Una ricetta per la torta da sogno Honeynut

Alcuni autunni fa, ho avuto la fortuna di recarmi a Copenaghen per partecipare a un programma per chef di tutto il mondo. Mentre ero lì ho avuto accesso ad alcuni dei cibi più incredibili e premurosi, realizzati con ingredienti di alta stagione e serviti in splendide sale da pranzo. È stato fantastico e speciale, ma il ricordo del cibo che spesso riporto da quel viaggio è quello che si è formato fuori dalle sale da pranzo, in modo inaspettato e umiliante.

Ho preso il treno appena fuori città per il Louisiana Museum of Modern Art. Mentre attraversavo il cortile ho sentito l’odore di qualcosa che cuoceva e ho seguito il profumo fino a un piccolo gruppo di bambini e genitori infagottati. I bambini stavano grigliando la pasta di pane avvolta attorno a un bastoncino su un fuoco aperto – l’equivalente danese di s’mores, ho imparato. Qualcuno mi ha offerto una fetta di torta da un tavolo vicino; Ovviamente ho accettato. È un quadrato di pan di spagna ricoperto da uno spesso strato di caramello al cocco appiccicoso, quasi come un ripieno di torta al cioccolato tedesca ma con un guscio croccante. In seguito avrei saputo che la torta si chiamava Danish Dream Cake, o Drømmekage; è stato reso popolare negli anni ’60 dopo che la ricetta è entrata in un concorso di pasticceria casalinga. Ma anche se quel giorno non conoscevo il nome della torta, posso dirvi che il contrasto di consistenza tra il morbido pan di spagna e lo strato di caramello era davvero da sogno.

Quando sono tornato a New York, ho deciso di preparare un piccolo ricordo del mio viaggio per il mio partner. La Dream Cake sembrava una scelta ovvia, ma volevo personalizzarla un po’ per noi. Una mini zucca al miele, appesa nel nostro cesto di frutta, mi ha fornito l’ispirazione di cui avevo bisogno, oltre ad aggiungere un po’ di burro rosolato alla torta e guarnirla. Come bonus, la combinazione di cocco e burro rosolato ha reso l’appartamento un profumo incredibile.

Honeynut Dream Cake ora fa parte del mio repertorio annuale di dolci autunnali, adattandosi perfettamente al conto per un dessert del Ringraziamento in un appartamento di due. Soddisfa il mio ideale di cottura delle vacanze di sapori familiari e confortanti presentati in un modo nuovo, ed è ottimo anche per la colazione del mattino successivo.

Honeynut Dream Cake, o Drømmekage

Fa una pagnotta da 8 per 4 pollici

Ingredienti:

Per la torta:

1 piccola zucca al miele (1 libbra) (o qualsiasi tipo di zucca o zucca butternut)
Olio di oliva o di cocco
3 uova, a temperatura ambiente
¾ tazza (158 grammi) di zucchero semolato
½ cucchiaino di sale marino fino
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
1 tazza e ½ (150 grammi) di farina per dolci, scavata e appiattita
1 ¼ di cucchiaino di lievito in polvere
6 cucchiai (90 grammi) di panna acida (o yogurt intero diluito con acqua)
3 cucchiai (30 grammi) di burro marrone, fuso

Per la farcitura:

1 tazza (220 grammi) di burro non salato
¾ tazza più 2 cucchiai, confezionati (180 grammi) di zucchero di canna chiaro
1 ¼ di cucchiaino di cannella
½ tazza e 1 cucchiaio (140 grammi) di latte di cocco intero, come Chaokoh
4 cucchiai e mezzo (80 grammi) di purea di miele
1 sacchetto (8 once/220 grammi) di cocco grattugiato non zuccherato, preferibilmente tritato finemente
½ cucchiaino di pepe nero macinato grosso
Sale marino in fiocchi a piacere
Creme fraiche, per servire (opzionale)

Istruzioni:

Passo 1: Per prima cosa, prepara la purea di noci. Preriscaldare il forno a 350 gradi e rivestire una teglia con carta pergamena. Dividi la zucca nel senso della lunghezza e raccogli l’interno (puoi conservare i semi per arrostire). Ricoprire leggermente il lato tagliato di ciascuna metà con olio e posizionarlo a faccia in giù nella padella. Forare la zucca un paio di volte con un tester per torte o un coltello sottile, quindi arrostire per 50-60 minuti fino a quando diventa tenera.

Passo 2: Mentre la zucca sta arrostendo, rosola il burro per la guarnizione della torta. Mettere il burro non salato in una casseruola media a fuoco medio-basso. Lasciare bollire e cuocere a fuoco lento, mescolando accuratamente ogni pochi minuti, fino a quando i solidi del latte diventano di un marrone intenso e tostano. Quando il burro sarà rosolato, togliere 3 cucchiai (30 grammi) per l’impasto della torta, lasciando il resto nella casseruola per fare la guarnizione.

Passaggio 3: Togli la zucca dal forno e lasciala raffreddare leggermente, quindi raschia la polpa morbida in una ciotola. Usa i rebbi di una forchetta per schiacciare la carne in una purea molto liscia e relativamente priva di grumi. Pesare 7 cucchiai (100 grammi) per l’impasto della torta e 5 cucchiai e mezzo (80 grammi) per la guarnizione.

Passaggio 4: Spruzzare leggermente una padella da 8 pollici per 4 pollici con spray antiaderente e rivestire un quarto di foglio di pergamena che si alza appena sopra il bordo lungo della padella. L’estremità della padella sarà esposta e va bene. Spruzzare l’interno della padella e mettere da parte.

Passaggio 5: Successivamente, prepara la pastella. Mettere le uova, lo zucchero, il sale e l’estratto di vaniglia nella ciotola di una planetaria dotata di frusta. Sbattere a bassa velocità per 30 secondi per incorporare, quindi aumentare ad alta velocità e frusta fino a quando il composto è soffice, denso e leggero, circa 5 minuti.

Passaggio 6: Mentre sbattete le uova, setacciate la farina e il lievito e mettete da parte. Unire la panna acida con i 7 cucchiai riservati (100 grammi) di purea di zucca e mescolare fino a quando non sono combinati.

Passaggio 7: Ridurre la velocità del mixer al minimo e aggiungere un terzo degli ingredienti secchi. Mescolare fino a quasi combinato, quindi aggiungere metà della miscela di succo. Una volta combinato, aggiungi il secondo terzo degli ingredienti secchi seguito dal resto della miscela di succo. Finisci l’ultimo degli ingredienti secchi, quindi usa una spatola di gomma per incorporare a mano il burro marrone. La pastella deve essere morbida e liscia con una lucentezza perlacea.

Passaggio 8: Versare la pastella nella teglia foderata; dovrebbe essere riempito per circa tre quarti fino in cima. Cuocere per 30-40 minuti fino a quando la torta non è lievitata e scoppia appena nel mezzo. Dovrebbe essere abbastanza piatto sopra, avere un po’ di colore e tornare indietro quando viene toccato. Un tester per torte inserito al centro dovrebbe uscire pulito. Quando la torta è pronta, imposta la griglia del forno al minimo.

Passaggio 9: Mentre la torta cuoce, preparate la copertura. Metti lo zucchero di canna in una ciotola, rompendo eventuali grossi grumi, quindi aggiungi la cannella. Aggiungere il composto alla casseruola con il restante burro rosolato caldo, insieme al latte di cocco e alla purea di miele. Mescolare per unire.

Passaggio 10: Portare il composto a ebollizione a fuoco medio, mescolando spesso. Lasciar sobbollire per 3 minuti, quindi togliere dal fuoco e aggiungere il cocco tritato e il pepe nero. Condire bene con sale marino a scaglie, quindi mettere da parte fino al momento dell’uso o applicare immediatamente sulla torta da cuocere.

Passaggio 11: Versare delicatamente la copertura sulla torta e distribuirla uniformemente con una spatola o un cucchiaio. Mi piace un sacco di topping, quindi un rapporto di circa il 60 percento di torta e il 40 percento di topping, ma usa quanto vuoi. Se hai del topping extra, è ottimo sul gelato.

Passaggio 12: Metti la torta sotto la griglia. Trovo che la temperatura e la distanza dal fuoco possano variare notevolmente, ma per me ci vogliono 5-6 minuti per ottenere una superficie marrone tostata che bolle dappertutto. Tenere la porta del forno aperta per osservare e ruotare secondo necessità per ottenere una doratura uniforme.

Passaggio 13: Togliere la torta dal forno e coprire con un canovaccio per 20 minuti. Questa delicata cottura a vapore rende il pane più facile da affettare.

Passaggio 14: Lascia raffreddare la torta, quindi usa i bordi della pergamena per sollevarla dalla padella. Affettare con cura con un coltello seghettato e servire con creme fraiche. La torta si conserva per 5 giorni a temperatura ambiente in un contenitore ermetico.

Zoë Giusto è un pasticcere a New York City.
Dina Avila è un fotografo a Portland, Oregon.
Deena Prichep ha provato la ricetta

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *