Adobe (NASDAQ:ADBE) declassato da StockNews.com

Adobe (NASDAQ:ADBE – Ottieni valutazione) è stato declassato da StockNews.com da un rating “buy” a un rating “hold” in un rapporto pubblicato sabato.

Anche numerosi altri analisti azionari hanno commentato il titolo. Wolfe Research ha ridotto il prezzo target delle azioni Adobe da $ 470,00 a $ 340,00 e ha stabilito un rating “sovraperformante” sul titolo in un rapporto di venerdì 16 settembre. Il Credit Suisse Group ha ridotto l’obiettivo di prezzo su Adobe da $ 350,00 a $ 325,00 e ha fissato un rating “neutrale” sul titolo in un rapporto di ricerca di mercoledì 19 ottobre. La Royal Bank of Canada ha ridotto il prezzo target di Adobe da $ 425,00 a $ 395,00 e ha stabilito un rating “sovraperformante” sul titolo in un rapporto mercoledì 19 ottobre. BMO Capital Markets ha ridotto il prezzo target su Adobe da $ 345,00 a $ 332,00 e ha fissato un rating “market perform” sul titolo in una nota di ricerca lunedì 17 ottobre. Infine, Stifel Nicolaus ha abbassato il suo obiettivo di prezzo su Adobe da $ 500,00 a $ 375,00 e ha stabilito un rating “buy” sul titolo in un rapporto di ricerca venerdì 16 settembre. Diciassette analisti di investimento hanno valutato il titolo con un rating hold e quattordici hanno assegnato un rating buy al titolo della società. Sulla base dei dati di MarketBeat.com, il titolo ha una valutazione media di “Hold” e un prezzo obiettivo medio di $ 420,78.

Stock Adobe in aumento del 3,4%

Le azioni ADBE hanno aperto venerdì a $ 341,15. La società ha un rapporto attuale di 1,14, un rapporto rapido di 1,14 e un rapporto debito/equità di 0,25. La media mobile semplice a 50 giorni dell’azienda è di $ 311,14 e la sua media mobile semplice a 200 giorni è di $ 368,66. Adobe ha un minimo di 1 anno di $ 274,73 e un massimo di 1 anno di $ 699,54. La società ha una capitalizzazione di mercato di $ 158,60 miliardi, un rapporto PE di 33,64, un rapporto PEG di 2,13 e un beta di 1,26.

Adobe (NASDAQ:ADBE – Get Rating) ha pubblicato l’ultima volta i risultati sugli utili giovedì 15 settembre. La società di software ha registrato un EPS di $ 2,63 per il trimestre, mancando la stima di consenso di $ 2,65 di ($ 0,02). L’azienda ha registrato un fatturato di $ 4,43 miliardi per il trimestre, rispetto alla stima di consenso di $ 4,44 miliardi. Adobe ha un margine netto del 28,00% e un ritorno sul capitale proprio del 36,49%. Le entrate di Adobe per il trimestre sono aumentate del 12,6% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Nello stesso trimestre dello scorso anno, l’azienda ha registrato un utile per azione di $ 2,65. Come gruppo, gli analisti della ricerca prevedono che Adobe pubblicherà 11.11 EPS per l’anno in corso.

Attività interna

In altre notizie di Adobe, l’EVP Scott Belsky ha venduto 2.711 azioni della società in una transazione datata martedì 25 ottobre. Le azioni sono state vendute a un prezzo medio di $ 319,12, per una transazione totale di $ 865.134,32. Dopo il completamento della vendita, il vicepresidente esecutivo ora possiede direttamente 24.217 azioni della società, per un valore di $ 7.728.129,04. La transazione è stata divulgata in un deposito legale presso la Securities & Exchange Commission, disponibile tramite questo link. Nelle notizie correlate, l’EVP Scott Belsky ha venduto 2.711 azioni dell’azienda in una transazione avvenuta martedì 25 ottobre. Le azioni sono state vendute a un prezzo medio di $ 319,12, per una transazione totale di $ 865.134,32. A seguito della transazione, il vicepresidente esecutivo ora possiede 24.217 azioni della società, per un valore di $ 7.728.129,04. La vendita è stata divulgata in un deposito legale presso la SEC, disponibile tramite questo collegamento ipertestuale. Inoltre, il CAO Mark S. Garfield ha venduto 132 azioni in una transazione avvenuta lunedì 19 settembre. Le azioni sono state vendute a un prezzo medio di $ 294,54, per un valore totale di $ 38.879,28. A seguito della transazione, il capo contabile ora possiede 2.596 azioni della società, per un valore di circa $ 764.625,84. L’informativa per questa vendita può essere trovata qui. Nell’ultimo trimestre, gli addetti ai lavori hanno venduto 24.543 azioni della società per un valore di $ 7.690.103. Gli insider aziendali possiedono lo 0,23% delle azioni della società.

Gli hedge fund pesano su Adobe

Alcuni investitori istituzionali hanno recentemente modificato le proprie partecipazioni in ADBE. Apiriant LLC ha aumentato la sua partecipazione in azioni di Adobe del 13,7% nel 2° trimestre. Aspirant LLC ora possiede 2.798 azioni della società di software del valore di $ 1.024.000 dopo aver acquistato altre 337 azioni nell’ultimo trimestre. Core Alternative Capital ha aumentato le sue partecipazioni in Adobe del 22,1% durante il 2° trimestre. Core Alternative Capital ora possiede 232 azioni della società di software del valore di $ 85.000 dopo aver acquisito altre 42 azioni durante l’ultimo trimestre. MUFG Securities EMEA plc ha incrementato le sue partecipazioni in azioni di Adobe del 27,9% nel 1° trimestre. MUFG Securities EMEA plc ora possiede 4.563 azioni della società di software per un valore di $ 2.079.000 dopo aver acquistato altre 996 azioni durante l’ultimo trimestre. La US Bancorp DE ha aumentato la sua partecipazione in Adobe dell’11,3% nel 2° trimestre. US Bancorp DE ora possiede 153.520 azioni della società di software del valore di $ 56.196.000 dopo aver acquisito ulteriori 15.575 azioni durante il periodo. Infine, Select Equity Group LP ha acquistato una nuova partecipazione in azioni di Adobe durante il primo trimestre del valore di circa $ 57.922.000. L’80,75% del titolo è attualmente detenuto da investitori istituzionali e hedge fund.

Profilo aziendale Adobe

(Ottieni valutazione)

Adobe, Inc è impegnata nella fornitura di soluzioni multimediali e di marketing digitale. Opera nei seguenti segmenti: Digital Media, Digital Experience e Publishing. Il segmento Digital Media offre servizi cloud creativi, che consentono ai membri di scaricare e installare le ultime versioni di prodotti, come Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, Adobe Premiere Pro, Adobe Photoshop Lightroom e Adobe InDesign, nonché di utilizzare altri strumenti, come Adobe Acrobat.

Storie in primo piano

Raccomandazioni degli analisti per Adobe (NASDAQ:ADBE)

Questo avviso di notizie istantaneo viene generato attraverso la tecnologia della scienza narrativa e i dati finanziari di MarketBeat per fornire ai lettori i rapporti più rapidi e accurati. Questa storia è stata esaminata dalla redazione di MarketBeat prima della pubblicazione. Invia qualsiasi domanda o commento su questa storia a contact@marketbeat.com.

Prima di considerare Adobe, vorrai sentire questo.

MarketBeat tiene traccia degli analisti di ricerca di Wall Street più quotati e con le migliori prestazioni e i titoli che raccomandano ai loro clienti ogni giorno. MarketBeat ha identificato cinque titoli che i principali analisti stanno silenziosamente sussurrando ai propri clienti di acquistare ora prima che il mercato più ampio raggiunga il ritardo… e Adobe non è nella lista.

Sebbene Adobe abbia attualmente una valutazione “Hold” tra gli analisti, i migliori analisti ritengono che questi cinque titoli siano acquisti migliori.

Dai un’occhiata ai cinque titoli qui

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *