I futures sul gas naturale degli Stati Uniti sono scesi del 4% a causa del clima meno freddo in arrivo

18 novembre (Reuters) – I futures sul gas naturale USA sono scesi di circa il 4% venerdì sulle previsioni di un clima più mite che ridurrà la domanda di riscaldamento a fine novembre e inizio dicembre. Pesando anche sui prezzi del gas, si prevede che Freeport LNG ritarderà il riavvio del suo impianto di esportazione di gas naturale liquefatto (GNL) in Texas fino a dicembre o oltre. Nei giorni scorsi diverse navi metaniere dirette a Freeport (LNG Rosenrot) o in attesa fuori dall’impianto (Prism Brilliance) si sono spostate in altri porti. Il LNG Rosenrot è ora in viaggio verso Gibilterra, mentre il Prism Brilliance si trova al largo di Corpus Christi in Texas, dove Cheniere Energy Inc ha un impianto di esportazione di GNL, come hanno mostrato i dati di tracciamento delle navi di Refinitiv. I regolatori federali per la sicurezza delle condutture hanno pubblicato questa settimana un rapporto di un consulente pesantemente redatto, accusando procedure operative e di test inadeguate, errore umano e stanchezza per l’esplosione dell’8 giugno che ha chiuso l’impianto GNL di Freeport. Fonti a conoscenza dei documenti depositati da Freeport LNG presso le autorità di regolamentazione federali hanno affermato questa settimana che la società non ha ancora presentato una richiesta per riprendere il servizio alla Pipeline and Hazardous Materials Safety Administration (PHMSA) del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti. Molti analisti hanno affermato che ciò significa che l’impianto non tornerà in servizio prima di dicembre. Alla fine della scorsa settimana, Freeport LNG aveva ripetutamente affermato che l’impianto era sulla buona strada per tornare in servizio a novembre. Nei commenti rilasciati nei giorni scorsi, tuttavia, la società non ha menzionato una data di riavvio. In altre notizie sul GNL, la Cadiz Knutsen è sulla buona strada per arrivare al terminal Everett LNG di Boston nei prossimi giorni o due con un carico da Trinidad, diventando così la prima nave GNL a fare scalo nel porto da agosto, secondo i dati di Refinitiv . Ma con Everett in competizione con acquirenti disposti a pagare più di 30 dollari per milione di unità termiche britanniche (mmBtu) per il gas in Europa rispetto ai circa 6 dollari negli Stati Uniti, il porto del Massachusetts ha importato solo 16,7 miliardi di piedi cubi (bcf) di gas come GNL durante i primi 10 mesi di quest’anno. È in calo rispetto a 18,1 miliardi di piedi cubi nello stesso periodo nel 2021 e una media quinquennale (2017-2021) di 33,3 miliardi di piedi cubi, secondo i dati energetici federali. Il New England fa affidamento sul GNL e sul petrolio per alimentare alcune centrali elettriche nei giorni più freddi, quando la maggior parte del gas del gasdotto della regione viene utilizzato per riscaldare case e aziende. Circa la metà dell’energia generata nel New England proviene da impianti a gas. I future sul gas del primo mese sono scesi di 23,4 centesimi, o del 3,7%, a $ 6,135 per mmBtu alle 8:55 EST (1355 GMT). Per la settimana il contratto è sulla buona strada per salire di circa il 3% dopo essere sceso di circa l’8% la scorsa settimana. I futures sul gas sono aumentati di circa il 63% finora quest’anno poiché i prezzi globali del gas più elevati alimentano la domanda di esportazioni statunitensi a causa delle interruzioni dell’approvvigionamento e delle sanzioni legate all’invasione della Russia in Ucraina. Il gas viene scambiato a $ 34 per mmBtu presso il Dutch Title Transfer Facility (TTF) in Europa e $ 26 presso il Japan Korea Marker (JKM) in Asia. Quando l’impianto da 2,1 miliardi di piedi cubi al giorno (bcfd) di Freeport verrà riavviato, gli analisti prevedono che i prezzi del gas negli Stati Uniti aumenteranno a causa dell’aumento della domanda da parte degli impianti di esportazione di GNL del paese. Sebbene alcune navi abbiano rinunciato al rapido riavvio per Freeport, ci sono state diverse navi in ​​attesa fuori dallo stabilimento dalla fine di ottobre/inizio novembre – Prism Diversity e Prism Courage – e una nave ha attraversato l’Oceano Atlantico fino allo stabilimento – Prism Agility. Refinitiv prevede che la domanda media di gas degli Stati Uniti, comprese le esportazioni, aumenterà da 122,2 miliardi di piedi cubi questa settimana a 125,9 miliardi di piedi cubi la prossima settimana con l’arrivo del clima più fresco prima di scendere a 117,3 miliardi di piedi cubi quando il clima diventa più freddo. Fine settimana Fine settimana Anno fa Cinque anni 18 nov 11 nov 18 nov Media (previsione) (effettivo) 18 nov Variazione settimanale nello stoccaggio di gas naturale negli Stati Uniti (bcf): -77 +64 -14 -48 Gas naturale totale negli Stati Uniti in stoccaggio (bcf ): 3.567 3.644 3.626 3.603 Stoccaggio totale USA rispetto alla media quinquennale -1,0% -0,2% Global Gas Benchmark Futures ($ per mmBtu) Giorno corrente Giorno precedente Quest’ultimo anno Media quinquennale Media Media Ultimo anno Anno 2021 (2017- 2021) Henry Hub 6.12 6.37 5.12 3.73 2.89 Title Transfer Facility (TTF) 33.60 34.16 27.71 16.04 7.49 Japan Korea Mark (JKM) 26.32 25.89 32.98 18.00 8.16 271 16.049 7.49 JAPM) Day Cooling Total (DTDWeek Cooling Total (DTDWeek) Day (DTDWeek) Totale raffreddamento giornaliero (DTDWeek) (DTDWeek) Totale raffreddamento giornaliero (DTDWe. Giorno precedente Precedente 10 anni 30 anni Norm US GFS HDD 340 350 304 296 319 US GFS CDD 4 4 8 11 8 TDD GFS USA 344 354 312 307 327 CDD GFS USA 4 4 8 11 8 TDD GFS USA 344 354 312 307 327 Per la settimana iniziale Settimana principale USA Questa settimana Media degli ultimi cinque anni per il mese Offerta USA (bcfd) USA inferiore 48 Produzione secca 98,8 100,0 99,9 95,3 89,6 Importazioni USA dal Canada 6,2 8,6 8,6 8,8 8,2 Importazioni USA di GNL 0,0 0,0 0,0 0,0 0,1 5.8 5.6 5.6 5.5 5.1 US LNG Exports 11.5 12.1 12.4 11.3 6.4 US Commercial 8.5 14.2 15.6 12.0 11.5 US Residential 11.6 23.1 25.5 18.2 17.2 US Power Power 29.1 32.1 31.1 27.4 26.0 US Industrial 22.6 25.2 23.4 24.4 27.4 26.0 US Industrial 22.6 25.2 25.4 24.0 us0 US Industrial 22.6 25. Carburante dell’impianto 4.9 4.9 4.9 4.9 4.9 Distribuzione dei tubi USA 2.1 2.7 2.8 2.7 2.1 2.1 Firewood USA 0,1 0,1 0,1 0,1 0,1 Consumo totale negli Stati Uniti 78,9 102,4 105,5 88,7 85,8 Demvio totale negli Stati Uniti 98,4 122,2 125,9 108,9 102,4 1055 88,7 totali totali Domanda negli Stati Uniti 98,4 122,2 125,9 108,8 100. 2 Fine settimana negli Stati Uniti Domenica 1 novembre Fine EIA Settimana 1 novembre Fine settimana EIA Settimana 1 novembre Fine settimana EIA 21 4 Eolico 9 15 12 15 11 Solare 3 3 3 3 3 Idroelettrico 7 6 5 5 5 Altro 2 3 2 2 3 Petrolio 0 0 0 0 0 Gas naturale 41 38 39 37 39 Carbone 18 16 19 Nucleare 18 16 18 2 19 SNL US Natural Gas Prezzi giorno successivo ($ per mmBtu) Hub Giorno corrente Giorno precedente Henry Hub 6,20 5,8 8 Transco Z6 New York 7,20 7,57 PG&E Citygate 8.80 8.31 Dominion South 5.83 5.30 Chicago Citygate 6.24 5.71 Algonquin Citygate 8.16 5.60 SoCal Citygate 8.64 8.32 Waha . Giorno precedente New England 78,50 72,25 PJM West 81,75 80,75 Ercot North 50,00 52,00 Mid C 89,00 95,50 Palo Verde 84,50 82,75 SP-15 84,75 82,50 di Escot Dicasting;

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *