Vladimir Putin non c’è più e il nuovo proprietario di Twitter Elon Musk è in disparte. Il G20 inizia oggi, ma che diavolo è?

Per l’australiano medio, “Bali summit” potrebbe suonare come un eufemismo per una fuga di surf con la possibilità di affondare qualche Bintang sulla spiaggia.

Ma c’è un vertice diplomatico piuttosto grande che inizia oggi sull’isola dell’Indonesia, dove i leader più influenti del mondo si riuniscono per discutere alcune delle più grandi sfide che il mondo deve affrontare.

L’Australia andrà al vertice del G20?

Il premier Anthony Albanese, alla seconda tappa di un tour di tre vertici attraverso il sud-est asiatico, è tra i leader.

“Questo è un momento di grande incertezza globale. Abbiamo un’inflazione in aumento a causa dei prezzi dell’energia, a causa dell’invasione russa dell’Ucraina”, ha detto prima di partire.

“Inoltre, c’è la sfida globale della sicurezza alimentare e del cambiamento climatico.

“Abbiamo una concorrenza strategica nella regione, le tensioni sono aumentate e vogliamo che l’Indo-Pacifico sia pacifico, stabile e sicuro”.

Ci sono dozzine di eventi collaterali in cui i dignitari si incontrano al vertice.(Fornito da: Unsplash)

Quali paesi sono membri del G20?

Il G20 è il raggruppamento delle economie più importanti del mondo, ed è un misto di paesi considerati “avanzati” o “in via di sviluppo”.

L’appartenenza si basa sul loro peso relativo sulla scena mondiale. E ce ne sono 20, nel caso in cui il nome “G20” non fosse abbastanza per un avviso spoiler.

Accanto all’Australia, hai:

  • Argentina
  • Brasile
  • Canada
  • Cina
  • Francia
  • Germania
  • India
  • Indonesia (ospite di quest’anno)
  • Italia
  • giapponese
  • Messico
  • Corea del Sud
  • Russia
  • Arabia Saudita
  • Sud Africa
  • Tacchino
  • Regno Unito
  • stati Uniti
  • Unione europea

Quindi sono i grandi attori economici, politici e strategici.

La Spagna è regolarmente invitata, insieme alle Nazioni Unite, a rappresentanti dell’Unione Africana e dell’Associazione delle Nazioni del Sud Est Asiatico (ASEAN).

“Dal punto di vista dell’Australia, questa è la nostra occasione per essere al grande tavolo”, ha affermato Melissa Conley Tyler, membro onorario dell’Asia Institute dell’Università di Melbourne.

Andranno tutti i leader del G20? E Vladimir Putin?

Bene, tutti i paesi saranno rappresentati. Ma non tutti i leader parteciperanno.

Ad esempio, anche se alcuni presidenti e primi ministri sono molto desiderosi di dare a Vladimir Putin un pezzo della loro mente sull’invasione dell’Ucraina, il leader russo non si fa vivo.

Invece, il suo ministro degli Esteri, Sergei Lavrov, è a Bali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *