The Weather Network – La prima neve accumulata dalla GTA richiede un avviso di viaggio invernale

Dopo che a novembre è iniziato il tempo da record e ventilato con pantaloncini corti, questa metà del mese vedrà l’inverno arrivare in fretta.

Presentato il primo evento di burrasca di neve di più giorni 20+ cm di neve in alcune regioni delle tradizionali cinture di neve durante il fine settimana, e ora un po’ di neve è diretta verso la Greater Toronto Area (GTA) fino a mercoledì. Si prevede che una tempesta di neve si svilupperà e si sposterà in tutta la regione, inclusa Toronto, interrompendo potenzialmente il tragitto pomeridiano e serale di martedì. Questo sarà il precursore di un altro evento più ampio martedì sera e mercoledì: i primi segni di accumulo di neve associati a un sistema. Di conseguenza, è stato emesso un diffuso avviso di viaggio invernale, che avverte i conducenti di prepararsi a condizioni di viaggio in rapido cambiamento e deterioramento.

Guarda cosa devi preparare, di seguito.

Questa settimana: colpi di neve multipli con aria artica rinforzata

Abbiamo ufficialmente raggiunto la metà di novembre e questa settimana è difficile non notare un clima simile all’inizio dell’inverno nel sud dell’Ontario.

Martedì, si prevede che i venti orientali che soffiano dal lago Ontario produrranno raffiche di neve che, a volte, prenderanno di mira parti del GTA con brevi raffiche di neve, strade scivolose e visibilità ridotta.

La burrasca potrebbe serpeggiare intorno alle comunità costiere fino a martedì, prendendo di mira la regione di Hamilton, e ad ovest ea sud del Golden Horseshoe prima di scivolare a nord verso Toronto.

GUARDA ANCHE: Toronto stabilisce un nuovo record per l’ultima data sotto 0°C

Gli accumuli di nevicate variano notevolmente a seconda della forza della burrasca, per quanto tempo è bloccata in un punto e anche del fatto che le strade rispetto alle superfici erbose possono accumulare nevicate a velocità diverse.

foto - 2022-11-15T053047.528

Neanche questo vale per la neve, poiché un altro round si sposterà con un sistema a bassa pressione in arrivo. Ciò porterà un accumulo più diffuso nella regione a partire da martedì e fino all’inizio di mercoledì. Sarà la prima minaccia diffusa di neve bagnata per l’Ontario meridionale in questa stagione e sarà la prima nevicata per Montreal, Que., Mercoledì prossimo.

Tipicamente negli eventi di metà novembre, le temperature saranno marginali con accumuli fortemente influenzati dall’altitudine e dalla distanza dai Grandi Laghi. Sono possibili tra 5-10 cm di neve per le aree più lontane dai laghi, con meno di 5 cm probabilmente più vicino alla riva del lago poiché a volte è possibile un po’ di mescolanza e persino pioggia. Nelle zone dove si è instaurata la banda di nevicate effetto lago, i valori potrebbero superare le previsioni e potrebbero essere localmente fino a 15 cm più alti.

“Preparati a condizioni di viaggio in rapido cambiamento e in peggioramento”, ha affermato l’Environment and Climate Change Canada (ECCC) in un avviso di viaggio invernale pubblicato martedì mattina. “Fai attenzione quando cammini o guidi nelle aree interessate. Rallenta in condizioni scivolose. Fai attenzione alle luci davanti e mantieni una distanza di sicurezza. Se devi guidare, preparati agli angoli ciechi. “

ON3 (5)

GUARDA: Rompi le pale, Ontario, la neve accumulata sta arrivando

NON PREOCCUPARTI: il gelo è inevitabile. Ecco cosa devi preparare

Nel frattempo, le diffuse condizioni al di sotto della stagione dovrebbero dominare questa settimana e oltre, con un altro colpo tonificante di aria artica e temperature a volte più tipiche dei primi di dicembre.

ONTEMFRI

Venerdì e sabato le temperature saranno più tipiche da inizio a metà dicembre. Le condizioni rosse chiuderanno la settimana con un altro round di neve effetto lago nelle cinture di neve.

Prossimo evento di burrasca di neve effetto lago

Le raffiche di neve effetto lago dureranno per tutto il fine settimana e fino all’inizio della prossima settimana. Sarà un evento di grande impatto che durerà più giorni.

“Ciò comprometterà i viaggi per l’area più colpita a est di Georgian Bay e del Lago Huron, in particolare vicino alla penisola di Bruce e dall’area di Gravenhurst a nord di Parry Sound”, ha affermato il dott. Doug Gillham, meteorologo di The Weather Network.

Le regioni più colpite potrebbero essere le aree di Buffalo e Watertown, con un potenziale di nevicate tra i 50 e gli 80+ cm.

“Terremo d’occhio le parti meridionali della regione del Niagara poiché a volte forti raffiche di neve potrebbero spostarsi a nord in questa regione, specialmente giovedì notte e venerdì e di nuovo da sabato notte a domenica”, ha aggiunto Gillham. Tra le cascate del Niagara e Fort Erie sono possibili tra i 30 e i 50 cm di neve”.


GUARDA: Queste raffiche di neve regalano all’Ontario meridionale il suo primo fine settimana invernale

Assicurati di ricontrollare per gli ultimi aggiornamenti meteorologici in tutto l’Ontario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *