Il clima vittoriano brutale ha colpito i festival musicali, con più venti di burrasca e pioggia in arrivo

Si prevede che forti venti e pioggia continueranno a Victoria, dopo che il maltempo di ieri sera ha costretto la cancellazione a metà di un festival musicale di Melbourne e ha lasciato dozzine di persone bloccate in un altro evento vicino a Geelong.

I giocatori hanno continuato a sfidare la pioggia sabato sera in un concerto intitolato da Crowded House al Mt Duneed Estate, a ovest di Melbourne, in condizioni che un partecipante ha definito “spettacolari ma pericolose”.

Gli organizzatori di A Day on the Green al Mt Duneed Estate hanno detto ai partecipanti prima dell’inizio dell’evento che lo spettacolo poteva andare avanti in sicurezza, ma hanno avvertito le persone di indossare calzature adeguate e di portare un impermeabile.

Hanno affermato che il parcheggio in loco sarà limitato alle sole quattro ruote motrici a causa degli effetti meteorologici sull’area di parcheggio, organizzando bus navetta da punti di sosta e parcheggi designati.

Ma dozzine di quattro ruote motrici si sono impantanate dopo l’acquazzone e non sono riuscite a uscire dall’evento.

Molti partecipanti indossavano stivali di gomma e poncho.(Fornito da: Josh Chapman)
Due persone con un telo avvolto intorno a loro durante un concerto all'aperto.
Le persone si proteggono dalla pioggia con teloni.(Fornito da: Josh Chapman)

Jo Hardy è arrivata verso le 17:00, proprio quando l’evento era iniziato, e ha detto di aver visto persone scivolare nel fango mentre attraversavano il cancello d’ingresso.

La signora Hardy ha viaggiato dalla vicina Ballarat per vedere Crowded House, che ha messo in scena uno spettacolo “fantastico” sotto la pioggia battente che aveva iniziato a cadere.

“È meraviglioso. Ma è pericoloso”, ha detto.

Due donne che indossano indumenti da pioggia a un concerto.
Jo Hardy e la sua amica erano zuppe ma si sono divertite con la musica.(Fornito da: Jo Hardy)

La signora Hardy, un’infermiera, ha detto di aver visto un partecipante che usa le stampelle cadere tre volte mentre cercava di spostarsi dal proprio posto ai bagni. Un altro, ha detto, era su una sedia a rotelle e non poteva spostarsi dai bagni a un’area accessibile designata.

“È orribile”, ha detto.

Un altro partecipante, che voleva solo essere conosciuto come Ella, ha lasciato il locale durante l’esibizione di Crowded House a causa del tempo “assolutamente miserabile”.

Lui ei suoi amici sono arrivati ​​su una grande quattro ruote motrici ma l’hanno trovata completamente spazzata via quando sono tornati, stimando che almeno 150 persone si trovassero nella stessa situazione.

Le auto si schiantano in un campo di notte.
Diverse auto non sono riuscite ad uscire dal parcheggio.(Dato: Ella)

Ha detto che non c’era alcuna presenza evidente da parte degli organizzatori dell’evento per dirigere le persone fuori dalla palude, e hanno programmato di dormire nella loro macchina fino a quando “i buoni samaritani con quattro ruote motrici non inizieranno a presentarsi”.

“È davvero bello avere tutti che applaudono fuori dalla finestra, suonano e lampeggiano le luci quando le persone escono”, ha detto.

Roundhouse Entertainment, che ha organizzato l’evento, ha affermato che la decisione di andare avanti con lo spettacolo è stata presa “dopo un’ampia consultazione con le principali parti interessate, inclusi i servizi di emergenza e la polizia” e ha incluso comunicazioni regolari con l’ufficio meteorologico.

“Prendiamo molto sul serio la sicurezza dei nostri clienti e stiamo lavorando diligentemente con la polizia, i servizi di emergenza e altre parti interessate per garantirlo. Tutte le decisioni prese sono state prese sulla base dei consigli forniti”, ha affermato un portavoce. .

“Una giornata sugli spettacoli verdi si terrà in luoghi all’aperto che sono in balia del tempo. Tutti i clienti sono incoraggiati a vestirsi per tutti gli eventi meteorologici e tutte le parti interessate stanno facendo del loro meglio per garantire un ambiente sicuro.

“A causa del tempo eccezionalmente fuori stagione sperimentato ieri sera, alcuni clienti hanno dovuto lasciare i loro veicoli presso la sede. Una giornata nel team verde era sul posto questa mattina per assistere i clienti”.

Il retro di un'auto nel fango.
Ella e le sue amiche guidano una grossa macchina all’evento ma non scendono.(Dato: Ella)

Nel frattempo, gli organizzatori del festival Illuminate the River hanno annullato il loro evento sabato pomeriggio, dicendo che venti di oltre 80 chilometri all’ora significavano che non era sicuro andare avanti.

“La sicurezza dei nostri artisti, del personale e dei clienti è la nostra massima priorità e, sfortunatamente, il nostro team di sicurezza ci ha avvisato che gli allestimenti, le manovre e le giostre raggiungeranno i loro limiti con l’aumentare del vento”, hanno dichiarato gli organizzatori in una nota dopo le 18:00.

Un cartello a un evento che dice
Un cartello che informa i clienti che l’evento Illuminate the River è stato cancellato.(Fornito: Twitter/@anth0888)

Il festival lungo il fiume Maribyrnong di Melbourne, nel sobborgo di Aberfeldie, vanta nella sua line-up star come Baker Boy, Montaigne e Something for Kate.

L’evento familiare è stato programmato poco più di un mese dopo l’esondazione del fiume, che ha inondato case e attività commerciali, soprattutto nelle periferie a valle.

La stagione selvaggia è destinata a continuare

Un massiccio fronte che ha attraversato lo stato sabato ha visto raffiche di vento raggiungere i 56 km/h all’aeroporto di Moorabbin, i 50 km/h a Point Cook, i 69 km/h a Ballarat, i 50 km/h a Bendigo e i 93 km/h a Falls Creek.

Il Servizio di emergenza statale ha ricevuto più di 370 chiamate di aiuto nelle 24 ore fino a sabato mattina.

Sabato mattina circa 3.000 case erano senza elettricità.

Jenny Sturrock del Bureau of Meterology ha affermato che lo stato può aspettarsi venti più forti e attività temporalesche domenica pomeriggio e durante la settimana.

È stato emesso un avviso di maltempo per venti dannosi per le regioni di Wimmera e sud-ovest, nonché per parti delle aree alpine nell’est dello stato.

Dopo i venti deboli di domenica, è prevista una ripresa dei venti occidentali, con raffiche che raggiungeranno i 100 km/h in alcune parti dello stato.

Si prevede che il centro di Melbourne sfuggirà ai venti peggiori, ma Sturrock ha affermato che esiste il potenziale per tempeste dannose a livello locale.

“In questa fase, ci aspettiamo che le cose inizino a sistemarsi probabilmente martedì, direi”, ha detto.

“Potrebbe esserci un po’ d’aria rimasta nel flusso da ovest martedì pomeriggio, ma sarà meno fresca rispetto a oggi e lunedì.

“È davvero mercoledì, anche se vedremo un cambiamento nel modello, inizieremo a costruire la cresta e questo inizierà a facilitare il flusso”.

Dopo un inizio di settimana piovoso, le condizioni dovrebbero essere luminose e calde giovedì, con un massimo di 25 gradi Celsius previsto venerdì.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *