Freddo nel Regno Unito: venti gelidi a 50 mph e forti piogge martellano la Gran Bretagna per giorni | Periodo | notizia

Questo autunno ha ufficialmente fatto la storia grazie a un fine settimana insolitamente mite che ha visto la domenica del ricordo più calda mai registrata nel Regno Unito. Ma questo potrebbe cambiare mentre le persistenti condizioni meteorologiche avverse si diffonderanno in Gran Bretagna questa settimana. Con l’avvicinarsi di dicembre, molti si chiedono se le festività natalizie potrebbero essere influenzate dalle condizioni più calde, ma sembra che la seconda metà di novembre sia destinata a portare vento, pioggia, nebbia e gelo in arrivo. Jim Dale, meteorologo senior presso i servizi meteorologici britannici, ha dettagliato a Express.co.uk come le condizioni inizieranno a cambiare questa settimana.

Ha detto: “Sì, farà più freddo ma tornerà davvero alla media stagionale. Un po’ di neve per le cime scozzesi, ma probabilmente non molto di più. Pioggia o rovesci a intermittenza. Qualche forte rovescio nel mezzo della settimana. di mercoledì fino all’inizio di giovedì sembra debole con vento e pioggia. È una specie di normale evento stagionale ma potrebbe innescare avvertimenti. “

Ha avvertito che i venti potrebbero aumentare questa settimana a circa 50 mph. Brian Gaze, fondatore di The Weather Outlook, ha anche avvertito che è in arrivo una settimana instabile, con l’avviso di nebbia di questa mattina che segna l’inizio di vere condizioni invernali.

Sul suo blog ha scritto: “Mercoledì inizia asciutto in gran parte del Regno Unito, anche se potrebbero esserci alcuni rovesci nel nord-ovest. Durante la seconda metà della giornata, forti piogge e forti venti spingono verso nord-est nelle regioni meridionali e centrali. Le tempeste sono probabili nelle contee costiere occidentali e meridionali, mentre è probabile che il nord rimanga asciutto.

“Giovedì potrebbe iniziare con scoppi di pioggia al nord, ma dovrebbe lasciare un misto di sole e pioggia in tutte le regioni. Le località dell’Inghilterra centrale e orientale hanno le migliori possibilità di rimanere asciutte. Il resto della settimana dovrebbe essere Instabile. Si prevedono cambiamenti significativi di giorno in giorno, ma è probabile che in tutte le regioni si verifichino piogge e forti venti a volte”.

E sembra che le previsioni a lungo termine del Met Office mostrino che le temperature miti potrebbero appartenere al passato, poiché il resto di novembre ha una prospettiva cupa con più pioggia in arrivo.

Le sue previsioni per questo venerdì fino al 27 novembre hanno aggiunto: “Venerdì sarà probabilmente caratterizzato principalmente da acquazzoni intervallati da intervalli sereni e soleggiati, con l’ovest che probabilmente vedrà gli acquazzoni più pesanti, forse con qualche pioggia persistente qui.

“È probabile che l’est rimanga asciutto in alcuni punti per tutto il giorno. È probabile che il tempo instabile persista nel fine settimana, forse con il nord-ovest che vedrà le condizioni più umide, forse ventose per molti con possibilità di burrasche, specialmente a ovest.

“È probabile che queste condizioni instabili persistano per la maggior parte della settimana, tuttavia c’è la possibilità di qualche breve alta pressione per iniziare la settimana, portando un basso rischio di gelate notturne a chiazze a nord. Pioggia e forti venti di superficie sono probabili durante il secondo fine settimana, soprattutto nella parte occidentale. È probabile che le temperature siano leggermente sopra la media inizialmente, ma più vicine alla media in seguito”.

LEGGI DI PIÙ: Meteo BBC: previsioni di condizioni miti densamente nebbiose per le regioni del Regno Unito

WX Charts, un modello meteorologico indicativo, mostra sulle sue mappe una forte fascia di pioggia che si sposta attraverso l’Irlanda del Nord e gran parte del Regno Unito entro le 6:00 di domani (martedì) in uno schema che continua a ripetersi per almeno 10 giorni.

La pioggia viene spinta nell’Atlantico e verso est e, quando sembra che stia per attraversare l’Europa, si forma un altro albero della pioggia a ovest.

Le temperature sono rimaste sorprendentemente stabili intorno ai 9°C per la maggior parte dell’Inghilterra fino a questo sabato, quando la colonnina di mercurio è scesa per la prima volta a circa 2°C nel sud e 1°C nel nord. Nel sud della Scozia, i termometri faranno fatica a superare lo zero entro mezzogiorno.

Le temperature si riprenderanno leggermente la prossima settimana, ma una nuova norma di circa 4°C in media sarà in linea con le previsioni a più lungo raggio che prevedono aree più fredde per il Regno Unito.

Non lasciarlo passare:
L’ex aiutante di Trump avverte che “i democratici si pentiranno” della rielezione di Biden nel 2024 [REPORT]
“È ora che i repubblicani mettano fine al purgatorio di Trump e inizino una nuova era” [REPORT]
Biden avverte i piani democratici “morti all’arrivo” [REPORT]

Parlando con Express.co.uk, il signor Dale ha spiegato come è più probabile che questo clima autunnale rimanga qui per tutto il mese di dicembre. Ha detto: “Di solito succede e prima della fine di novembre è prevista una copertura nevosa per entrambe le alte montagne”.

La differenza a dicembre è che le temperature saranno più fredde, poiché il Met Office ha affermato che sta arrivando un clima più “stabile”, il che di solito significa che ci sarà un brivido nell’aria.

Nelle sue previsioni per i primi 12 giorni di dicembre, ha aggiunto: “Durante questo periodo, è probabile che le condizioni migliorino man mano che l’alta pressione si sposta in tutto il Regno Unito. Ciò dovrebbe portare un clima più secco e più calmo rispetto agli ultimi tempi.

“Tuttavia, sono ancora possibili periodi più brevi di tempo instabile. È probabile che le temperature tornino alla normalità, forse a volte sotto la media, soprattutto di notte, con un aumento del rischio di nebbia”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *