L’Everton si è leggermente scatenato mentre il trio della Coppa del Mondo ha prodotto il peggior XI del weekend della Premier League

Sicuramente sembra che ci dovrebbe essere più rappresentazione dell’Everton, con il Brighton che schiera il maggior numero di giocatori per il peggior XI del fine settimana…

È un tre indietro per questo miserabile lotto, scelto di conseguenza Valutazioni Whoscore

GK: Robert Sanchez – 5.64
Lo stopper del Brighton tende a ritrovarsi dentro o intorno a questo XI il più delle volte a causa dell’inattività. Non era direttamente responsabile di nessuno dei gol di Villa di domenica. Ha ottenuto una mano al rigore di Danny Ings ma non era una parata che Sanchez avrebbe dovuto fare. La palla è scivolata nel suo primo palo per la vittoria di Villa, ma ciò ha provocato una deviazione dal tiro ravvicinato di Ings. Altri sub-sei stopper questo fine settimana: Jordan Pickford (5,84) a Bournemouth e Jose Sa (5,87) contro l’Arsenal.

CB: Lewis Dunk – 5.62
Si potrebbe obiettare che la colpa maggiore della caduta del Brighton fosse Dunk. Il difensore centrale si è precipitato a John McGinn per dare a Villa un rigore – il suo terzo nelle ultime quattro partite di Premier League – prima di essere mandato ai negozi in vista del vincitore di Ings.

CB: Duje Caleta-Auto – 5.54
Non è il momento o il posto migliore per il difensore centrale del Southampton per fare una prestazione scadente. Guardando il nuovo capo dei Saints Nathan Jones, il una volta Liverpool obiettivo ha mostrato perché la Croazia lo ha lasciato fuori dalla rosa della Coppa del Mondo con un’ora difficile ad Anfield. È stato ammonito al cinque minuti per un fallo che ha portato all’apertura del Liverpool e Jones ha agganciato mentre i Saints si sono spostati nelle retrovie.

CB: Craig Dawson – 5.65
Nessuno dei difensori centrali del West Ham è riuscito a mettere insieme un sei nella sconfitta di sabato contro il Leicester. Kurt Zouma ha segnato un 5.84, ma Dawson è andato peggio dopo essere stato battuto da Patson Daka. Il difensore degli Hammers era ovunque, subendo un rigore nel primo tempo, parato da Lukasz Fabianski.

RWB: Pascal lordo – 5.73
Il terzino destro del Brighton ha rischiato di segnare direttamente su calcio d’angolo ma, nel complesso, ha avuto una giornata di riposo contro il Villa, perdendo il possesso palla 19 volte, sei delle quali per ogni cross che ha provato, tutte senza trovare un compagno di squadra . . Ha perso tre dei suoi quattro combattimenti.

LLB: Vitali Mykolenko – 5.80
Sorprendentemente l’unico sub-sei tra i giocatori esterni dell’Everton nell’ultimo tumulto del Bournemouth. E questo è stato in gran parte perché ha dovuto uscire al 28 minuti dopo essersi infortunato nella preparazione del secondo gol dei Cherries.

MF: Tyler Adams – 4,98
Il centrocampista del Leeds era operoso come sempre – doveva essere da una parte con poca copertura dietro il primo tocco – ma Adams ha spento le speranze degli ospiti di pareggiare in ritardo con un inutile secondo cartellino giallo. Il nazionale statunitense si è anche avvicinato di più a Harry Kane per il primo gol degli Spurs, ma non era affatto vicino a Rodrigo Bentancur quando l’uruguaiano ha ribaltato la partita nel secondo tempo.

MF: Stuart Armstrong – 5.87
La battaglia a centrocampo lo ha superato per la maggior parte del suo tempo in campo per i Saints prima di essere sostituito da Theo Walcott. Ha perso il possesso 11 volte vincendo solo uno dei quattro duelli.

MF: Ilkay Gundogan – 5.83
Il City era incolore su tutto il campo contro il Brentford, con Joao Cancelo e Gundogan che lottavano duramente. Gundogan ha perso una buona occasione per portare il City in vantaggio che a malapena meritava e ha perso le tracce di Ivan Toney quando l’attaccante dei Bees ha segnato il vincitore al 98 ‘. Tuttavia, il Barcellona non è stato privato della stella della Germania.

AV: Wilf Zaha – 5.83
La star di Palasyo ha vinto un rigore nel primo tempo ma non è nemmeno riuscito a colpire il bersaglio quando Dean Henderson si è lanciato nella direzione opposta. Da quel momento in poi, Palace è stato il secondo e Zaha ha lottato per recuperare. Ha perso sette dei suoi 10 duelli e ha rinunciato al possesso palla 14 volte senza riuscire a completare un palleggio.

AV: Neal Maupay – 6.01
È stata una gara serrata per il posto in seconda punta, con Danny Welbeck (6,02) e Adam Armstrong (6,03) che hanno spinto Maupay. Ma il peggior XI chiede più rappresentanza dell’Everton dopo una performance che ha fatto arrabbiare i fan itineranti. Maupay indica la mancanza di servizio ma l’attaccante è, ancora una volta, anonimo, gestendo solo otto passaggi precisi mentre è stato battuto 11 volte con 26 tocchi.

Per saperne di più: Classifica per età media degli XI della Premier League: Arsenal più giovane e Liverpool 18°

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *