Waterfall weekender: la mia selvaggia avventura di nuoto nei Brecon Beacons | Vacanze in Galles

ioÈ stato un mese difficile per tanti motivi e ho bisogno di una pausa. All’inizio pensavo che una vacanza all’estero fosse l’unica cura. Ma come si è scoperto, un fine settimana di nuoto selvaggio nei Brecon Beacons nel sud del Galles era proprio la medicina di cui avevo bisogno.

Mappa delle cascate di Brecon

La mia eccitazione per il viaggio imminente si è rapidamente trasformata in terrore mentre controllavamo le previsioni del tempo: molte nuvole grigie e grandi gocce di pioggia.

Dopo esserci sistemati nella nostra accogliente camera a Brecon, abbiamo indossato i nostri pantaloni impermeabili e gli scarponi da passeggio e abbiamo sfidato gli elementi. Un breve viaggio ci ha portato all’inizio del percorso Dragons Back nelle Black Mountains i cui saliscendi ricordano le scaglie di un drago addormentato. L’acquazzone costante si raffreddò mentre risalivamo il ripido argine erboso, dapprima cercando di evitare gli escrementi delle pecore, e poi dimenticandoci del tutto. In effetti, il tempo ha reso la scena quasi cinematografica, gli spazi tra le nuvole basse mostrano la successiva collina ondulata come un sipario drappeggiato davanti al grande schermo. L’aria era così fresca che sentivo che ci ripuliva da tutto lo sporco e la sporcizia di Londra.

Nuoto a Sgwd y Pannwr Foto: Neelam Tailor

L’unico edificio in vista era il Dinas Castle Inn, il pub più alto del parco nazionale di Brecon Beacons, quindi ci siamo concessi una pinta di Bale lager, abbiamo mangiato pane all’aglio accanto al fuoco e ci siamo chiesti se la cascata in cui abbiamo nuotato durante il giorno allora sarebbe freddo come le nostre birre.

Il giorno della nuotata selvaggia, l’aria era di una gelida temperatura di 10°C. Sono tornato di corsa in albergo e ho gettato un paio di bustine di cioccolata calda in un thermos di acqua calda, una decisione di cui sarei stato felice in seguito. Partiamo per la passeggiata delle Quattro Cascate, visitando Sgwd Clun-Gwyn, Sgwd Isaf Clun-Gwyn, Sgwd y Pannwr e Sgwd yr Eira. Questa regione ha la più alta concentrazione di cascate del Regno Unito e le abbiamo visitate tutte, camminando lungo umidi sentieri boschivi fiancheggiati da luminosi funghi scarlatti.

Sgwd yr Eira è una tonante coltre di bianco. Abbiamo attraversato la stretta gola dietro la cascata dove potevamo sentire e sentire il suo potere. Probabilmente non una nuotata, abbiamo deciso. La foresta circostante sembra viva e calma. Quando siamo arrivati ​​a Sgwd y Pannwr, o “caduta del follatore”, abbiamo visto una cortina d’acqua cadere da un’ampia scalinata verso un’invitante piscina. Mi etichettavo come “qualcuno che non va sulle spiagge del Regno Unito” perché sono troppo fredde. Quindi, quando lo scorso ottobre mi sono ritrovata in costume da bagno e un cappello spesso alla base di una cascata gallese, non ero sicura di farcela. Ma mi sono lasciato entrare lentamente. Dopo circa tre minuti la mia pelle sembrava in fiamme. Sono uscito e mi sono sentito così bene che sono tornato due minuti dopo. Essiccato su pietra mentre sorseggiavo una cioccolata calda, non ho potuto fare a meno di sorridere.

In piedi dietro le cascate di Henrhyd.
Camminare tra le cascate ha dato l’opportunità di vederli da dietro Foto: Neelam Tailor

Le passeggiate di domenica ci hanno portato a trovare (e nuotare nella) cascata di Nant Sere, nascosta in una valle vicino alla vetta più alta del Galles meridionale, Pen y Fan. Seguendo le istruzioni e le immagini che abbiamo trovato online, siamo strisciati tra gli alberi bassi in un boschetto verde uniformemente ricoperto da un morbido tappeto muschioso. Senza nessun altro in giro, ci tuffammo, le nostre urla di eccitazione riecheggiarono dalla scogliera.

La nostra ricompensa per questo spettacolo di coraggio è stato uno dei migliori arrosti domenicali della nostra vita al pub Felin Fach Griffin, con le sue travi in ​​legno, il caminetto e i pavimenti in pietra.

Ma abbiamo tenuto il meglio per ultimo. Il fiore all’occhiello delle cascate del Galles sono le Henrhyd Falls, utilizzate come ingresso alla Grotta dei pipistrelli in The Dark Knight Rises ed è la più alta del Galles meridionale. A cinque minuti a piedi dal parcheggio si raggiunge un nido simile a una foresta pluviale con felci pendenti. La cascata è in pieno vigore dopo i giorni di forti piogge, quindi non è consigliabile nuotare, ma dietro c’è una grotta spaziosa, non abbastanza grande per ospitare Batman, ma perfetta per guardare il tramonto e l’enorme specchio d’acqua gorgogliante. davanti a noi.

In avvicinamento alle cascate Henryd.
Avvicinandosi alle cascate Henrhyd nel mezzo di una foresta pluviale gallese. Foto: Neelam Tailor

“Quando abbiamo ospiti qui, è fantastico: i loro volti appaiono diversi alla fine del fine settimana perché sono rilassati ei loro muscoli lavorano in modo diverso”, mi ha detto Kate Cooper, la proprietaria del nostro B&B. Lei e suo marito Hugh gestiscono la bellissima Coach House nel centro storico di Brecon. Questo è il luogo perfetto per accedere a tutte le aree del parco nazionale e fare un bagno caldo e riposarsi tra un’escursione e l’altra.

Mi sono sentito più riposato dopo due notti al Brecon Beacons di quanto non mi sia sentito dopo molte delle mie vacanze all’estero. Sotto la natura sorprendente e immersi nell’acqua fredda, non potevamo fare a meno di essere completamente nel momento. Ho portato con me la bellezza naturale del Galles meridionale lungo la M4 fino a Londra, e ha fatto sembrare il caos dell’ultimo mese qualcosa che potevo gestire. Dopotutto, ora sono il tipo di persona che va a fare una selvaggia nuotata gallese sotto la pioggia.

L’alloggio è fornito dalla Coach House, Brecon, ed è disponibile a partire da £ 92 a notte, con un soggiorno minimo di due notti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *