Met Office rompe il silenzio sulle previsioni della neve nel Regno Unito mentre le temperature stanno per precipitare | Periodo | notizia

La fine è in vista per le temperature miti e insolitamente calde che il Regno Unito ha visto il mese scorso, secondo il Met Office. Il mercurio scenderà la prossima settimana con un’ultima raffica di 17°C nelle regioni meridionali dell’Inghilterra questo fine settimana. Ma le mappe meteorologiche e almeno due previsori indipendenti puntano tutti verso la prospettiva di alcuni rovesci di neve molto leggeri nel nord con un periodo gelido più diffuso a partire da venerdì 18 novembre. Solo il Met Office ha rifiutato di aggiungere alla speculazione. – questo è quanto finora il portavoce Stephen Dixon spiega a Express.co.uk cosa significa questo freddo per il paese.

Il tempo della prossima settimana da lunedì in poi è destinato a essere un miscuglio, con i resti della tempesta statunitense Nicole che invia effetti a catena attraverso l’Atlantico nel Regno Unito. È probabile che porti forti venti e forti acquazzoni, anche se inizialmente le temperature non ne risentiranno.

Il Met Office ha dichiarato: “La maggior parte del Regno Unito vedrà una fine più mite di questa settimana, ma la prossima settimana dovrebbe iniziare con una nota più ottimista”. Sebbene non sapesse ancora quali aree sarebbero state maggiormente colpite, ha esortato il Paese a tenere d’occhio le previsioni meteorologiche prima della prossima settimana.

Il meteorologo Alex Deakin ha spiegato le sue prospettive per i prossimi 10 giorni e ha affermato: “Una forte corrente a getto spesso porterà a un tema di bassa pressione instabile, per lo più umido e ventoso che si avvicina al Regno Unito. Il minimo di questa pressione ha il potenziale per essere piuttosto volatile portando alcuni tempo molto ventoso nel Regno Unito per tutta la prossima settimana, quindi è importante tenersi aggiornati con le previsioni nei prossimi giorni”.

Ma una volta che il tempo si è calmato di nuovo, anche le temperature miti dell’ultimo mese circa. Il mercurio farà fatica a rimanere sopra lo zero per gran parte della Scozia meridionale e si aggirerà intorno ai 2°C nel nord-est entro il 19 novembre.

Con questa ondata di freddo ampiamente prevista, Jim Dale, meteorologo senior presso i British Weather Services, ha detto a Express.co.uk che potrebbero esserci alcuni rovesci di neve all’orizzonte. Ha detto all’inizio di questa settimana: “Un po’ di neve limitata nelle Highlands nord-occidentali ed entro il 17 novembre, nei Pennini settentrionali. Finora solo una spolverata, ma una minaccia crescente per la Scozia il 19 e 20 novembre. Più freddo per tutti anche in quel periodo .

“Farà notevolmente più freddo nel sud-est, ma niente di insolito per il periodo dell’anno. Il motivo è il movimento verso sud della corrente a getto, che attira aria polare moderata dalla Groenlandia e dall’Islanda”.

Oggi ha aggiunto: “Influirà sulle colline e sulle montagne. La bassa pressione che si sposta attraverso le aree settentrionali e verso il Mare del Nord sta tirando al freddo con pioggia fredda. Ma sarà ventoso e non durerà”.

Il signor Dixon del Met Office ha anche detto a Express.co.uk in esclusiva come il principale meteorologo del Regno Unito stia prevedendo il tempo quando le condizioni si raffreddano.

LEGGI DI PIÙ: Milioni di conducenti rischiano una multa di £ 50 per guida sotto la pioggia

Sebbene non abbia respinto completamente alcuna richiesta di innevamento, ha detto che erano per lo più confinate sulle cime delle montagne. Ha detto: “In contrasto con le temperature molto miti che vedremo nei prossimi giorni, il tempo cambierà la prossima settimana con un po’ di pioggia e vento, oltre a una tendenza per le temperature a tornare nella media per il periodo dell’anno entro la fine della prossima settimana.

“Anche se mancano più di una settimana a un graduale calo delle temperature alla fine della prossima settimana, ciò che fa è portare il potenziale per un po’ di neve sulle cime delle montagne scozzesi, cosa insolita per il periodo dell’anno

“Tuttavia, le temperature per la maggior parte saranno notevolmente più fresche entro la fine della prossima settimana, in contrasto con il clima mite nei prossimi giorni”. Sia il Met Office che le previsioni a lungo termine di NetWeather suggeriscono condizioni più fresche verso la fine di novembre, ma nient’altro.

Le prospettive di NetWeather per il 21-27 novembre dicono: “Questa volta c’è un segnale generale di alta pressione sopra e verso l’ovest della Gran Bretagna, suggerendo che il tempo instabile non durerà a lungo e l’alta pressione si sposterà rapidamente che si svilupperà da sud ovest. .

“Con questo tipo di pattern c’è il potenziale per uno o due focolai settentrionali, ma è troppo presto per speculare se porteranno nevicate diffuse, ed è probabile che eventuali settentrionali abbiano vita breve a causa della possibilità che la pressione sia alta spesso vicino alle isole britanniche.”

Le previsioni del Met Office per la fine di novembre e la prima settimana di dicembre dicevano: “Il tempo dovrebbe stabilizzarsi per la fine di novembre, con lo sviluppo di alta pressione vicino o sopra il Regno Unito.

“Di conseguenza, è più probabile che periodi di siccità e venti deboli continuino nella maggior parte delle parti, mentre si prevede che i sistemi piovosi si allontaneranno dal Regno Unito, sebbene vi sia la possibilità che gli acquazzoni possano interessare in alcune parti settentrionali e orientali del Regno Unito a volte.

“Nebbia e gelo sono più probabili durante la notte, a causa del cielo sereno, con la nebbia che potrebbe schiarirsi lentamente durante il giorno. Le temperature dovrebbero essere vicine alle medie stagionali, forse un po’ fredde a volte la prossima volta”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *