La Florida ha sei potenziali prospettive NBA nel volume I di The Draftables

Diamo il via alla copertura del Draft NBA di quest’anno scoprendo esattamente come funzionano le cose dietro le quinte.

Abbiamo parlato con i rappresentanti di dieci dei front office di maggior successo della NBA e tutti hanno condiviso, in modo anonimo, il loro processo.

Nessuno ha messo in ordine i potenziali clienti o li ha classificati prima del 1 gennaio, ma tutti hanno iniziato a organizzare i potenziali clienti per categoria in autunno.

Le categorie più comuni sono potenziali scelte della lotteria, potenziali scelte del primo turno, potenziali scelte del secondo turno, giocatori che potrebbero essere invitati al G League Elite Camp o al Portsmouth Invitational e, infine, potenziali clienti che potrebbero avere il potenziale per chi sarà NBA in futuro ma lo è non pronto quest’anno

Costruiamo la nostra copertura pre-stagionale come riflesso di ciò, identificando e classificando prospettive in tutte e sei le principali conferenze e poi a tutte le conferenze non di potenza.

In totale, abbiamo identificato 190 prospettive di basket del college a cui potrebbero essere interessati gli scout NBA. 17 potenziali candidati alla lotteria, 35 in più che potrebbero essere presi in considerazione per il primo turno (per un totale di 52), 55 potenziali candidati in più che potrebbero essere considerati nel secondo turno (107 in totale), 24 nomi per il PIT o G League Elite Camp, e 59 prospettive per i prossimi anni.

Questo elenco di “dartables” fornirà un elenco cumulativo di potenziali clienti NBA, per squadra, per tutta la stagione e continuerà ad evolversi man mano che emergono nuovi giocatori e altri dimostreranno di aver bisogno di più tempo.

Ovviamente, c’erano solo 59 scelte nel draft di quest’anno e l’attuale elenco di 190 potenziali clienti non include giocatori al di fuori del basket universitario, quindi essere in questo elenco significa solo che questi giocatori sono nel radar della NBA. .

La Florida è uno dei soli quattro programmi nel basket universitario ad avere sei diverse prospettive nel proprio elenco per decifrare l’elenco dei draftable.

Colin Castleton6-11, GR, C – Potenziale candidato 2° Turno

Una costante doppia doppia minaccia che protegge il bordo e versatile difensivamente per un quasi sette piedi, c’è molto da apprezzare nel gioco di Castleton. In attacco, gestisce bene la palla, ha un buon gioco di gambe e una buona sensibilità per il distanziamento. Non è ancora un distanziatore, ma il potenziale c’è, come indica il suo numero di tiri liberi del 73% in carriera, e questa potrebbe essere la chiave per un ruolo offensivo proiettabile al livello successivo.

Kowacie Reeves6-6, SO, W – Potenziale candidato al 2° round

Si adatta a un prototipo NBA a prima vista poiché è un tiratore con buone dimensioni e atletismo sul bordo. Entra anche nella stagione con molto slancio dopo aver giocato il suo miglior basket del suo anno da matricola nella post-stagione. Ha qualche vantaggio non sfruttato come pilota in linea retta, finisher e difensore, ma deve essere coerente e affidabile in tutte quelle aree e lavorare contemporaneamente per migliorare in alcune delle sfumature più sottili su entrambe le estremità.

Will Richard6-4, SO, W/G – Potenziale candidato al 2° round

Dopo aver superato tutte le aspettative nella sua stagione da matricola al Belmont e aver persino generato un po’ di brusio nel draft NBA nel processo, Richard si è trasferito in Florida per il palco più grande. La sua pre-stagione è stata ritardata da un infortunio al ginocchio, ma dovrebbe essere pronto per l’apertura. Un noioso giocatore a due vie con le braccia lunghe e in via di sviluppo capacità di spaziatura del pavimento, Richard sembra il tipo di giocatore di ruolo proiettabile che può avere un impatto sul gioco su entrambe le estremità del pavimento.

Kyle Lofton6-3, Grad, PG – Potenziale candidato Portsmouth Invitational o G League Elite Camp

È un vero segnapunti nella parte difensiva del campo e ha una storia di vittorie dopo quattro stagioni di successo a St. Bonaventura. È lungo e ha buone dimensioni posizionali e quest’anno sarà il capitano della nave Florida. Ha bisogno di fare passi da gigante nel suo attacco individuale e nel tiro da tre punti, anche se è un tiratore in carriera all’82% di tiri liberi.

Alex Caramell6-9, SO, F – Potenziale progetto di prospettiva negli anni futuri

Dopo una mediocre stagione da matricola alla LSU, Caramell è un potenziale scout che sta monitorando lo sviluppo di quest’anno. È un atleta dal corpo vivo su entrambe le estremità del campo con un talento evidente. Dà il meglio di sé nell’open floor e può fare alcune giocate di alto livello, ma sta ancora imparando a rallentare, scegliere i suoi punti ed essere più impattante in una partita a metà campo.

Riley Kugel6-5, FR, G/W – Potenziale progetto di prospettiva negli anni futuri

Kugel, il 54° candidato in classifica nella classe di reclutamento nazionale dell’anno scorso, è carico di rialzi e potrebbe essere il miglior potenziale cliente a lungo termine nel roster di Gator. Probabilmente aveva bisogno di anni a Gainesville per mettere tutto insieme. È un atleta di alto livello che può avere un impatto sul gioco su entrambe le estremità del campo e ha una buona sensazione naturale per il gioco, ma ha bisogno di continuare a stare insieme come tiratore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *