L’Inghilterra ha avvertito di prepararsi per FLOOD prima della “notte di novembre più calda mai registrata”

Potenziali inondazioni sono previste in alcune parti dell’Inghilterra, tra cui intorno al Tamigi a ovest di Londra, prima delle temperature “meno miti” di 17°C oggi e stasera, che potrebbero essere la notte di novembre più calda mai registrata.

Il governo ha emesso un avviso di inondazione (il che significa che sono previste inondazioni ed è necessaria un’azione) e otto allarmi di alluvione (sono possibili inondazioni) in risposta al tempo piovoso.

Arriva quando gli esperti avvertono di temperature “sgradevolmente miti” per questo periodo dell’anno, poiché novembre continua con temperature autunnali superiori alla media mentre ci dirigiamo verso l’inverno.

Le inondazioni sono previste nel campeggio di Keswick nel Lake District ed è possibile anche in altri otto siti, tra cui il fiume Tamigi, da Putney Bridge a Teddington Weir.

Le inondazioni hanno minacciato le case nel Sussex dopo che la pioggia battente ha sferzato la contea la scorsa settimana, provocando lo scoppio degli argini del fiume Arun nell’area di Pulborough martedì.

Le inondazioni minacciano le case nel Sussex dopo che la scorsa settimana forti piogge hanno sferzato la contea, provocando lo scoppio degli argini del fiume Arun nell’area di Pulborough

Arriva quando gli esperti avvertono di temperature

Arriva quando gli esperti avvertono di temperature “sgradevolmente miti” per questo periodo dell’anno, poiché novembre continua con temperature autunnali superiori alla media mentre ci dirigiamo verso l’inverno. Immagine: un’alba su Wimbledon, a sud-ovest di Londra, il 10 novembre

Il governo ha emesso un avviso di inondazione (il che significa che sono previste inondazioni ed è necessaria un'azione) e otto allarmi di alluvione (sono possibili inondazioni) in risposta al tempo piovoso.  Immagine: una mattina buia e umida nella campagna dell'Oxfordshire il 10 novembre

Il governo ha emesso un avviso di inondazione (il che significa che sono previste inondazioni ed è necessaria un’azione) e otto allarmi di alluvione (sono possibili inondazioni) in risposta al tempo piovoso. Immagine: una mattina buia e umida nella campagna dell’Oxfordshire il 10 novembre

Le inondazioni sono previste nel campeggio di Keswick nel Lake District ed è possibile anche in altre otto aree, tra cui il fiume Tamigi, da Putney Bridge a Teddington Weir (nella foto)

Le inondazioni sono previste nel campeggio di Keswick nel Lake District ed è possibile anche in altri otto siti, tra cui il fiume Tamigi, da Putney Bridge a Teddington Weir (nella foto)

Segue la drammatica inondazione nel Sussex martedì, dopo che una settimana di forti piogge ha sferzato la contea, provocando lo scoppio degli argini del fiume Arun nell’area di Pulborough e minacciando le case.

Stephen Dixon, portavoce del Met Office, ha affermato che le temperature questa settimana saranno “incredibilmente, incredibilmente miti”, raggiungendo oggi i 17°C in alcune aree orientali e fino a 18°C ​​domani.

Ha aggiunto che il fine settimana raggiungerà ancora i 21°C nel nord-ovest del Galles domenica, ma sarà probabilmente nella metà dell’adolescenza per la maggior parte delle aree, ben al di sopra della media per questo periodo dell’anno.

L’Irlanda del Nord e la Scozia sono vicine a superare le loro temperature minime più alte di sempre nelle 24 ore per novembre con previsioni di 15,9°C in Inghilterra, 14,5°C in Scozia, 15°C in Galles e 13,9°C in Irlanda del Nord.

Alex Deakin del Met Office ha dichiarato: “Per molti, la seconda metà della settimana sembra più secca della prima metà della settimana, ma i venti provenienti da sud-ovest portano venti leggeri e alcune forti raffiche, soprattutto in superficie . parte dell’Inghilterra settentrionale, della Scozia e dell’Irlanda del Nord’

‘L’obiettivo principale sono le temperature notturne. Temperature di 13 o 14 gradi tra giovedì e venerdì possono potenzialmente battere alcuni record in Irlanda del Nord e in Scozia’

Domani ci saranno forti piogge nel nord-ovest della Scozia, spostandosi a sud verso il nord e il sud dell’Inghilterra. Tuttavia, sarà principalmente una nebbia a chiazze con aree secche e chiare.

Un ciclista esce presto in una mattina nuvolosa, buia e umida a Dunsden, nell'Oxfordshire, il 10 novembre, quando le temperature scendono sopra la media

Un ciclista esce presto in una mattina nuvolosa, buia e umida a Dunsden, nell’Oxfordshire, il 10 novembre, quando le temperature scendono sopra la media

Si prevede che alcune aree della Scozia vedranno tra i 40 e gli 80 mm di pioggia, con 100 mm su un terreno più alto, il che significa che alcune persone sperimenteranno condizioni molto umide.

Inoltre, domani è in vigore un avviso di vento giallo per il sud-est della Scozia tra le 6:00 e le 11:00, compresi i venti di 60-65 mph.

È probabile che i trasporti nell’area subiscano ritardi, compresi i viaggi in autobus e in treno.

Entro la fine della settimana sarà più secco e più fine, con probabili nuvolosità e condizioni nuvolose e cupe. Le temperature torneranno ad essere molto miti.

Una fitta nuvola copre l'alba a Dunsden, nell'Oxfordshire, la mattina del 10 novembre

Una fitta nuvola copre l’alba a Dunsden, nell’Oxfordshire, la mattina del 10 novembre

Potenziali inondazioni sono previste in alcune parti dell'Inghilterra prima di condizioni

Potenziali inondazioni sono previste in alcune parti dell’Inghilterra prima di condizioni “sfavorevoli” stasera poiché le temperature potrebbero essere record. Immagine: Dunsden nell’Oxfordshire questa mattina

Il castello di Belvior a Belvior, nel Leicestershire, si staglia contro un cielo arancione dopo il tramonto del 9 novembre

Il castello di Belvior a Belvior, nel Leicestershire, si staglia contro un cielo arancione dopo il tramonto del 9 novembre

Tuttavia, dall’inizio della prossima settimana, la corrente a getto attraverso l’Atlantico porterà un clima più instabile, con probabili forti venti.

Alex ha continuato: ‘Una forte corrente a getto spesso porta a un tema di bassa pressione instabile, spesso umido e ventoso che si avvicina al Regno Unito.

“Queste basse pressioni hanno il potenziale per essere piuttosto volatili, portando un clima molto ventoso nel Regno Unito per tutta la prossima settimana, quindi è importante mantenere le previsioni aggiornate nei prossimi giorni”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *