Esclusivo: Twitter sta perdendo i suoi utenti più attivi, mostrano documenti interni

25 ottobre (Reuters) – “Twitter sta morendo?” Il miliardario Elon Musk ha fatto il grande passo ad aprile, cinque giorni prima di offrirsi di acquistare la piattaforma di social media.

La verità, secondo una ricerca interna di Twitter (TWTR.N) vista da Reuters, è più di alcuni esempi di celebrità che fanno il ghosting dei propri account. Twitter si sta dando da fare per mantenere i suoi utenti più attivi, che sono vitali per il business, sottolineando la sfida che deve affrontare l’amministratore delegato di Tesla (TSLA.O) mentre si avvicina una scadenza per concludere il suo accordo di acquisizione da 44 miliardi di dollari della società.

Questi “tweeter pesanti” rappresentano meno del 10% degli utenti complessivi mensili, ma rappresentano il 90% di tutti i tweet e la metà delle entrate globali. I tweeter pesanti sono stati in “assoluto declino” dall’inizio della pandemia, ha scritto un ricercatore di Twitter in un documento interno intitolato “Dove sono finiti i tweeter?”

Un “tweeter pesante” è definito come qualcuno che accede a Twitter sei o sette giorni alla settimana e twitta circa tre o quattro volte alla settimana, afferma il documento.

La ricerca ha anche riscontrato uno spostamento degli interessi negli ultimi due anni tra gli utenti anglofoni più attivi di Twitter che potrebbe rendere la piattaforma meno attraente per gli inserzionisti.

La criptovaluta e i contenuti “non sicuri per il lavoro” (NSFW), che includono nudità e pornografia, sono gli argomenti di interesse in maggiore crescita tra gli utenti di lingua inglese, secondo il rapporto.

Allo stesso tempo, l’interesse per le notizie, lo sport e l’intrattenimento tra questi utenti sta diminuendo. I tweet su questi argomenti, che hanno aiutato Twitter a promuovere un’immagine come la “piazza cittadina digitale” del mondo, come l’ha definita una volta Musk, sono anche i più desiderabili per gli inserzionisti.

Twitter ha rifiutato di specificare quanti dei suoi tweet sono in inglese o quante entrate guadagna dagli anglofoni. Ma i dati demografici sono importanti per il business di Twitter, affermano alcuni analisti.

La piattaforma ha guadagnato più entrate pubblicitarie dai soli Stati Uniti rispetto a tutti gli altri mercati messi insieme nel suo quarto trimestre, secondo la sua lettera agli investitori, e la maggior parte degli annunci negli Stati Uniti è probabile che abbiano come target utenti che parlano inglese, ha affermato Jasmine Enberg, un analista presso Insider Intelligence.

Lo studio di Twitter ha analizzato il numero di tweeter pesanti in inglese che hanno mostrato interesse per un argomento, in base agli account che hanno seguito e come è cambiato il numero di utenti negli ultimi due anni.

A Twitter è stato chiesto di indagare sulle tendenze degli utenti “inquietanti” che potrebbero essere state mascherate dalla crescita complessiva degli utenti attivi giornalieri e di comprendere meglio il declino degli utenti più attivi dell’azienda, affermano i documenti. Lo studio non ha tratto conclusioni specifiche sul motivo per cui gli utenti pesanti della piattaforma stanno abbandonando.

Alla richiesta di commentare i risultati nei documenti interni, un portavoce di Twitter ha dichiarato lunedì: “Conduciamo regolarmente ricerche su un’ampia varietà di tendenze, che cambiano in base a ciò che sta accadendo nel mondo. Il nostro pubblico complessivo continua a crescere, raggiungendo 238 milioni di mDAU nel secondo trimestre del 2022”, ha affermato il portavoce, utilizzando un acronimo per utenti attivi giornalieri redditizi.

L’app Twitter è visibile su uno smartphone in questa foto scattata il 13 luglio 2021. REUTERS/Dado Ruvic/Illustration

CONTENUTO ‘NON SICURO PER IL LAVORO’

Il numero di utenti interessati ai contenuti NSFW e alla criptovaluta è cresciuto, secondo la ricerca.

Twitter è una delle poche principali piattaforme di social media che consente la nudità sul suo servizio e la società stima che i contenuti per adulti costituiscano il 13% di Twitter, secondo una presentazione interna separata vista da Reuters. La presentazione non ha spiegato come è stata calcolata la cifra.

Gli inserzionisti in genere evitano polemiche o nudità per paura di offuscare i loro marchi. I principali inserzionisti tra cui Dyson, PBS Kids e Forbes hanno sospeso la pubblicità sugli account che sollecitano la pornografia infantile su Twitter, ha riferito Reuters a settembre.

In risposta alla storia di settembre, Twitter ha affermato di avere “tolleranza zero per lo sfruttamento sessuale dei minori” e di investire più risorse nel suo lavoro contro tale materiale.

Gli utenti Twitter di lingua inglese più attivi si sono interessati sempre più alle criptovalute, che hanno raggiunto un picco alla fine del 2021, come mostrano i documenti interni. Ma l’interesse per l’argomento è diminuito dal crollo dei prezzi delle criptovalute a giugno e lo studio ha rilevato che le criptovalute potrebbero non essere un’area di crescita futura.

Gli attuali ed ex dipendenti di Twitter che hanno parlato con Reuters hanno affermato di temere le richieste di Musk per una minore moderazione dei contenuti e i suoi piani segnalati di licenziare il personale, che secondo loro peggioreranno il degrado della qualità dei contenuti.

‘AVVISO’ PERDITE

Gli argomenti che tradizionalmente hanno reso Twitter una piattaforma popolare per i suoi milioni di utenti stanno ora diminuendo tra gli utenti anglofoni più attivi, mostrano i documenti.

L’interesse per le notizie dal mondo, così come per la politica liberale, ha mostrato un aumento durante eventi importanti come l’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio 2021. Ma le categorie che hanno perso il maggior numero di utenti assidui di Twitter non hanno mostrato segni di ripresa , afferma il rapporto.

Twitter sta inoltre perdendo una percentuale “devastante” di utenti assidui interessati alla moda o alle celebrità come la famiglia Kardashian. Questi utenti probabilmente si trasferiranno su piattaforme rivali come Instagram di Meta Platform (META.O) e TikTok di ByteDance, ha scritto un ricercatore di Twitter.

Lo studio ha anche espresso sorpresa per il calo dell’interesse per gli e-sport e le personalità dello streaming online, che crescevano rapidamente su Twitter. “Le grandi comunità sono ora in declino”, afferma il rapporto.

“Sembra esserci una grande discrepanza tra ciò che posso immaginare siano i nostri valori aziendali e i nostri modelli di crescita”, ha scritto un ricercatore su Twitter.

Segnalazione di Sheila Dang a Dallas Montaggio di Kenneth Li e Matthew Lewis

I nostri standard: i Thomson Reuters Trust Principles.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *