Come utilizzare la funzione Gradazione del colore in Adobe Lightroom

Come utilizzare la funzione Gradazione del colore in Adobe Lightroom

Prima di ottobre 2020, il tono diviso era uno degli strumenti più popolari per la modifica dei colori nelle foto utilizzando Adobe Lightroom. Ma come ti dirà qualsiasi fotografo che l’abbia già usato, la funzione, sebbene utile, ha i suoi limiti.


Da allora, tuttavia, Adobe ha sostituito la divisione dei toni con le ruote dei colori. Esistevano in Adobe Premiere Pro molto prima di arrivare in Lightroom e funzionano altrettanto bene.

Questo articolo ti insegnerà come iniziare a colorare le tue foto in Lightroom e imparerai anche cosa fa la funzione.


Cosa fa la gradazione del colore in Adobe Lightroom?

Come avrai intuito dal nome, la gradazione del colore ti consente di regolare i colori in determinate aree dell’immagine. Puoi usare queste ruote dei colori per regolare la tonalità e la saturazione; per ognuno di essi troverai anche un dispositivo di scorrimento della luminanza in basso.

La classificazione dei colori aggiunge più colori desiderati alla tua foto. Ciò differisce dai singoli cursori di colore, che si concentrano maggiormente sull’aumento di colori specifici all’interno dell’immagine.

La gradazione del colore è utile in molte situazioni. Ad esempio, puoi rendere le tue foto dell’ora d’oro più arancioni, gialle o rosse di quanto sembrino nella vita reale.

Dovresti colorare un segno prima di apportare altre modifiche?

Sebbene sia possibile utilizzare la gradazione del colore in qualsiasi momento, apportare modifiche di base prima di farlo è una buona idea. Come mai? Perché se non lo fai, le tue modifiche sembreranno spesso sciatte e passerai più tempo a correggere questi errori.

In particolare, utilizzare i cursori HSL per ogni colore è una buona idea prima del color grading. Allo stesso modo, dovresti specificare se desideri regolare altre impostazioni di base, come l’esposizione, la trama e il contrasto.

Oltre a utilizzare i cursori, vale anche la pena apportare altre correzioni prima di colorare le foto in Lightroom. Ad esempio, dovresti assicurarti di selezionare il profilo della fotocamera corretto. Allo stesso modo, le prime fasi sono un buon momento per apportare correzioni all’obiettivo e ritagliare l’immagine.

Se desideri apportare modifiche al colore più avanzate dopo aver utilizzato la gradazione del colore, puoi sempre utilizzare Photoshop con Lightroom.

Quali ruote colore sono disponibili in Lightroom?

In Adobe Lightroom, troverai tre ruote colore principali: Mezzitoni, Ombree Mette in risalto. Ognuno di questi influisce sui colori in una parte specifica dell’immagine, senza influenzare altre parti.

Vedrai anche una ruota dei colori che cambia i colori per l’intera immagine. È chiamato Globalee lo vedrai nell’ultimo cerchio a Classificazione del colore sezione nell’app Lightroom.

Sia che tu stia utilizzando Lightroom Classic o Creative Cloud, avrai accesso alle ruote di correzione del colore. E se utilizzi Adobe Lightroom sul tuo smartphone o tablet, li vedrai anche tu. Questo è diverso da Photoshop Express per dispositivi mobili, che utilizza ancora la funzione di divisione dei toni.

Come colorare le tue foto in Lightroom

Siamo pronti a dare un’occhiata a come puoi colorare le tue foto in Lightroom. Per prima cosa, dovrai andare a Classificazione del colore Scheda.

Per aumentare il saturazione nelle tue immagini, sposta il cerchio al centro di ogni ruota verso il bordo. Dovrai stare attento, però, perché spostare troppo il cerchio può provocare un’immagine troppo satura, come vedrai di seguito.

Screenshot di una foto troppo satura in Lightroom

Se vuoi cambiare il colore, puoi spostare il cerchio in diversi colori sulla ruota. E per cambiare splendoretutto quello che devi fare è spostare il cursore a sinistra oa destra per ogni sezione.

Quando colori le tue foto in Lightroom, puoi anche cambiare la vista. Mentre molti redattori preferiscono vedere le tre ruote principali insieme, puoi fare clic sui singoli cerchi nella parte superiore di questa sezione per concentrarti su uno per uno.

Screenshot della ruota dei colori in Adobe Lightroom

Quando hai finito di colorare le tue foto di Lightroom, puoi salvarle ed esportarle. In alternativa, puoi effettuare regolazioni più avanzate in un’altra app.

Avvia la correzione del colore in Lightroom

Colorare può sembrare un compito arduo, ma in realtà è abbastanza semplice. E una volta capito come funziona, puoi migliorare notevolmente i risultati delle tue modifiche alle foto, trovando anche uno stile che si adatta alla tua personalità.

Se non conosci la gradazione del colore, dedica un po’ di tempo a giocare con ogni ruota. Puoi, per migliorare il tuo flusso di lavoro in futuro, salvare le tue modifiche preferite come preimpostazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *