Il finto video virale mostra la “chimica folle” tra AOC ed Elon Musk

Un finto video pubblicato su Twitter mercoledì mostra i frequenti combattenti Elon Musk e Rep. Alexandria Ocasio-Cortez ha messo da parte le loro divergenze condividendo “una pazza chimica”.

La clip di 53 secondi combina interviste rilasciate dal magnate della tecnologia e dal tizzone progressista in occasioni separate, dando l’impressione che si stessero parlando.

Il filmato di Ocasio-Cortez è stato tratto da un’intervista di “60 minuti” che ha condotto con Anderson Cooper della CBS nel 2019, nel periodo in cui la democratica di New York ha prestato giuramento dopo la sua vittoria elettorale a sorpresa.

Il filmato di Musk è stato modificato da un’intervista del dicembre 2018 che il boss di Tesla ha rilasciato alla corrispondente di “60 Minutes” Leslie Stahl.

Con una drammatica musica di chitarra in sottofondo, il video fa sembrare che si guardino negli occhi durante una conversazione intima.

Il video è stato pubblicato su Twitter dopo essere stato apparentemente messo insieme da un utente che detiene Maze, descritto come un “artista digitale. Editor di video. Ricercatore”. L’account, lanciato a maggio 2021, ha più di 91.000 follower, incluso il fondatore di Amazon Jeff Bezos.

“Elon Musk e AOC hanno finalmente risolto le loro divergenze. La chimica tra questi due è folle”, si legge nel tweet, che è diventato virale con più di 132.000 Mi piace in sole nove ore.

All’inizio della clip, si vede Ocasio-Cortez fare un mezzo sorriso. La scena si interrompe con un’inquadratura di Musk che fissa a lungo mentre la telecamera ingrandisce il suo viso, aumentando l’effetto drammatico.

Ocasio-Cortez ha quindi iniziato la “conversazione”, dicendo: “Mi scuso”.

“Nessuno è perfetto”, ha risposto Musk.

Ocasio-Cortez è stato visto dire: “Infrango tutte le regole. Infrango tutte le regole”.

“Penso di sì”, ha detto Musk. “Tutti fanno degli errori. Chi lo sa?”

Il video cattura segmenti di un’intervista del 2019 che Ocasio-Cortez ha rilasciato a “60 Minutes” della CBS.
Twitter/@mazemoore

Ocasio-Cortez può quindi essere visto sorridere, seguito da Musk che sorride d’accordo.

“Penso che uno dei maggiori problemi che abbiamo a Washington sia che l’ego di tutti è troppo grande”, ha detto Ocasio-Cortez, ridacchiando mentre finiva la frase.

“Preferirei davvero che non ci fossero titoli”, ha detto Musk.

La clip utilizza anche parti di a
La clip utilizza anche parti di un’intervista “60 Minutes” con Musk del 2018.
Twitter/@mazemoore

Uno zampillante Ocasio-Cortez ha poi detto: “Ti stai aprendo”.

“Sono solo io”, ha detto Musk.

Passano ancora alcuni secondi mentre la musica continua a suonare mentre Musk e Ocasio-Cortez fissano intensamente i loro intervistatori – solo il video fa sembrare che si guardino l’un l’altro.

“Andiamo”, disse Musk.

La scena si interrompe con Ocasio-Cortez che dice: “Sì, assolutamente. Assolutamente”.

Musk ha dato il proprio timbro di approvazione al finto video, twittando un’emoji raffigurante un segno di cuore fatto con due mani.

Ocasio-Cortez è stato un critico frequente di Musk.

I primi piani del viso e la musica drammatica in sottofondo danno agli spettatori l'impressione che Ocasio-Cortez e Musk siano impegnati in una conversazione intima.
I primi piani e la musica drammatica in sottofondo danno agli spettatori l’impressione che Ocasio-Cortez e Musk siano impegnati in una conversazione intima.
Twitter/@mazemoore

Quando Musk ha annunciato la sua intenzione di acquistare Twitter per 44 miliardi di dollari, ha twittato: “Stanco di avere uno stress collettivo su ciò che sta accadendo un’esplosione di crimini d’odio perché un miliardario travagliato con l’ego controlla unilateralmente un’enorme piattaforma di comunicazione e lo stravolge perché Tucker Carlson oppure Peter Thiel lo ha portato a cena e lo ha reso speciale”.

Musk ha risposto pubblicando un’emoji arrossita, scrivendo: “Fermami, sono davvero imbarazzato”.

Ocasio-Cortez ha twittato: “Stavo parlando di Zuckerberg ma ok”. Poi ha cancellato la risposta.

La deputata di New York è stata una critica frequente di Musk.
La deputata di New York è stata una critica frequente di Musk.
CQ-Roll Call, Inc. tramite Getty Images

All’inizio di questo mese, Ocasio-Cortez ha criticato il piano di Musk di addebitare agli utenti di Twitter una quota di abbonamento di $ 8 al mese per ottenere un “assegno blu” verificato.

“Lmao [laughing my ass off] a un miliardario che sta cercando disperatamente di convincere la gente dell’idea che la “libertà di parola” sia in realtà un piano di abbonamento da 8 dollari al mese”, ha twittato la deputata.

“Il tuo feedback è apprezzato, ora paga $ 8”, ha risposto Musk.

All’inizio di quest’anno, Ocasio-Cortez ha dichiarato che avrebbe rinunciato alla sua Tesla per protestare contro il fatto che il produttore di auto elettriche di Musk non impiega lavoratori sindacali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *