Come aprire e analizzare i file di dump in Windows

Come aprire e analizzare i file di dump in Windows

Se sei un utente Windows, probabilmente hai riscontrato un errore Blue Screen of Death (BSOD). La principale difficoltà con gli errori BSOD è che hanno così tanti codici di errore diversi da capire, per non parlare di analizzarli e risolverli. I dettagli di un arresto anomalo di BSOD o di Windows si trovano in un file chiamato file di dump della memoria, di cui parleremo più avanti in questo articolo. Quindi sìPotresti avere un file di dump, ma senza essere in grado di aprire ed esaminare i dettagli, è inutile. ioin questo articolo, ti guideremo come aprire e analizzare i file di dump in Windows.

Come aprire e analizzare i file dump

Ora torniamo all’errore BSOD. BSOD si verifica per molte ragioni, ad esempio driver corrotti, firmware obsoleto e altri problemi relativi al software. Quindi, quando ciò accade, vedrai un lampo di una schermata blu con un codice di errore e alcuni altri dettagli prima del riavvio di Windows.

Sì, la schermata blu con il codice di errore visualizzato ha uno scopo. I dettagli di questo errore di arresto anomalo non mancano. Invece, vengono salvati nel registro di Windows in modo che possano essere visualizzati e corretti in seguito. E questi registri sono chiamati file di dump della memoria, perché vengono salvati nel formato di file .dmp. Ora che sai cosa sono i file .dmp, comprendiamo i loro tipi.

Tipi di file dump in Windows

Quindi, ci sono quattro tipi di file dump generati da Windows.

1. Completare il dump della memoria

Come sembra, questo dump della memoria registra tutto il contenuto della memoria di sistema quando il tuo sistema incontra un errore BSOD. Questo dump contiene i dati dei processi in esecuzione quando è stato raccolto il dump della memoria.

2. Dump della memoria del kernel

Questo file di dump memorizza solo i dati dalla memoria del kernel, il che significa che non contiene dati dalla memoria inutilizzata o non allocata o da qualsiasi memoria allocata ai programmi in modalità utente. Inoltre, questo file dump è più piccolo del dump completo della memoria.

3. Piccolo dump della memoria

Questo file di dump memorizza una quantità minima di informazioni utili che possono aiutare a determinare cosa ha causato l’errore BSOD. Questo file contiene il messaggio Stop ei suoi parametri, un elenco di driver caricati e altri dettagli.

4. Dump automatico della memoria

Questo file di dump contiene le stesse informazioni di un “dump della memoria del kernel”. La differenza tra i due non è nel file di dump stesso, ma nel modo in cui Windows imposta la dimensione del file di paging del sistema.

Ti stai chiedendo cos’è un file di paging? Un file di paging, chiamato anche file di paging, viene utilizzato per supportare i crash dump del sistema e rendere più efficiente la RAM fisica spostando il contenuto del file su un disco rigido quando la memoria di sistema è quasi piena.

Ora che conosci i tipi di file di dump della memoria e i dettagli che contengono, sai quanto siano importanti BSOD o i dati sugli arresti anomali di Windows. Più dati ci sono, meglio è. E la parte migliore è che puoi modificare le impostazioni del file di dump della memoria per aumentare la raccolta di dettagli.

Come modificare le impostazioni del file dump della memoria utilizzando le impostazioni di Windows

La modifica delle impostazioni del file di dump della memoria è abbastanza semplice, in particolare utilizzando le impostazioni di Windows. Windows crea automaticamente file di dump della memoria; tuttavia, puoi impostare il livello di dettaglio. Detto questo, saltiamo nei passaggi.

Passo 1: premere il tasto Windows sulla tastiera, digitare Impostazionie fare clic su Apri.

digitare Impostazioni

Passo 2: nel riquadro di destra, scorri verso il basso fino a Informazioni e fai clic su di esso.

scorri verso il basso fino a Informazioni

Passaggio 3: nei dettagli del dispositivo, sotto il link Correlati, seleziona “Impostazioni di sistema avanzate”.

Ricorda: se utilizzi Windows 10, vedrai Impostazioni correlate invece del collegamento Correlato, dove seleziona “Impostazioni di sistema avanzate”.

selezionare Impostazioni di sistema avanzate

Apparirà la finestra Proprietà del sistema.

Passaggio 4: Nella finestra Proprietà del sistema, selezionare Impostazioni in Avvio e ripristino.

selezionare Impostazioni

Passaggio 5: Ora, sotto l’opzione Errore di sistema, fai clic sul menu a discesa “Scrivi informazioni di debug” e seleziona “Dump automatico della memoria”. Infine, fai clic su OK.

selezionare Dump automatico della memoria

Questa impostazione modifica il livello di dettagli raccolti da file di immagine della memoria quando si verifica un BSOD. In modo che tu possa visualizzare e comprendere la causa dell’errore.

Potrebbe essere necessario riavviare il PC affinché le modifiche abbiano effetto. È importante notare che questo aiuterà solo i BSOD che si verificano dopo aver modificato le impostazioni.

Come controllare i file di dump della memoria di Windows

Esistono molti modi per leggere i file di dump della memoria e analizzarli. Utilizzeremo applicazioni di terze parti per aprire, leggere e analizzare i file minidump.

Ricorda: le procedure e i passaggi coinvolti nell’analisi dei file di dump della memoria presuppongono che il PC funzioni e che sia possibile installare strumenti di terze parti. Se non riesci ad accedere al tuo PC, ti consigliamo di recuperare i dati del file dump e controllarli altrove.

1. Aprire e rivedere i file .dmp utilizzando WinDbg Preview

È uno strumento di sviluppo realizzato da Microsoft che analizza e risolve gli errori in un sistema. È anche uno degli strumenti più consigliati là fuori. Ecco come usarlo:

Passo 1: premere il tasto Windows sulla tastiera, digitare Microsoft Storee premi Invio.

digitare Microsoft Store

Passo 2: nella barra di ricerca, digitare Anteprima di WinDbge premi Invio.

digitare Anteprima WinDbg

Passaggio 3: Fare clic sul pulsante Ottieni per installare WinDbg Preview.

installare l'anteprima di WinDbg

Passaggio 4: Una volta installato, premi il tasto Windows sulla tastiera, digita Anteprima di WinDbge fai clic su “Esegui come amministratore”.

digitare Anteprima WinDbg

Passaggio 5: Nella finestra di anteprima di WinDbg, vai su File dal menu in alto.

vai su File dal menu in alto

Passaggio 6: seleziona Avvia debug nel riquadro a sinistra e seleziona “Apri file di dump” nel riquadro a destra.

Selezionare Avvia debug

Passaggio 7: sfogliare e individuare il file dump, quindi fare clic su Apri.

Ricorda: è possibile trovare il file di dump più recente nella cartella principale C:\, C:\minidump o C:\Windows\minidump.

individuare il file dump

Quando apri il file di dump, WinDbg caricherà il file ed eseguirà. A seconda delle dimensioni del file, WinDbg impiegherà del tempo per l’elaborazione.

Passaggio 8: Ora, digita il comando di seguito nella scheda dei comandi e premi Invio.

! analyze -v

sotto il comando nella scheda dei comandi

Questo comando inizierà a controllare il file di dump. Questo potrebbe richiedere alcuni minuti per il completamento. Quando è completo, dovresti vedere i risultati nella finestra in alto. Di conseguenza, è possibile risolvere l’errore che ha causato l’arresto anomalo.

2. Come aprire e analizzare i file di dump utilizzando BlueScreenView

Come suggerisce il nome, scansiona e diagnostica gli errori BSOD. Recupera automaticamente il file dump della directory Minidump e lo elabora. Ecco come procedere per installarlo ed eseguirlo.

Passo 1: Scarica BlueScreenView utilizzando il collegamento sottostante, installalo ed eseguilo.

Scarica BlueScreenView

BlueScreenView recupera automaticamente i file dump dal tuo sistema. In caso contrario, vai su Opzioni > fai clic su Opzioni avanzate > nella casella “Carica dalla seguente cartella MiniDump”, fai clic sul pulsante Sfoglia > fai clic su OK.

Passo 2: Fare clic sui file dump elencati nell’applicazione.

Fare clic sui file dump elencati

Il file di dump della memoria selezionato avrà un elenco di file e driver attivi. Il file evidenziato in rosso avrà un collegamento diretto alla causa dell’errore BSOD. Puoi fare clic e risolvere il problema.

BlueScreenView è utile solo per trovare l’errore che causa il BSOD, a differenza di WinDbg, che consente anche di eseguire il debug del problema. Puoi anche dare un’occhiata a WhoCrashed, che abbiamo trattato ampiamente. Funziona anche in modo simile a BlueScreenViewer, che aiuta a scansionare, analizzare e ottenere rapporti sui file di dump con un clic.

Domande frequenti sui file dump della memoria

1. Posso rimuovere il file DMP della memoria?

si, puoi Il modo più rapido e sicuro per eliminare i file di dump è aprire Pulizia disco, utilizzando lo strumento di ricerca di Windows > selezionare “Pulisci file di sistema” > in File da eliminare, selezionare “File di dump della memoria degli errori di sistema” > fare clic su OK.

2. Dove vengono archiviati i file di dump di Windows 11?

È abbastanza semplice trovare il file dump in Windows 11. Apri Esplora file di Windows > vai a C:\Windows\Minidump.

Risolvi gli errori BSOD

Ora sai come aprire, visualizzare e analizzare un file di dump per correggere gli errori BSOD. I metodi e gli strumenti coinvolti in questo articolo sono semplici ed efficaci. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a diagnosticare e risolvere il problema BSOD una volta per tutte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *