Previsioni di viaggio per il Ringraziamento: la tempesta potrebbe colpire gli Stati Uniti orientali dopo le vacanze

Commento

Si stima che quest’anno 54,6 milioni di americani viaggeranno per 50 miglia o più per il Ringraziamento, secondo AAA. È un brusco balzo rispetto allo scorso anno e appena al di sotto dei livelli pre-pandemia. E naturalmente, ogni volta che si tratta di viaggiare, le previsioni del tempo sono essenziali.

È troppo presto per sapere esattamente cosa potrebbe esserci in serbo per la festa del Ringraziamento, ma il quadro generale e lo schema generale si stanno mettendo a fuoco. Sembra che una tempesta si formerà nelle Grandi Pianure intorno a mercoledì, spostandosi verso est mentre trasferisce la sua energia a una seconda nuova tempesta che si rafforzerà sulla costa orientale.

Il fine settimana dopo il Ringraziamento potrebbe essere caratterizzato da condizioni meteorologiche avverse che potrebbero interrompere i viaggi aerei, influenzando le condizioni stradali e ferroviarie con tempo umido per alcuni e qualche nevicata per altri.

Qui analizziamo ciò che sappiamo, seguito da una previsione anticipata per ciascuna regione.

Martedì, l’andamento meteorologico nel Lower 48 sarà caratterizzato da un flusso prevalentemente zonale, o da ovest a est. Ciò significa che le temperature dell’aria saranno vicine o leggermente superiori alla media per la maggior parte del paese, con poco tempo attivo.

Tuttavia, questo cambia rapidamente mercoledì. Una perturbazione meteorologica si svilupperà a terra nel nord-ovest del Pacifico, portando un po’ di pioggia mentre attraversa il bacino del fiume Columbia e le Montagne Rocciose settentrionali.

Entro il Ringraziamento, un sistema di tempeste in rafforzamento inizierà a riversare aria calda e umida dal Golfo del Messico verso nord attraverso il sud e la Tennessee Valley, accompagnata da rovesci e temporali. La pioggia è probabile nel sud-est e nella Ohio Valley venerdì. Poi le cose si fanno interessanti il ​​sabato del lungo weekend di vacanza.

L’accumulo di umidità sulle Carolina si dirigerà verso nord. Allo stesso tempo, il principale sistema di bassa pressione, che a quel punto potrebbe essere vicino agli Appalachi, dovrebbe trasferire la sua grinta verso un nuovo basso sviluppo a est della penisola di Delmarva. È probabile che il sistema si spinga a nord-est e possa presentare neve dietro di esso dove un “avvolgimento di aria fredda” raffredda l’atmosfera. Non si possono escludere accumuli significativi nel nord del New England, anche se rimane più di una settimana prima che si verifichi questo potenziale disturbo.

Cosa preparare in viaggio

  • Dove il tempo sarà buono: La maggior parte del paese ad eccezione delle Carolina costiere, parti delle pianure settentrionali e forse l’estremo nord-ovest del Pacifico.
  • Città/aeroporti da tenere d’occhio: Charleston, Carolina del Sud, potrebbe vedere un po’ di pioggerellina, così come Wilmington, Carolina del Nord Potrebbero esserci anche dei venti trasversali a Seattle che potrebbero influenzare i voli, ma qualsiasi interruzione dovrebbe essere minima.
  • Dove il tempo sarà buono: La maggior parte dell’Occidente. In effetti, temperature da 10 a 15 gradi sopra la media saranno comuni nelle Montagne Rocciose, nella costa occidentale e nel sud-ovest del deserto. L’alta pressione salirà sopra di noi, bloccando qualsiasi maltempo, come un magico campo di forza solare.
  • Città/aeroporti da tenere d’occhio: Città dell’Oklahoma; Dallas-Fort Worth; Wichita; Kansas City, Missouri: New Orleans: Memphis; Biloxi, signorina; e Mobile, Ala., potrebbero trovarsi sulla via dello sviluppo del sistema delle tempeste. I rovesci saranno intermittenti, ma sono possibili rovesci più intensi. Potrebbero esserci anche alcune raffiche da nord-ovest sulle pianure del Texas, forse tra 35 e 40 mph, che potrebbero influenzare i voli.
  • Dove il tempo sarà buono: Le pianure, sud-ovest, ovest e parti della costa del Golfo. Potrebbe esserci una pioggia canaglia nelle Montagne Rocciose settentrionali, ma la probabilità è bassa.
  • Città/aeroporti da tenere d’occhio: Nashville, Tampa, Orlando e Atlanta, sede dei più grandi aeroporti del mondo, possono aspettarsi pioggia e forse qualche temporale. Anche Madison, Wis., Chicago, Detroit, Columbus e Indianapolis possono aspettarsi un po’ di pioggia. Gran parte del corridoio dell’Interstate 95 nel Mid-Atlantic potrebbe anche vedere la pioggia, tra cui Raleigh, NC, Washington, Richmond, Baltimora e Filadelfia. Anche New York City, Boston e Hartford, Connecticut, vedranno pioggia, ma più probabilmente verso la fine della giornata. La neve pesante può essere un problema nel nord-est, a ovest delle principali città.

Poiché la previsione è di nove giorni, siamo alla fine dell’intervallo in termini di quanto sappiamo sul tempismo. Prevediamo piogge continue in alcune parti del sud del New England.

Più a nord, è probabile che la neve sia nelle zone settentrionali. Se vivi o viaggi a Rutland, Burlington o Brattleboro, Vt.; Manchester o Concord, NH; o nel Maine centrale o occidentale, tra cui Augusta, Bangor o Presque Isle, dovresti essere preparato per il freddo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *