Mondiali 2022: perché l’attaccante del Galles Kieffer Moore è sottovalutato in ogni modo: Ashley Williams

Nazione ospitante: Qatar Data: 20 novembre-18 dicembre Scopo: In diretta su BBC TV, BBC iPlayer, BBC Radio 5 Live, BBC Radio Wales, BBC Radio Cymru, BBC Sounds e il sito Web e l’app BBC Sport. Programmi televisivi giornalieriDettagli di copertura completa

Gareth Bale ha conquistato i titoli dei giornali per il Galles contro gli Stati Uniti, ma per me la storia della loro serata è stata Kieffer Moore.

Ovviamente non voglio che nessun altro tranne Bale tiri il nostro rigore, sull’1-0 in meno di 10 minuti. Era una situazione molto pressurizzata e lui l’ha affrontata per ottenere il pareggio.

Moore ha cambiato il gioco per noi, però. Sono rimasto davvero sorpreso che non sia partito titolare contro gli Stati Uniti ma, sulla scia di quella prestazione, sarei davvero sorpreso se venerdì fosse escluso contro l’Iran.

L’attaccante del Bournemouth ha avuto un impatto immediato dopo essere entrato nella ripresa. Il suo primo coinvolgimento è stato prendere la palla sul petto, poi correre nel canale. Ci ha fatto salire sul campo di circa 40 yard e ha dato il tono per il resto della partita.

Moore è sottovalutato in ogni modo

Moore ci dà il punto focale che ci mancava, ma non si limita a stare in mezzo al campo in attesa che gli venga portata la palla.

Parlando da centrocampista che lo ha affrontato, posso dirti quanto deve affrontare e quanto sia sottovalutato in ogni aspetto del suo gioco.

Ho giocato contro di lui nel campionato nel 2019 quando ero al Bristol City e lui era al Wigan. Non ha segnato contro di me – ovviamente non avrei permesso che accadesse! – ma quello è stato il momento in cui ho pensato ‘sta per sfondare in Premier League’, e avevo ragione.

Tanto per cominciare, Moore è alto 1,80 m, ma è più mobile di quanto ti aspetteresti: può scendere sulle ali e correre anche con la palla sotto pressione.

Anche il suo primo tocco è stato eccellente. Come ha dimostrato contro gli Stati Uniti, gestirà la palla ovunque si trovi ed è molto bravo a costruire il gioco.

L'attaccante del Galles Kieffer Moore e il difensore statunitense Tim Ream
Moore ha tenuto impegnato il difensore statunitense Tim Ream nel secondo tempo e ha sfiorato lui stesso il pareggio con un colpo di testa da calcio d’angolo.

L’hai visto nel suo coinvolgimento nella mossa che ha portato al nostro rigore. È molto pulito e ordinato negli angoli e tiene la palla fino a quando non riceve supporto.

E mentre nel primo tempo lanciavamo palloni in avanti negli spazi e tornavano indietro, quando lo facevamo dopo l’intervallo, Moore era sempre lì.

Ha portato Bale e Aaron Ramsey di più nel gioco perché potevano stare in campo e fidarsi della palla per restare, e ha anche dato da mangiare ai nostri terzini, Neco Williams e Connor Roberts.

Ciò ha anche aiutato ogni parte della squadra. La difesa può avere un attimo di respiro e il centrocampo può essere spinto, anche se penso ancora che sia un’area che dobbiamo migliorare contro l’Iran.

Il ritorno di Allen è fondamentale

È strano come puoi guardare un pareggio in due modi diversi, a seconda di come l’hai ottenuto.

Gli Stati Uniti sentono di aver perso quella partita dopo aver subito gol in ritardo, mentre noi abbiamo chiuso con una nota così positiva: il punto è enorme per le nostre possibilità di arrivare agli ottavi e abbiamo un po’ di slancio. Sono felice di tutto ciò.

Tuttavia, non puoi evitare il fatto che abbiamo iniziato male il gioco. Siamo stati assolutamente orribili, ed è stata una delle squadre peggiori che abbia mai visto dal Galles come giocatore o esperto.

Moore ha fatto la differenza nel modo in cui abbiamo risposto, ma il modo in cui abbiamo iniziato ha messo in luce quale grande mancanza Joe Allen fosse nel mezzo.

Non era abbastanza in forma per giocare lunedì e non ha giocato da quando si è infortunato al bicipite femorale a metà settembre, ma sono convinto che abbia giocato contro l’Iran, perché avevamo bisogno di lui.

venerdì 25 nov Iran Stadio Ahmed bin Ali, Al Rayyan
Martedì 29 nov Inghilterra Stadio Ahmed bin Ali, Al Rayyan

Senza di lui, gli Stati Uniti hanno completamente dominato il centrocampo nel primo tempo e non credo che avrebbero segnato il gol con Allen in campo.

La loro mossa è stata dritta al centro e con l’abilità di Allen di essere al posto giusto al momento giusto e mantenere lo spazio invece di segnare un giocatore, avrebbe visto il pericolo e difeso quel territorio chiave nel mezzo.

Se non può venire, dobbiamo considerare un’altra opzione per giocare al fianco di Ethan Ampadu e puntellarci un po’, poi vedere come va il gioco.

Spero che possiamo fare come ha fatto l’Inghilterra contro l’Iran e avere un possesso costante e ondate di attacchi. Quindi possiamo rilasciare qualcuno come Ramsey, che può lavorare nella metà campo avversaria.

Chiederò anche se abbiamo bisogno di un back five questa volta. Sì, l’Iran ha segnato due gol contro l’Inghilterra, quindi sarà una minaccia, ma tutti i difensori del Galles sono a loro agio con quattro, e questo ci darà un uomo in più più in alto in campo.

Cosa succederà dopo? Un gioco da vincere

L’Iran è una partita da vincere per noi, quindi dobbiamo trattarla come faremo.

Penso che possiamo trarre fiducia guardando l’Inghilterra che li smantella. Gli uomini non prenderanno l’Iran alla leggera, ma quella partita ha dimostrato che se giochi davanti in quel modo, e sei positivo e domini il possesso, l’Iran è lì per la presa.

Arrivare alla partita con l’Inghilterra con quattro punti in tasca è sempre l’obiettivo, quindi siamo in una buona posizione per riuscirci.

Significa che siamo ancora nella mischia per uscire dal girone e, nell’intervallo della partita contro gli Stati Uniti, non credo che lo direi.

Ashley Williams parla con Chris Bevan a Doha.

Banner dell'app BBC Sport

Ricevi gli ultimi risultati e le notifiche dei gol per qualsiasi squadra della Coppa del Mondo FIFA scaricando l’app BBC Sport: Melalink esternoAndroidelink esternoAmazzonialink esterno

Bandiera della BBC SportLogo della BBC Sounds

Ottieni la tua dose giornaliera di reazioni, dibattiti e analisi sulla Coppa del Mondo FIFA Mondiali giornalieri su BBC Sounds

Intorno al piè di pagina della BBC - Suoni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *