Previsioni neve nel Regno Unito: l’esplosione polare porterà “una minaccia crescente” di neve in Gran Bretagna in pochi giorni | Periodo | notizia

Le nuove mappe mostrano le aree che saranno colpite dalla neve entro pochi giorni, con un meteorologo che conferma che il Regno Unito vedrà un assaggio della roba bianca prima dell’arrivo di dicembre. Il 15 novembre sembra essere la data in cui la colonnina di mercurio inizia a scendere, con temperature che faticano a superare lo zero in Scozia e nell’estremo nord dell’Inghilterra. Ma l’ondata di freddo porterà nevicate più diffuse negli ultimi giorni – con lunedì 21 novembre fissato come data in cui si spingerà verso sud, secondo un modello meteorologico interattivo. Jim Dale, meteorologo senior dei servizi meteorologici britannici, ha parlato in esclusiva con Express.co.uk, specificando esattamente cosa mostrano queste previsioni e se il paese può aspettarsi interruzioni legate alla neve.

Il signor Dale, che in precedenza era stato cauto nel prevedere le nevicate, ha rivelato che una parte del paese avrebbe visto almeno una spolverata. Le mappe mostrano nevicate notturne tra il 20 e il 21 novembre, il che significa che le aree colpite potrebbero svegliarsi lunedì mattina con un ritardo del tragitto giornaliero o della corsa scolastica.

Si prevede che cadranno almeno 2 cm di neve nelle aree vicino a Newcastle, scendendo a 1 cm per le città tra Manchester e Birmingham. Alcuni segnali molto piccoli indicano anche che la campagna e le alture nel nord del Galles sono colpite da piogge più leggere.

Le previsioni mostrano che questa spolverata non si dissiperà durante il giorno e durerà almeno fino al 22 novembre. Con questa previsione a quasi due settimane di distanza, le mappe non mostrano il tempo che dura fino alla fine del mese o all’inizio di dicembre, ma Mr. Dale ha condiviso alcune delle sue date chiave.

Ha detto: “Ci sarà un po’ di neve limitata nelle montagne nord-occidentali il 17 novembre nei Pennini settentrionali. Per ora sarà una radura, ma una minaccia crescente per la Scozia il 19 e 20 novembre. Farà più freddo per tutti. , tuttavia, entro tale termine.”

Ma la neve non cadrà in tutto il paese, con gran parte del paese che perderà la prima pioggia invernale della stagione. Il sud-est, il centro e persino alcune parti settentrionali dell’Inghilterra sfuggiranno all’ira, ma le persone che vivono in queste parti del paese saranno più fredde poiché i termometri continueranno a scendere durante queste ore.

Il signor Dale ha aggiunto: “È notevolmente più freddo nel sud-est, ma niente di insolito per il periodo dell’anno. Ciò è causato dal movimento verso sud della corrente a getto, che attira aria polare moderata dalla Groenlandia e dall’Islanda”.

Le previsioni a lungo termine del Met Office dal 17 al 22 novembre non sono molto chiare, ma indicano condizioni più fresche e sbalzi di temperatura nelle ultime settimane prima di Natale.

Guardando dal 20 novembre al 15 dicembre, si legge: “Sembra probabile che un sistema di alta pressione si stabilizzi a ovest o nord-ovest del Regno Unito entro la fine del mese, portando un periodo più lungo di tempo secco e bel tempo con venti più deboli.

LEGGI DI PIÙ: Cold Weather Payment paga £ 25 durante il freddo estremo

“Potrebbero ancora verificarsi pioggia e venti più forti, in particolare nell’estremo nord-ovest. A dicembre, le aree orientali potrebbero tornare a condizioni più umide, con occasionali gelate e nebbia notturna, che potrebbero rallentare fino a diradarsi. Le temperature tendono verso la media della stagione, forse sentire un po’ di freddo”.

Guardando al futuro, i meteorologi suggeriscono che un’ondata di caldo colpirà le parti meridionali e centrali del Regno Unito questo fine settimana, prima che la colonnina di mercurio si abbassi per raggiungere le temperature più tipiche per il periodo dell’anno.

Le parti meridionali e orientali dell’Inghilterra potrebbero essere impostate per massimi di 18°C ​​questa domenica 13 novembre, ma questo sarà di breve durata poiché le condizioni più fresche si avvicineranno verso la fine della prossima settimana.

I meteorologi di NetWeather affermano che è questa fase mite che incoraggerà effettivamente un clima più fresco per la seconda metà del mese. In un post sul blog, hanno detto: “L’alta pressione è destinata a svilupparsi sull’est della Gran Bretagna, promettendo un clima più secco e mite per gran parte del paese.

“I venti rimarranno da sud o sud-ovest per cominciare, e c’è una buona possibilità che questa alta pressione porti un clima mite e secco accompagnato da un sole splendente in molte parti del Regno Unito, che è abbastanza normale in questo periodo dell’anno.

“A lungo termine, tuttavia, questo spostamento verso l’alta pressione potrebbe portare allo sviluppo di un clima più fresco nella seconda metà di novembre”.

Secondo il Met Office, la Scozia vede la maggior parte della neve ogni anno, con neve o nevischio che cadono in media 38,1 giorni. Dice: “Statisticamente, il posto più nevoso del Regno Unito è il Cairngorms in Scozia, con una media di 76,2 giorni di neve o nevischio.

“La Cornovaglia ha meno probabilità di nevicare, con una media di soli 7,4 giorni di neve o nevischio che cadono all’anno”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *