Stasera partita dei Sixers: Philadelphia 76ers vs. Reti di Brooklyn, 22/11/22

I 76ers (8-8) si preparano ad ospitare i Brooklyn Nets (8-9) nella loro prossima partita martedì sera. I Sixers si recano quindi a Charlotte per la seconda metà di un back-to-back che porta a un viaggio di tre partite durante le vacanze del Ringraziamento.

I Sixers hanno annunciato lunedì che Joel Embiid salterà le prossime partite consecutive a causa di una distorsione al mesopiede sinistro.

I seguenti Sixer erano nel rapporto sugli infortuni di lunedì: Embiid (fuori – distorsione del mesopiede sinistro), James Harden (fuori – stiramento del piede destro), Tobias Harris (probabile – dolore all’anca sinistra), Furkan Korkmaz (probabile – versamento al ginocchio sinistro), Tyrese Maxey (fuori – frattura del piede sinistro) e Jaden Springer (fuori – strappo al quadricipite destro).

Harris, che non ha giocato lo scorso fine settimana ma dovrebbe tornare martedì, ha approfondito la profondità della squadra:

“Entrando in quest’anno, una delle cose principali di cui abbiamo parlato è stata la profondità di questa squadra”, ha detto Harris. “Ora, è presentato davanti a noi. Con i ragazzi fuori, abbiamo molti più pezzi da aiutare e contribuire. Abbiamo avuto un sacco di ragazzi che, all’inizio, non erano nella rotazione – hanno avuto ottimi ritiri di addestramento, ottimi preseason – e ora hanno questa opportunità di giocare. Per tutti quegli uomini – Scuoti [Milton]Furk [Furkan Korkmaz]Matisse [Thybulle], in particolare – tutti quelli sono rimasti in palestra e hanno dedicato molto tempo … Ora l’opportunità ha dimostrato che abbiamo persone che sono giù e il tempo è qui per salire. Quelle persone sono pronte e hanno tempo. Abbiamo sempre mantenuto l’atteggiamento e l’intera cultura di “Ehi, potresti non giocare o potresti non essere nella rotazione, ma stasera avrai dei minuti”. Non sai mai cosa può succedere a lungo termine.’ Questo è importante per tutto il nostro gruppo”.

I Nets hanno battuto Portland e Memphis nelle ultime due partite. In una vittoria per 127-115 sui Grizzlies domenica, Ben Simmons ha ottenuto 22 punti (11-13 fg), otto rimbalzi, cinque assist e un recupero per Brooklyn. Kevin Durant ha segnato 26 punti, sette rimbalzi, sette assist, un recupero e un tiro bloccato. Kyrie Irving è tornato dalla squalifica per la sua prima partita dal 1 novembre e ha segnato 14 punti.

Durant è quinto nella NBA nella media dei punteggi con 30,4 punti a partita. Embiid è al secondo posto con Stephen Curry di Golden State (32.3 PPG), con Luka Dončić di Dallas (33.5 PPG) in testa alla lista.

Sixer Shake Milton del quinto anno ha perso 27 punti (10-15 fg, 3-5 3fg, 4-4 ft) ed è stato dietro solo a Embiid nel segnare nella sconfitta per 112-109 della squadra contro i Minnesota Timberwolves sabato.

“Fa solo un sacco di cose”, ha detto il compagno di squadra Georges Niang di Milton. “Questo è ciò che Shake può fare. Sta entrando in corsia, finendo i colpi che normalmente finisce, ed è semplicemente furbo. Shake ha lavorato molto per arrivare a questo punto, combattendo l’anno scorso con infortuni e cose del genere. Quindi è bello vedere Shake be Shake.”

“Questa è la nostra famiglia”, ha detto Tyrese Maxey lunedì dopo che i suoi compagni di squadra si sono allenati. “Sin da Charleston, il primo giorno del campo di addestramento, l’abbiamo stabilito. Tutti si piacciono davvero qui. Tutti vogliono vedere tutti avere successo”.

Con un rapporto sugli infortuni costellato di star finora, i Sixers shorthanded stanno cercando di riunirsi, una partita alla volta.

La partita di martedì tra 76ers e Nets è alle 19:30.

Quando li ultimiamo:
Joel Embiid

  • Embiid ha segnato 32 punti sia contro Milwaukee (11 rimbalzi, otto assist, un recupero, tre stoppate) che contro Minnesota (18-20 piedi, nove rimbalzi, sei assist, tre recuperi). Nel complesso, la sua striscia di quattro partite 30-5-5 rappresenta il migliore in carriera.
  • Milton ha segnato 27 punti conquistando sei rimbalzi nel suo primo inizio di stagione sabato. È stata la sua uscita con il punteggio più alto da quando ne ha segnati 31 il 14 gennaio 2021 contro Miami.
  • In 37 minuti nel secondo finale di una partita consecutiva, Melton ha segnato il record stagionale di 19 punti (7-16 fg, 5-9 3fg) con cinque rimbalzi, sei assist, 5 palle rubate e un record . tiro bloccato.
  • Niang ha segnato 17 punti (6-11 fg, 4-8 3fg, 1-1 ft) in 31 minuti dalla panchina nella vittoria di venerdì contro Milwaukee. La notte successiva contro i Timberwolves, ha aggiunto 15 punti in 32 minuti.
  • “Sta cercando di vincere”, ha detto l’ex compagno di squadra di Niang, Rudy Gobert. “L’ho visto evolversi, soprattutto fuori dal campo facendo le sue abitudini fuori dal campo. Si è davvero evoluto e sta davvero lavorando sodo. Sono contento di vederlo ottenere minuti costanti perché è solo un tributo al suo lavoro”.
  • Un antipasto in ciascuna delle ultime due partite, House Jr. ha lanciato. di 11 punti (4-9 fg, 3-6 3fg) e sette rimbalzi in 39 minuti di azione contro il Minnesota.

Citazione da notare:
Georges Niang sulla costruzione di un tratto di 3-1 in cui i Sixers hanno quasi completato una rimonta di 20 punti l’ultima volta andando 4-0 negli ultimi due fine settimana:

“Penso solo che continuiamo a crescere come squadra e siamo una squadra resiliente. Se guardi a quella lotta che abbiamo tutti. [on Saturday], Penso che le serate consecutive siano difficili. Questa squadra ci stava aspettando qui da alcuni giorni e abbiamo avuto un back-to-back. Solo la lotta e il coraggio mostrati da questo gruppo, voglio dire, non sono affatto uno per le vittorie morali e non dirò che è una vittoria morale, ma incoraggia ad andare avanti. Sappiamo di cosa siamo capaci e restiamo uniti come un’unità. L’abbiamo quasi tirato fuori”.

Traccia martedì:
guarda: TNT

ascoltare: 97,5 Il fanatico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *