha perso la maggior parte delle sue partite, tutte tranne la vittoria nella fase a gironi della Coppa del Mondo del 1950 sul Brasile e una vittoria per 2-0 nella Coppa degli Stati Uniti del 1993. La squadra USA è notevolmente più giovane e meno esperta dei Tre Leoni (come è conosciuta la squadra inglese), che arrivano in Qatar sulla scia di pessime prestazioni ai Campionati Europei UEFA dello scorso anno e ai Mondiali del 2018.

Ma se il passato è una guida, nessuna delle due parti dovrebbe fare ipotesi su come andrà la partita di venerdì. L’allenatore dell’Inghilterra Gareth Southgate ha messo in guardia contro l’autocompiacimento in una conferenza stampa post-partita lunedì, osservando che la squadra statunitense “verrà per noi a tutto gas”. E il centrocampista statunitense Christian Pulisic lo ha avvertito nei giorni che hanno preceduto il torneo. “Non stiamo guardando le probabilità e non siamo ai Mondiali solo per fare i numeri”, ha detto alla Gran Bretagna Occhiali per tutti i giorni. “Andiamo, diamo tutto in ogni partita che giochiamo, rendiamo orgogliosa l’America. Dovunque ci porterà dovremo aspettare e vedere”.

Ecco tutto quello che c’è da sapere prima del giorno della partita.

Quando è il gioco e come puoi guardarlo negli Stati Uniti?

Il calcio d’inizio è previsto per le 14:00 ora di New York, venerdì 19 novembre. 25. Gli spettatori statunitensi possono guardare il combattimento in diretta su FOX o tramite varie opzioni di streaming.

Come stanno andando finora le due squadre nel torneo?

Entrambe le squadre entrano allo stadio Al Bayt imbattute venerdì. L’Inghilterra ha dato il via alla Coppa del Mondo 2022 lunedì con un’enfatica vittoria per 6-2 sull’Iran. Anche se gli Stati Uniti hanno preso un vantaggio iniziale contro il Galles quel giorno con uno splendido gol dell’attaccante Timothy Weah, la partita si è conclusa con un pareggio dopo un rigore segnato dal capitano gallese Gareth Bale.

L'attaccante Timothy Weah abbraccia i compagni di squadra dopo aver segnato il primo gol degli Stati Uniti della Coppa del Mondo di Qatar 2022 contro il Galles allo stadio Ahmad Bin Ali, 28 novembre 2022.  21, 2022. (Jewel Samad—AFP/Getty Images)

L’attaccante Timothy Weah abbraccia i compagni di squadra dopo aver segnato il primo gol degli Stati Uniti della Coppa del Mondo di Qatar 2022 in una partita contro il Galles allo stadio Ahmad Bin Ali, 28 novembre 2022. 21, 2022.

Gioiello Samad—AFP/Getty Images

Leggi di più: La squadra USA ha pareggiato 1-1 contro il Galles nella partita di apertura della Coppa del Mondo

Ai punti, che alla fine determineranno quali due squadre del Gruppo B avanzeranno alla fase a eliminazione diretta, l’Inghilterra è in testa alla classifica con tre punti, seguita da Stati Uniti e Galles con un punto ciascuna e Iran a zero. Supponendo una vittoria contro l’Iran la prossima settimana, che dovrebbe essere l’incontro più facile (anche se non garantito) in questa fase del torneo, una vittoria o un pareggio contro l’Inghilterra venerdì metterebbe gli Stati Uniti in una posizione forte per farlo. negli ottavi di finale. Se il Team USA avanza, affronterà una delle prime due squadre del Gruppo A, che comprende Olanda, Ecuador, Senegal e la nazione ospitante Qatar. Ma una sconfitta contro l’Inghilterra potrebbe mettere in bilico quelle speranze.

Quanto influenzerà la storia questo matchup?

Negli anni, gli Stati Uniti e l’Inghilterra hanno sviluppato una rivalità calcistica sana e, a volte, persino degna di un meme. Sebbene i giocatori statunitensi si autodefiniscano “perdenti” in questa Coppa del Mondo, i fan americani sanno che la squadra ha la capacità di offrire sconvolgimenti contro i giganti di questo sport, dopo aver battuto il Brasile nella CONCACAF Gold Cup del 1998, il Portogallo nel 2002 Coppa del Mondo e, ovviamente, Inghilterra nel 1950.

Quando gli Stati Uniti sconfissero i Tre Leoni in Brasile 72 anni fa, la notizia si registrava a malapena in patria, secondo Geoffrey Douglas, l’autore del libro del 1996 Il gioco della loro vita, che racconta la storia della lotta e di coloro che vi hanno partecipato. Quando i giocatori sono tornati a casa dopo essere stati eliminati dalla competizione, hanno scoperto che “nessuno lo sapeva”, ha detto Douglas a TIME, osservando che come sport, il calcio era “appena fuori dai radar” nel modo in cui è più popolare. giochi come il baseball e il calcio allora. Passarono alcuni decenni – mentre il calcio cresceva di importanza e la storia della Coppa del Mondo del 1950 cominciava a essere raccontata nella cultura popolare, incluso un film del 2005 basato sul libro di Douglas – che gli americani iniziarono a diventare più consapevoli della storia leggendaria del loro nazione. cattivo umore

Leggi di più: La tua guida completa alla squadra nazionale maschile degli Stati Uniti ai Mondiali del 2022 in Qatar

Mentre la squadra statunitense sente di avere qualcosa da dimostrare, anche l’Inghilterra vede questa partita come una vittoria cruciale nella sua ricerca della gloria della Coppa del Mondo. Dopotutto, i Tre Leoni hanno subito alcune sconfitte strazianti nelle loro recenti competizioni internazionali, inclusa la sconfitta contro l’Italia ai rigori nella finale del Campionato Europeo dello scorso anno e la sconfitta in semifinale per mano della Croazia nella Coppa del Mondo 2018. La pressione per garantirlo finalmente il calcio sta tornando a casamentre gli applausi dei tifosi inglesi, un cenno all’invenzione del paese dello sport che gli americani chiamano calcio, hanno pesato molto sulla squadra di Southgate.

Quali sono i punti di forza e di debolezza di entrambe le squadre?

La squadra inglese guidata dall’allenatore Southgate è stata spesso criticata per essere troppo difensiva e troppo cauta, un’idea che il risultato di 6-2 di lunedì contro l’Iran potrebbe aiutare a dissipare. La squadra statunitense sembra avere il problema opposto, mancando di una solida difesa nella sua linea di fondo.

Ma la squadra inglese è ampiamente considerata la favorita per vincere questa partita, e con buone ragioni. L’Inghilterra ha visto una rinascita sotto Southgate, sostenuta in parte da una squadra giovane ma collaudata in tutto il mondo, tra cui una serie di stelle nascenti, come il 21enne attaccante Bukayo Saka.

L'inglese Bukayo Saka è stato applaudito dopo il fischio finale, dopo aver segnato due dei sei gol dei Tre Leoni contro l'Iran.  L'allenatore Gareth Southgate cammina sullo sfondo, al Chalifa International Stadium del Qatar, il 28 novembre 2018.  21, 2022. (Robert Michael—picture-alliance/dpa/AP)

L’inglese Bukayo Saka è stato applaudito dopo il fischio finale, dopo aver segnato due dei sei gol dei Tre Leoni contro l’Iran. L’allenatore Gareth Southgate cammina sullo sfondo, al Chalifa International Stadium del Qatar, il 28 novembre 2018. 21, 2022.

Robert Michael—immagine-alyansa/dpa/AP

Anche con i suoi giocatori più giovani, l’Inghilterra schiera una delle squadre più esperte a livello internazionale in questo torneo: il suo capitano Harry Kane è il capocannoniere della Coppa del Mondo 2018. Gli Stati Uniti, invece, vantano una delle squadre più giovani, seconda solo al Ghana, con un’età media di 25 anni. Mentre la giovinezza dei giocatori americani può essere vista come una risorsa quando si tratta di energia e intensità che possono portare partite, può anche essere visto come uno svantaggio: l’assenza del Team USA dalla competizione del 2018 significa che la squadra non ha quasi nessuna esperienza in Coppa del Mondo, con l’eccezione del veterano del 2014 DeAndre Yedlin.

Leggi di più: Tyler Adams è il capitano della Coppa del Mondo di cui il Team USA ha disperatamente bisogno

Tuttavia, i giocatori dell’attuale squadra statunitense provengono da alcune delle migliori squadre professionistiche del mondo, comprese quelle che gareggiano nei campionati più difficili d’Europa. “Non abbiamo mai avuto una squadra con così tanti giocatori che giocavano a un livello così alto nelle loro squadre di club”, ha detto Djorn Buchholz, direttore esecutivo della National Soccer Hall of Fame in Texas, “e non solo seduti in panchina , ma all’inizio.”

Quanto è importante questo Mondiale per gli Stati Uniti?

Mentre il Team USA è impegnato con l’imminente Coppa del Mondo, senza dubbio penserà anche al 2026, quando gli Stati Uniti ospiteranno la competizione insieme ai vicini Messico e Canada.

“Finché possono rimanere in salute e continuare a giocare ad alto livello, li vedrai nel 2026 con una Coppa del Mondo alle spalle”, ha detto Buchholz. “E penso che ci sarà molto utile nel 2026.”

Una squadra americana più anziana ed esperta, sostenuta dal vantaggio sul terreno di casa, potrebbe emergere come una seria contendente in quattro anni, una con il potenziale per competere non solo con l’Inghilterra, ma con qualsiasi squadra nazionale. Questo, almeno, è ciò che sperano i fan come Buchholz. Dopo tutto, i miracoli possono accadere.

Altre letture da TIME


Scrivere a Yasmeen Serhan su yasmeen.serhan@time.com.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *