“È un grande reset”: Betty Crocker pubblica il suo tredicesimo libro di cucina

Nel 1950, quando l’iconico Betty Crocker Cookbook fu pubblicato per la prima volta, le “ricette popolari collaudate nel tempo” includevano consommé in gelatina e brasato, Tuna Supreme e un’insalata di giardino modellata “delicatamente rinfrescante” con gelatina di limone e cimette di cavolfiore. Le verdure esistono come assistente della carne. I cocktail sono perfetti “per un marito stanco quando torna a casa la sera”.

Il mega-bestseller vuole essere una guida alla cucina completa, un vademecum amichevole ed essenziale.

La missione di base del libro non è cambiata molto dopo diverse generazioni. Ma l’America era un posto diverso, diverso dalla sua immagine pubblica all’epoca, diverso da quello che era veramente.

La tredicesima edizione del libro di cucina, il primo aggiornamento dal 2016, include patatine kimchi caricate e uova alla diavola, un “classico baba ghanoush” insieme a una classica pallina di formaggio. Una variazione di Joe sciatto si basa sulle lenticchie rosse (i puristi respirano facilmente; un’altra opzione è la casseruola sciatta di Joe con carne macinata e Tater Tots congelati). Il latte d’avena fatto in casa è sulla lista, così come il kombucha fatto in casa. I multicooker (come Instant Pot) e le friggitrici ad aria ora esistono nell’universo di Betty.

È “un grande reset”, ha detto Cathy Swanson Wheaton, redattore esecutivo di libri di cucina presso General Mills, sede dell’icona. Quasi 400 delle oltre 1.300 ricette del libro sono nuove, insieme a focus aggiuntivi come condimenti senza carne e ricette a cinque ingredienti e suggerimenti su come evitare lo spreco di cibo.

“I gusti delle persone sono decisamente cambiati …” ha detto Wheaton. “Ci sono così tanti altri ingredienti che le persone conoscono ora, ma non sono sicuri di come usarli nella propria cucina, come il miso o l’harissa”.

L’obiettivo più ampio non è solo per gli ingredienti, però.

L’originale Betty dai capelli castani con la sua firma pulita e la sua saggezza materna era una creazione aziendale, destinata a incrementare le vendite di Gold Medal Flour (e, alla fine, miscele come Bisquick). La Washburn-Crosby Company, un predecessore di General Mills, ha inventato Betty per rispondere alle richieste di consigli di cucina che si sono riversate nell’azienda nel 1921, secondo “Finding Betty Crocker”, un libro del 2005 di Susan Marks. . Un programma radiofonico di lunga durata ha ulteriormente elevato Betty’s al nuovo status di autorità alimentare nazionale, ha scritto Marks.

Quando è arrivato il libro di cucina (intitolato “Betty Crocker’s Picture Cook Book”), è stata una produzione monumentale che ha richiesto 10 anni di pianificazione e tre anni di sviluppo del progetto, ha scritto Marks.

È pieno di guide fotografiche e biscotti e torte classici e consigli pratici per la casa – alcuni allarmanti per l’occhio moderno, come il consiglio illustrato di sdraiarsi sul pavimento e fare un pisolino se le faccende domestiche diventano troppo stancanti.

Anche il libro è stato un successo. Lit Hub lo elenca come il libro di saggistica più venduto dell’anno per il 1950. The Daily Meal lo classifica come il libro di cucina più venduto di tutti i tempi, dicendo che “ha modellato il modo in cui generazioni di persone cucinano”.

Aggiornarlo è una grande responsabilità. Le nuove edizioni di solito escono ogni cinque o sette anni, mostrando quanto velocemente cambia il modo in cui le persone cucinano.

Wheaton ha lavorato al progetto per più di quattro anni con un team di sviluppatori di ricette, supportati da cucine di prova professionali, food stylist e uno studio fotografico.

“Abbiamo separato tutto. È la ciotola della dimensione giusta per mescolare quegli ingredienti? Intendi stendere quella pastella o versarla davvero? Il titolo riflette davvero qual è la ricetta? Ogni piccola cosa sfumata viene esaminata per cercare di rendere facile per chiunque non cucini, nemmeno, capirlo e avere successo.

(Covid-19 ha gettato una chiave inglese nei loro preparativi quando ha colpito nel mezzo della prima sessione fotografica; un lotto di prova di kombucha è stato lasciato nell’armadio durante i tre mesi di chiusura. Non è esploso, ma loro no bevilo anche tu. .)

Wheaton, laureata in scienze dell’alimentazione e economia alimentare e nutrizionale, ha lavorato con i prodotti Betty Crocker per la maggior parte della sua carriera e ha sviluppato centinaia di ricette. Ha iniziato ad aggiornare questo libro di cucina “facendo la cosa di Julie e Julia”, cucinando attraverso ricette di libri che non conosceva e chiedendo: “Quali sono le basi che devono essere lì?”

La risposta include materiale sempreverde come arrostire un tacchino o preparare i migliori biscotti con gocce di cioccolato. “Il nostro banana bread è fenomenale. È in ogni singola edizione del nostro Big Red “, afferma. Alcuni gusti di base sono vietati per le correzioni:” La gente si aspetta che un polpettone abbia il sapore di un polpettone, giusto?

Altre ricette sono state aggiornate con tecniche migliori o sostituite con altre che riflettono meglio le attuali tendenze di gusto e una gamma più ampia di possibili ingredienti, come i jackfruit subs per il Pulled Pork in un nuovo taco vegetariano. “Penso che da un lato abbiamo alcune ricette che le persone conoscono, ma le abbiamo modernizzate per il modo in cui le persone vogliono mangiare oggi”.

Poi sono arrivate nuove ricette, tecniche e filosofie per colmare le lacune della modernità.

“A differenza dei siti social che sono un po’ più immediati, devo proiettare le tendenze”, ha detto Wheaton. “Molto di ciò deriva dall’osservazione di ciò che accade nei ristoranti o nei servizi di ristorazione, perché se le persone lo conoscono perché mangiano fuori, vogliono sapere come farlo a casa”.

Questo è un fattore non solo per gli ingredienti, ma anche per il pubblico.

“Betty Crocker ha sempre cercato di rendere facile per chiunque cucinare”, ha detto Wheaton.

Gli ingredienti devono essere disponibili in un grande negozio di alimentari locale per essere inclusi, ma questo copre una gamma oggi inimmaginabile negli anni ’50. Betty Crocker potrebbe dover spiegare cos’è il tahini e in quali corsie potrebbe essere immagazzinato, ma non ha dubbi sul fatto che la gente lo ami. E, mentre esiste l’equivalente del 21 ° secolo delle insalate Jell-O (forse tasche di queso taco fatte con crosta di torta fredda?), Si siedono accanto alla crosta di pizza fatta in casa e alla pide turca.

Wheaton si chiedeva: “Ha senso per il ragazzo appena uscito dal college che ha ottenuto il suo primo appartamento, imparando a cucinare? Ha senso per i miei amici con bambini piccoli? E i miei amici che sono in pensione? Questo amico è gluten free, questo amico è vegetariano…

“Negli anni ’50, le donne cucinavano tutto ed erano per lo più mamme casalinghe, e ora sono tutti, ogni genere, ogni fascia di età, ogni fase della vita”.

Mentre la maggior parte dei lettori ormai sa che non esiste una vera Betty Crocker, è un po’ un sollievo conoscere le persone reali dietro di lei.

“Adoro condividere il cibo con le persone”, ha detto Wheaton. “Penso che il cibo sia un linguaggio d’amore e ha davvero il potere non solo di nutrire il tuo corpo, ma anche di unire le persone e creare ricordi e gioia. Ero tipo, cosa potrebbe esserci di meglio di così?

“The Betty Crocker Cookbook, 13a edizione: tutto ciò che devi sapere per cucinare ora”

Betty Crocker, Harvest, 704 pp., $ 32,50

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *