Perché le 2 settimane di Elon Musk su Twitter annunciano che l’India ha spazzato via la demonetizzazione digitale

Il miliardario Elon Musk ha annunciato importanti cambiamenti su Twitter in seguito alla sua acquisizione della piattaforma, che sembra prendere di mira alcuni ricchi paesi anglofoni.

Ma i suoi effetti si faranno sentire in tutto il mondo, e forse in modo più acuto in paesi come l’India, dove Twitter svolge un ruolo unico in una sfera pubblica fragile ma vivace.

Il team indiano di Twitter è stato variamente accusato di collusione e sfida al governo indiano moderando il discorso sulla piattaforma e i tweet sono stati utilizzati come motivo per arrestare giornalisti e attivisti.

Ma Twitter India era praticamente inesistente questa settimana, dopo che Musk avrebbe licenziato il 90% della squadra.

La nuova precarietà potrebbe mettere a repentaglio lo status giuridico della parola su Twitter in modi inaspettati. Ad esempio, non è chiaro se Twitter continuerà la sua causa contro i tentativi di censura del governo indiano o se un proprietario che quasi certamente vede l’India come un mercato potenziale per la sua azienda di auto elettriche prenderebbe in considerazione tale azione politica.

Gli utenti di Twitter, a lungo frustrati dalla mancanza di trasparenza nel suo processo di verifica, spesso deridono il suo segno di spunta verificato come segno di potere. Ma la funzione potrebbe avere conseguenze preoccupanti quando sarà resa disponibile in India, che è già la patria di alcuni di essi incitamento all’odio più intenso Operazioni su Twitter. Ciò fornirà opportunità uniche e terribili per avversari motivati ​​​​per molestare le donne musulmane e le donne delle caste emarginate. In un ambiente politico in cui le agenzie di polizia usano tweet che non equivalgono a incitamento all’odio per accusare o punire i dissidenti, le ripercussioni possono essere terribili.

Tra questi due tipi di danno sta il colpo a un elemento raro nel discorso pubblico indiano. Tenere sotto controllo i profitti notoriamente gocciolanti di Twitter sembra implicare il potenziamento dell’esperienza per gli utenti dai suoi mercati principali a scapito della sua lunga coda al di fuori degli Stati Uniti e dell’Occidente.

A breve termine, ciò potrebbe compromettere seriamente la capacità degli editori indiani di trasmettere e accedere a informazioni di qualità, distruggere la visibilità dei contenuti dei media indiani e influenzare il modo in cui giornalisti e ricercatori partecipano alle conversazioni.

L’assunzione di muschio può avere effetti positivi. Ma il caos che ha introdotto in un servizio in cui coerenza e trasparenza erano elementi chiave ha il parallelo emotivo più vicino alla nostra esperienza con la demonetizzazione, che ha fatto la stessa cosa all’economia indiana.

A quel tempo, i teorici della cospirazione contrari al BJP al potere chiamavano la demonetizzazione una guerra lampo il cui vero obiettivo era il finanziamento dei partiti di opposizione in un’imminente elezione statale cruciale. È difficile non ricordare quella voce mentre gli americani aspettano di vedere quale effetto, se del caso, l’acquisizione di Twitter avrà sui midterm statunitensi di questa settimana.

Vivo a Mumbai. Twitter è diventato reale per me una notte del 2008, quando sono tornato a casa tardi e ho acceso il computer dei miei genitori per trovare notizie su una voce che aveva iniziato a circolare durante il mio tragitto giornaliero mentre il treno lasciava la stazione di Churchgate – sugli spari al Café Leopold.

Nelle successive 72 ore, quando uomini armati pakistani hanno ucciso e preso ostaggi in varie parti della città, questo sito web alle prime armi ha lasciato il suo primo segno nel ciclo di notizie indiano.

Ha cambiato il modo in cui migliaia di persone interagiscono online con estranei, notizie e società civile.

La sua capacità di fungere da punto di raccolta nelle crisi ha reso Twitter un hub per l’informazione e l’aiuto reciproco come nessun’altra piattaforma online o offline. È sempre stato considerato affidabile dal capitale di rischio e ha una reputazione legata alle celebrità dei media tradizionali, ma le funzioni democratiche di Twitter hanno finito per fare e registrare la storia negli ultimi dieci anni.

La stessa settimana in cui Musk ha assunto Twitter, l’attivista britannico-egiziano Alaa Abd El-Fattah ha intensificato il suo sciopero della fame in una prigione fuori Il Cairo – ha smesso di bere acqua. El-Fattah, un dissidente politico che è stato ripetutamente incarcerato dal governo egiziano, ha contribuito a trasmettere al mondo la rivolta di piazza Tahrir su Twitter nel 2011.

Un parallelo inquietante: anche il vecchio Twitter non può prevenire il pericolo per la sua vita. Sul Twitter di Musk, è probabile che anche la sua visione della libertà sia sepolta in una linea temporale lontana.

Supriya Nair è giornalista, scrittrice e podcaster. È il co-fondatore di All Things Small.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta su The India Cable – una newsletter premium di The Wire & Galileo Ideas – ed è stato ripubblicato qui. Per abbonarsi a The India Cable, fare clic qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *